Il mercato delle criptovalute ha assistito ad una crescita esponenziale negli ultimi anni. Infatti, ora ha raggiunto una capitalizzazione di mercato totale superiore ad un trilione di dollari. Mentre il day trading può offrire rendimenti redditizi – a parità di rischi altrettanto elevati, trovare le migliori criptovalute a bassa capitalizzazione su cui investire prima che esplodano è una scelta profittevole che stanno adottando sempre più investitori.

Infatti, i crypto asset a bassa capitalizzazione presentano interessanti occasioni di profitto per gli investitori. Inizialmente, sono spesso sottovalutati, ma il loro valore rialza appena i progetti a cui appartengono trovano una maggiore adozione in determinati settori del mercato. Di seguito, daremo uno sguardo alle migliori criptovalute a bassa capitalizzazione per scoprire quali potrebbero rappresentare un buon investimento.

Migliori criptovalute a bassa capitalizzazione di mercato 

Dunque, quali sono le migliori criptovalute a bassa capitalizzazione di mercato? Mentre sul mercato sono disponibili diverse opzioni, ecco il meglio del meglio:

  • FightOut (FGHT) – La #1 delle criptovalute a bassa capitalizzazione di mercato del 2023
  • Dash 2 Trade (D2T) Piattaforma di social trading che raggiungerà  $40 milioni di capitalizzazione di mercato
  • Calvaria (RIA) La migliore criptovalute del settore Play-2-Earn a bassa capitalizzazione
  • Tamadoge Nuovo eccitante progetto di un meme coin spinto sugli exchange 
  • IMPT – La migliore criptovaluta a bassa capitalizzazione di mercato in assoluto
  • Battle Infinity – Popolare criptovaluta a bassa capitalizzazione 
  • Lucky Block (LBLOCK) – Interessante crypto a bassa capitalizzazione per ricevere premi in token
  • DeFi Coin (DEFC) – Migliore criptovaluta DeFi a bassa capitalizzazione 
  • Audius (AUDIO) – Crypto a bassa capitalizzazione nel settore musica
  • 0x (ZRX) – Criptovaluta DeFi a bassa capitalizzazione
  • Theta Fuel (TFUEL) – Streaming video reso migliore da questa crypto a bassa capitalizzazione
  • Holo (HOT) – Interessante criptovaluta a bassa capitalizzazione
  • Compound (COMP ) – Progetto crypto a bassa capitalizzazione ma enorme potenziale
  • Chiliz (CHZ) – Crypto a bassa capitalizzazione di mercato nel settore degli ESport
  • Quant (QNT) – Protocollo innovativo a bassa capitalizzazione di mercato

I token a bassa capitalizzazione possono essere negoziati durante la fase di prevendita su un’ampia varietà di exchange, incluso eToro e OKX.

Migliori criptovalute a bassa capitalizzazione di mercato – Uno sguardo da vicino

Prima di scoprire quali sono le migliori criptovalute di mercato del 2023, potresti voler conoscere le migliori ICO crypto che stanno avendo più successo. Intanto, nei paragrafi successivi indagheremo sulle criptovalute a bassa capitalizzazione di mercato più promettenti su cui investire:

1. FightOut – La criptovaluta a bassa capitalizzazione di mercato migliore del 2023

Logo FightOutFightOut è una delle criptovalute a bassa capitalizzazione migliori del 2023. Questa crypto Move-2-Earn sta rompendo gli schemi del modo in cui gli atleti si allenano e sfruttando i progressi nel metaverso per rendere la forma fisica più gratificante che mai.

Con FightOut, gli atleti e gli appassionati di fitness infatti possono accedere a allenamenti e video di allenamento personalizzati su richiesta da parte dei migliori allenatori. Man mano che completano gli allenamenti, gli utenti vengono premiati in REPS, la valuta in-app di FightOut. I REPS possono essere riscattati per premi incentrati sul fitness come attrezzature per esercizi e sessioni di coaching individuali.

App Lotta

REPS è progettato in modo intelligente per incoraggiare gli atleti a migliorare la loro forma fisica a tutto tondo. Ci sono soft cap su quante REPS un utente può guadagnare ogni settimana per allenamenti di forza, allenamenti cardio e allenamenti tecnici. Quindi, gli utenti guadagnano più REPS quando fanno un po’ di tutto invece di concentrarsi solo sulla forza o solo sul cardio.

