La famosa casa di moda italiana Gucci (che fa parte del gruppo Kering) entra ufficialmente nel web3. La società con sede a Firenze ha comprato la sua prima DAO tramite una nuova partnership con SuperRare, uno dei marketplace NFT più famosi.

Il tuo capitale è a rischio.

Gucci ha acquisito $ 25.000 di token RARE per entrare a far parte di SuperRareDAO. Con questa mossa, Gucci è pronta a lanciare “Vault Art Space”, una mostra che includerà una selezione di opere d’arte NFT di 29 artisti.

“Ci siamo rivolti a SuperRare sapendo di poter fare affidamento sul nostro reciproco sforzo per amplificare la visione di questo gruppo multiforme di artisti”, ha detto il CEO di Gucci Vault Nicolas Oudinot.

“Siamo rimasti affascinati dalla capacità di SuperRare di fornire agli [artisti] una piattaforma per mostrare il loro lavoro in un modo innovativo, costruito su un senso di comunità e che migliora le interazioni e la decentralizzazione come strumenti chiave per supportare sia gli artisti che i collezionisti”, ha concluso.

I migliori artisti NFT lavoreranno con Gucci e SuperRare

Questa iniziativa arriva in contemporanea ad altre organizzate da molti marchi del lusso. Già a febbraio, Gucci aveva investito in 10 NFT grazie a una collaborazione con il marchio di giocattoli di culto Superplastic.

La mostra, intitolata “I prossimi 100 anni di Gucci”, è una serie di pezzi d’arte da collezione che prendono in considerazione l’eredità e il futuro di Gucci.

“Il caveau è lo spazio digitale di Gucci”, ha affermato Jonathan Perkins, co-fondatore e chief product officer di SuperRare. “E lavoreranno con artisti e venderanno opere d’arte attraverso il loro spazio, che sarà alimentato dalla tecnologia SuperRare”.

Oudinot ha aggiunto che la mostra comprenderà “… un ampio spettro di riferimenti artistici”.

Perkins ha detto che la partnership è emersa per la prima volta a gennaio e si svilupperà in una serie di fasi, che alla fine arriveranno a includere una galleria che vivrà sulla piattaforma NFT di SuperRare entro la fine dell’anno.

La partnership segna la prima volta che la casa di moda partecipa a una DAO, conferendo loro diritti di governance all’interno della comunità SuperRare.

Perkins ha affermato che i due player stanno valutando cosa significa per un marchio di lusso investire in una DAO e che l’iniziativa potrebbe creare una tendenza per altri grandi marchi del settore. Oudinot, in conclusione, ha affermato che attraverso la partnership, Gucci sta cercando di partecipare a un’economia più “interconnessa e decentralizzata”.

La mostra sarà esposta e messa all’asta direttamente sul sito web di Vault, che è ospitato da Gucci, in tre drop NFT. Il primo si terrà dal 23 giugno al 1 luglio 2022, seguito dal secondo tra il 7 luglio e il 15 luglio. Il terzo avverrà probabilmente tra il 21 luglio e il 29 luglio.

Il tuo capitale è a rischio.


Resta Aggiornato

Unisciti agli oltre 100,000 iscritti e ricevi la nostra newsletter settimanale in cui potrai trovare informazioni sui trend recenti e più popolari, le notizie più interessanti e le analisi dei nostri esperti: così potrai assicurarti di essere sempre in anticipo sugli altri

US & World News Argomenti più discussi

Nessun risultato, prova a tornare più tardi!