Il fenomeno degli NFT ha letteralmente preso d’assalto il mondo digitale registrando un volume di scambi di oltre 17 miliardi di dollari solamente nel 2021. Sebbene la fama degli NFT sia letteralmente esplosa solo di recente, la loro storia risale a diversi anni fa: precisamente nel 2014.

È stato poi Jack Dorsey, probabilmente anche in maniera inconsapevole, a renderli virali vendendo un NFT di un suo tweet per 2,9 milioni di dollari.

Ciò detto, nonostante la crescente diffusione, non tutti sanno cosa sono gli NFT e quali sono i migliori. Per capirlo meglio, continua a leggere le prossime righe. 

Una definizione di NFTlucky block gold

Un token non fungibile non è altro che un asset digitale univoco che non può essere sostituito da nessun altro. Gli NFT si basano sulla tecnologia blockchain, la stessa che supporto le crypto, e hanno un codice di identità univoco e crittografato che li rende uno diverso dall’altro.

Immagina una collezione di 10.000 NFT come la Platinum Rollers Club di Lucky Block. Qui, ogni NFT è un esemplare unico che offre dei vantaggi altrettanto unici al suo possessore.

Il tuo capitale è a rischio.

Differenza principale tra NFT e criptovalute

Gli NFT hanno delle somiglianze rispetto alle crypto, perché si basano sulla stessa architettura di sistema. Tuttavia, le crypto sono fungibili e ciò significa che possono essere negoziate oppure scambiare con altre.

Invece, gli NFT sono diversi tra di loro pur essendo sulla stessa blockchain. Ogni NFT ha una firma digitale che lo rende differente dall’altro anche in termini di valore. 

Minting degli NFT

Gli NFT vengono emessi tramite i cosiddetti framework. Il più importante è l’Ethereum Requests for Comments ed è lo standard per la creazione di NFT che caratterizza la rete Ethereum.

Alcuni artisti scelgono anche di convertire le proprie opere d’arte in asset digitali, attraverso un’operazione chiamata “conio”.

Una volta creato (attraverso il minting), l’asset digitale può essere scambiato su piattaforme come Crypto.com, OpenSea, Rarible, BSC e altre che hanno l’obiettivo di far incontrare acquirenti con venditori. 

Comprare un NFT nft lucky block

Per comprare NFT devi essere in possesso, nella maggior parte dei casi, di ETH o BNB all’interno del tuo wallet digitale. Per acquistare Ethereum o Binance Coin, puoi affidarti ad uno dei migliori exchange di criptovalute che offrono le crypto più popolari.

Ad esempio, se vuoi comprare un NFT di Lucky Block devi prima installare il wallet MetaMask, poi depositare BNB, visitare il launchpad NFT di Lucky Block e acquistare l’NFT che preferisci tra quelli ancora per poco disponibili.

Il tuo capitale è a rischio.

Riscattare gli NFT

Con il riscatto degli NFT ottieni la proprietà dell’opera quando la porti da un marketplace al tuo wallet personale. Alcuni marketplace inviano anche una carta da collezione fisica che può essere utilizzata per riscattare l’NFT appena acquistato.

Ciò avviene attraverso un QR code stampato. Tuttavia, nella maggior parte dei casi, si tratta solamente di un trasferimento di natura digitale.

La prossima crypto da 10x - Lucky Block

Valutazione

lucky block gold
  • Piattaforma di giochi in criptovalute
  • Disponibili su LBank e PancakeSwap
  • Ricchi premi quotidiani
  • Ricompense automatiche agli holders
  • Biglietti gratuiti ogni giorno
  • Collezione NFT a uso reale
  • In palio una Lamborghini Aventador
lucky block gold
Il tuo capitale è a rischio

Resta Aggiornato

Unisciti agli oltre 100,000 iscritti e ricevi la nostra newsletter settimanale in cui potrai trovare informazioni sui trend recenti e più popolari, le notizie più interessanti e le analisi dei nostri esperti: così potrai assicurarti di essere sempre in anticipo sugli altri