Inoltre, ogni atleta su FightOut riceve un avatar unico nel suo genere che rispecchia la sua forma fisica. Man mano che un utente completa gli allenamenti e acquisisce forma fisica, anche il suo avatar lo fa.

Gli avatar possono essere utilizzati nel metaverso di FightOut per mostrare i guadagni di un atleta o per mettere alla prova il proprio coraggio contro altri atleti. La piattaforma offre campionati e tornei virtuali in cui i giocatori possono competere per i premi.

Avatar di combattimento

Il cuore dell’ecosistema FightOut è il token crittografico FGHT, moneta di governance del progetto. $FGHT può essere utilizzata per pagare gli abbonamenti FightOut e offre uno sconto del 25% rispetto al pagamento con denaro fiat. Si tratta di un enorme incentivo per gli atleti di FightOut a detenere e holdare FGHT. Questo token può anche essere utilizzato per acquistare REPS extra o per pagare l’ingresso a tornei virtuali.

FGHT è disponibile in prevendita e già si è dimostrata essere una delle crypto presale più attese. FightOut mira a raccogliere fino a $ 100 milioni e rilasciare il 90% della fornitura totale di FGHT bloccata. Questa è una buona notizia per quanti investiranno per primi in FGHT poiché potranno ottenere grandi guadagni quando il progetto dalla prevendita passerà al lancio sui migliori exchange crypto.

Inizio prevendita 12 dicembre
Modalità di acquisto ETH, USDT, Transak
Rete Ethereum
Investimento minimo $1
Investimento massimo N / A
Hard cap $ 100 milioni

FightOut, infine, offre anche un bonus durante la sua prevendita. Gli investitori che acquisteranno almeno $500 di FGHT guadagneranno un bonus del 10%, da pagare in token FGHT al termine della prevendita. Gli investitori che metteranno in staking i loro token FGHT per 6-24 mesi potranno vedere maturare le loro partecipazioni e guadagnare interessi. In questo senso, chi investirà in questo modo avrà l’opportunità di guadagnare tra il 10% e il 25% extra in FGHT.

comprare fightout 1

FightOut punta a terminare la prevendita nel primo trimestre del 2023 e a tenere una IEO subito dopo sui maggiori CEX. L’app dovrebbe essere lanciata nel secondo trimestre 2023. Gli atleti e gli investitori possono unirsi al gruppo FightOut Telegram per ricevere aggiornamenti sul progetto man mano che la prevendita procede.

2. Dash 2 Trade – Piattaforma di social trading che sta raggiungerà $40 milioni di capitalizzazione di mercato

D2T logo

Dash 2 Trade è una rivoluzionaria piattaforma di segnali di trading che combina il social trading con analisi on-chain via D2T – la criptovaluta nativa che regge l’ecosistema della piattaforma. Nato come token ERC-20, D2T ha raggiunto oltre $400.000 durante uno solo giorno della fase di prevendita.

Offrendo numerosi insight di trading per i trader principianti, ma anche per i più esperti, il nuovo progetto criptovalutario potrebbe raggiungere oltre $40 milioni nel corso della nona fase di prevendita.

La piattaforma Dash 2 Trade offre segnali di trading e analisi di mercato al fine di offrire agli investitori di poter prendere decisioni di trading più ponderate.

In più, gli investitori possono utilizzare la piattaforma su tre livelli: gratuito, iniziale e premium. Conservare i token D2T offre, ai trader, l’opportunità di accedere a livelli bloccati i quali propongono strumenti e strategie di trading intuitivi. 

dash 2 trade token

Stando al White paper di Dash 2 Trade, in futuro la piattaforma implementerà API per il trading automatico, profili di rischio e avvisi sui prezzi per un’ottimale gestione dei rischi. Inoltre, il livello premium garantisce l’accesso a strumenti esclusivi come avvisi per i whale-wallet, dati on-chain e indicatori di mercato professionali. 

I titolari del token D2T possono anche accedere a delle strategie di backtesting che rispecchiano le condizioni di mercato reali e comprendono volumi di scambio, volatilità e  tracciano le attività, in termini di ordini effettuati, del proprio portafoglio. Ciò significa che i trader potranno testare le proprie strategie di trading senza rischiare i propri fondi.

D2T è anche uno dei migliori utility token, il quale può essere sfruttato per partecipare a competizioni di trading settimanali in cui i partecipanti possono fare previsioni di trading al fine di vincere premi D2T.

Bisogna aggiungere anche che D2T è tra le migliori criptovalute a bassa capitalizzazione ed ha raccolto oltre $400.00 durante la prima fase di prevendita. Scambiando tale token a $0,0476, si attende che il valore di D2T possa essere scambiato a 0,05 USDT durante l’ultima fase di prevendita, poiché la criptovaluta potrebbe raccogliere $40 milioni.

Per restare aggiornato sugli ultimi sviluppi riguardanti il progetto, puoi unirti al canale Telegram Dash 2 Trade.

Inizio Prevendita 19 ottobre
Metodi di acquisto ETH, USDT, Transak
Blockchain Ethereum
Investimento minimo 1.000 D2T
Massimo investimento N / A

2. IMPT: la migliore criptovaluta a bassa capitalizzazione di mercato in assoluto

low cap crypto - IMPT logoIMPT token è uno dei più recenti progetti crittografici lanciati sul mercato: ha da poco lanciato la prima fase di prevendita e ha raccolto oltre $ 150.000 nelle prime 24 ore.

In effetti, si tratta di un progetto estremamente intrigante, in quanto si tratta di un caso unico che trova un’utilità nel mondo reale. IMPT si propone di contrastare la crisi climatica attraverso la compensazione dell’impronta di carbonio dei propri utenti.

Gli utenti della piattaforma guadagnano token durante degli acquisti che possono essere convertiti in crediti di carbonio, i quali vengono utilizzati per finanziare progetti eco-friendly al fine di compensare le emissioni di carbonio e dei rifiuti.

impt - low cap crypto

Oltre ad acquisire crediti facendo shopping, tali token possono anche essere acquistati e/o venduti da parte dei trader, in quanto manterranno il proprio valore intrinseco. Inoltre, è possibile anche scegliere di ritirarli per ricevere degli NFT unici.

IMPT ha già stretto delle collaborazioni con oltre 100.000 rivenditori, tra cui numerosi marchi riconosciuti a livello globale. Inoltre, intende sviluppare un sistema a punti, al fine di incoraggiare aziende e privati a continuare con la compensazione della propria impronta di carbonio.

Il progetto ha un team che vanta anni di esperienza nel campo delle telecomunicazioni e del commercio e il progetto si regge sulla blockchain Ethereum, perché una delle più efficienti in termini energetici che, dopo la fusione, ha ridotto il proprio consumo del 99.9%. 

Ora, durante la prima fase della prevendita, sono stati lanciati sul mercato 600 milioni di token IMPT a $0,018 ciascuno. Il termine di tale fase è fissato al 25 novembre, a meno che i token non vadano sold-out in anticipo. Con la seconda fase, il valore del token potrebbe raggiungere $0,023 e poi $0,028  durante la 3 fase, con ulteriori 1,2 miliardi di token che verranno rilasciati durante la prevendita. 

Grazie all’utilità reale del progetto, sembra che IMPT rientri tra le migliori prevendite criptovalute dell’anno.

Per maggiori informazioni al riguardo, è sufficiente leggere il white paper IMPT o diventare parte del gruppo Telegram.

Blockchain Ethereum
Standard ERC-20
Prezzo del token $ 0,018
Data di fine 25 novembre (Fase 1)
Vesting  Sblocco dell’evento di generazione di nuovi token
Team Denis Creighton (CEO), Mike English (CTO), Hugh Phelan (CLO)

3. Calvaria – La migliore crypto P2E a bassa capitalizzazione 

prevendite di criptovalute - calvaria

Calvaria è un card battle game emergente che offre una delle migliori opportunità per investire nel settore P2E quest’anno. Il progetto al momento è impegnato nella promozione della presale del suo token nativo, $RIA.

Sebbene ci siano dozzine di progetti di criptovalute, la maggior parte non è riuscita a penetrare nel mercato dei giochi mainstream. Le loro complesse integrazioni blockchain e criptovalute allontanano i giocatori tradizionali con scarso know-how tecnico. Calvaria si distingue nell’affollato mercato dei giochi per la facilità di accesso e le avvincenti meccaniche di gioco.

Il gioco si rivolge sia ai giocatori tradizionali che a quelli crittografici. Chiunque può scaricare la versione free-to-play da Google Play o App Store e conoscere le meccaniche di gioco. La versione play-to-earn , d’altra parte, ti consente di trarre profitto dalle tue abilità di gioco.

prevendite di criptovalute - Calvaria Featured Image

Non è necessario installare wallet crypto o effettuare un investimento iniziale per giocare. Invece di costringerti ad acquistare token crittografici e risorse di gioco NFT, Calvaria offre opzioni e ti istruisce sui vantaggi della scelta di P2E. Questo fa la differenza. E se acquisti risorse di gioco Calvaria, ne avrai la piena proprietà, grazie alla loro struttura blockchain.

Come accennato nel whitepaper di Calvaria, il gioco è incentrato sull’aldilà, che non è stato esplorato molto nel settore dei giochi o nei media popolari. Consente flessibilità e creatività. Duels of Eternity, il gioco principale, è nelle prime fasi di sviluppo. Tuttavia, ora sono disponibili due minigiochi che ti danno un assaggio di ciò che verrà.

Questi sono alcuni componenti chiave dell’ecosistema Calvaria che gli conferiscono un particolare interesse:

  • Piattaforma di staking con più pool.
  • Negozio in-game dove puoi acquistare o vendere risorse in-game.
  • DAO

La visione unica del progetto lo ha aiutato a garantire partnership con grandi nomi del settore come KuCoin, Gate.io, XT.com e altri.

Il token $RIA ha una fornitura totale di 1.000.000.000, di cui il 30% è riservato alla prevendita. Puoi prendere i token a un prezzo scontato durante la prevendita. Prima investi, più basso sarà il prezzo.

Fase 1 1 USDT = 100 $RIA
Fase 2 1 USDT = 80 $RIA
Fase 3 1 USDT = 66 $RIA

Un’altra caratteristica che rende Calvaria una delle migliori nuove criptovalute da acquistare nel 2022 è lo zero vesting. Tutti i token acquistati durante la prevendita verranno sbloccati per te al lancio.

Segui Calvaria su Twitter e Telegram per ricevere gli ultimi aggiornamenti dal progetto. E non dimenticare di dare un’occhiata al Calvaria Giveaway su Gleam con $ 100.000 in palio.

4. Tamadoge – Nuovo eccitante progetto di un meme coin spinto sugli exchange 

low cap crypto - tamadogeL’ultima aggiunta al mondo dei Doge è la popolare criptovaluta a bassa capitalizzazione di mercato Tamadoge. Questo è il token nativo del Tamaverse; un ecosistema play-to-earn che non è stato sviluppato solo per essere un meme coin.

La prevendita di Tamadoge è terminata con una raccolta di ben $19 milioni in meno di otto settimane e, da allora, la sua popolarità è incrementata dopo il lancio sull’exchange OKX.

Il token nativo TAMA ha incrementato il proprio valore di oltre il 1.500% rispetto al prezzo di prevendita iniziale, con un volume così elevato da essere secondo solo a Dogecoin e Shiba nella categoria dei meme coin.

tamadoge is a low cap crypto

Inoltre, sembra che tempi entusiasmanti attenderanno questa crypto deflazionistica, la cui fornitura massima è fissata a soli 2 miliardi di token totali. A differenza di Dogecoin, che ha un’offerta sempre maggiore ( e un’offerta circolante di oltre 130 miliardi), quella di Tamadoge diminuisce, rendendo così il token TAMA più raro nel tempo. Di conseguenza, una domanda maggiore potrebbe condurre ad un rialzo dei prezzi della criptovaluta.

Gli sviluppatori hanno progettato la piattaforma per bruciare il 5% di tutte le transazioni TAMA effettuate all’interno del gioco, mantenendo così l’offerta bassa nel tempo.

I giocatori possono guadagnare token TAMA nel gioco play-to-earn, nel quale possono allevare e prendersi cura dei loro animali domestici, che in realtà, sono degli NFT. In più, i giocatori possono acquistare dolcetti, cibo e giocattoli con cui farli giocare.

Lo scopo del gioco è quello di avere animali domestici sani che crescono e combattono contro gli altri per scalare la classifica. Coloro che avranno il punteggio più alto, riceveranno gran parte dei premi dalla pool.

Come abbiamo accennato in precedenza, il prezzo di TAMA è salito dopo essere stato listato sull’exchange OKX. Ora, sembra pronto per altre quotazioni e gli analisti prevedono un’ulteriore scalata al rialzo.

La crypto TAMA, infatti, il 5 ottobre è stata quotata anche su MEXC e LBANK, ma si è anche in attesa di una quotazione ufficiale su Binance. Questo vuol dire che tale crypto potrebbe non rientrare più nella classifica delle migliori a bassa capitalizzazione, in quanto sta attirando l’attenzione di diversi investitori.

Per ricevere tutte le notizie sul progetto, ti basterà unirti al canale Telegram Tamadoge

5. Battle Infinity – Popolare criptovaluta a bassa capitalizzazione 

low cap crypto - Battle InfinitySe sei in cerca di ulteriori criptovalute a bassa capitalizzazione, puoi prendere in considerazione anche Battle Infinity.

In questo caso, stiamo presentando un’interessante piattaforma di gaming sul metaverso che propone, ai giocatori, sia il token nativo $IBAT, sia Battle Infinity NFT. Il progetto si è rivelato così popolare che la prevendita è andata sold-out in sole 24 giorni. Inoltre, i prezzi di IBAT sono aumentati dopo la quotazione su Pancake Swap e LBank, anche se sono previste ulteriori quotazioni.

Battle Infinity è caratterizzato da numerose funzionalità. La piattaforma ti consente di creare un tuo proprio avatar e di interagire con il mondo del metaverso e con gli altri giocatori. Il token IBAT costituisce la base di questo nuovo spazio virtuale e può essere guadagnato sotto forma di ricompense, ad esempio partecipando al campionato di gioco fantasy Battle Infinity, oppure tramite lo staking.

battle infinity - low cap crypto

Puoi guadagnare token IBAT anche nel Battle Store, prendendo parte a diversi giochi P2E (Play to Earn). Ci sono persino degli NFT che rappresentano i giocatori reali all’interno di un campionato fantasy. Il valore di questi NFT cresce o diminuisce, all’interno del metaverso, in base alle performance dei giocatori. 

Con il progetto che continua a progettare nuove quotazioni e una capitalizzazione di mercato bassa di $40 milioni, IBAT sembra destinato ad un’enorme crescita nei prossimi mesi.

Per restare aggiornato sugli ultimi sviluppi e le ultime notizie su Battle Infinity, assicurati di entrare a far parte del gruppo Telegram Battle Infinity.

6. Lucky Block (LBLOCK)- Interessante crypto a bassa capitalizzazione per ricevere premi in token

Anche LBLOCK merita un posto nella nostra classifica delle migliori criptovalute a bassa capitalizzazione di mercato. Si tratta del token nativo della piattaforma Lucky Block che ha realizzato la prima lotteria online. Infatti, ad oggi è considerata come un leader di mercato che sfrutta le potenzialità della blockchain per promuovere credibilità e trasparenza nel mondo dei giochi online.

Lucky Block offre l’accesso a varie competizioni all’interno del suo ecosistema. La piattaforma ha abbandonato il tradizionale sistema di lotteria online, scegliendo di utilizzare il token LBLOCK per offrire ai giocatori un’esperienza di gioco facile e sicura, proponendogli anche l’accesso a più giochi disponibili nell’ecosistema.

lblock coin - low cap crypto

LBLOCK V1 è stato lanciato a gennaio ed ha ottenuto una popolarità enorme, facendo generare dei guadagni elevati ai primi investitori, prima che tale token vivesse delle evidenti flessioni di prezzo, com’è accaduto per numerose crypto in questi ultimi mesi.

Inoltre, di recente ha lanciato anche la sua ultima moneta V2; un token ERC-20 basato sulla blockchain Ethereum che consente di ottenere una quotazione in maniera più semplice sui principali exchange – con quotazioni già sul MEXC, LBANK e Gate.io – e inoltre elimina le commissioni di transazione che, prima della moneta V1, ammontavano al 12%. I possessori di LBLOCK V1 possono passare alla moneta V2 dopo il giorno del bridge avvenuto il 3 ottobre 2022.

Il 30 settembre si è avviata anche la fase di token burning, con una riduzione dell’1% mensile sulla fornitura totale di LBLOCK. Intanto, i futuri aggiornamenti attesi sembrano motivare le previsioni di un possibile consistente rialzo per la crypto nativa del progetto Lucky Block.

7. DeFi Coins (DEFC) – Migliore criptovaluta DeFi a bassa capitalizzazione 

Tra le criptovalute a bassa capitalizzazione che hanno fatto parecchio scalpore c’è anche DeFi Coins.

Defi Coin (DEFC) è il token nativo di DeFi Swap; un exchange nuovo ma già popolare che offre numerosi servizi legati al mercato criptovalutario, come lo staking, lo yield farming e lo scambio di criptovalute.

Dopo alcuni ritardi sulla tabella di marcia avvenuti nell’ultimo anno, l’exchange DeFi Swap è finalmente entrato in funzione nel mese di maggio 2022, ottenendo un consenso generale da parte degli investitori.

low cap crypto - DeFi Coin Price Chart

Il lancio di DeFi Swap ha avuto un effetto positivo sul valore di DeFi Coin, che in sole 24 ore è aumentato del 180%. L’incremento del valore di DECF è motivato dal fatto che, tale token, svolge un ruolo fondamentale all’interno dell’ecosistema DeFi Swap.

Il valore bloccato totale del token DEFC equivale a circa 200 miliardi di dollari e gli esperti tendono a pensare che questo possa crescere ulteriormente nelle prossime settimane. 

Uno dei motivi principali per cui DeFi Coin sta suscitando così tanta attenzione è il suo processo di tassazione innovativo. Ogni volta che un investitore acquista o vende DEFC, viene applicata una tassa del 10% sulla posizione aperta. La metà di questo importo viene distribuita ad altri possessori di token DEFC, come una sorta di “pagamento di dividendi”, consentendo loro di guadagnare delle entrate passive semplicemente per detenere il token.

Questo processo di tassazione ha l’ulteriore vantaggio di ridurre le oscillazioni dei prezzi intraday, fornendo maggiore stabilità ai portafogli degli investitori. Sebbene DEFC sia ora quotato su PancakeSwap e Bitmart , il team di sviluppo sta già esaminando ulteriori quotazioni al fine di aumentare i livelli di liquidità e di  fornire una spinta al rialzo sui prezzi.

Con una popolarità in crescita, evidente dal dinamismo del gruppo Telegram DeFi Coin, questo potrebbe essere il miglior momento per investire su DeFC, ovvero prima che il prezzo di questa criptovaluta esploda.

8. Audius (AUDIO) – Crypto a bassa capitalizzazione nel settore musica

A seguire, nella nostra lista, appare AUDIO: una delle criptovalute a bassa capitalizzazione più interessanti per coloro che sono interessati al campo della musica. AUDIO sostiene l’ecosistema Audius; un servizio decentralizzato di streaming e condivisione di musica, il cui intento è rivoluzionare un’industria che vale 25 miliardi di dollari.

Infatti, Audius sta ottenendo un consenso sempre maggiore, come dimostra il numero di utenti attivi mensilmente pari a 4,5 milioni sulla propria piattaforma.

Oggi, il token AUDIO viene scambiato a $0.84 – un calo di 3.296% in 24 ore. Allo stesso tempo, la capitalizzazione di mercato del token è ribassata dell’1.70%, giungendo ad un valore di $619 milioni sempre durante nell’arco di una sola giornata. 

audio price chart - low cap crypto

AUDIO è una delle migliori criptovalute a bassa capitalizzazione di mercato soprattutto perché appartiene ad una piattaforma destinata ad una maggiore diffusione in futuro. Infatti, numerosi artisti stanno decidendo di abbandonare l’uso di piattaforme di streaming centralizzate, esplorando nuovi orizzonti per far circolare i propri contenuti online. 

Da questo punto di vista, Audius garantisce maggiori entrate agli artisti, incentivando anche gli ascoltatori, offrendogli  l’opportunità di guadagnare entrate passive attraverso lo staking.

9. 0x (ZRX) – Criptovaluta DeFi a bassa capitalizzazione

ZRX, il token nativo di 0x, è la prima tra le criptovalute a bassa capitalizzazione presentate fino ad ora ad appartenere al campo della DeFi (Finanza Decentralizzata). 0x è un software che consente agli utenti di tokenizzare degli asset da poter scambiare, successivamente, tramite la blockchain Ethereum.

La piattaforma premia coloro che effettuano ordini e facilitano il trading di criptovalute su 0x. ZRX è anche un token di governance, quindi coloro che lo possiedono possono anche contribuire attivamente alla crescita di 0x.

low cap crypto - ZEC - Buy ZEC

Oggi, il prezzo di ZRX è pari a €0.255; con un cambio di prezzo del 4.03% nelle ultime 24 ore, mentre la capitalizzazione è di €215,778,025.54, in rialzo del 3.98% rispetto al giorno precedente.

Dopo che il suo sviluppatore, 0x Labs, ha chiuso un finanziamento dal valore di $70 milioni di dollari ad aprile, il mercato ha mostrato il suo entusiasmo verso il progetto. 0x . Questo finanziamento è stato guidato da Greylock Partners, con la partecipazione di importanti investitori come Pantera Capital, Jump Crypto e OpenSea.

 Infine, 0x Labs ha affermato che intendono utilizzare i fondi ottenuti per espandere e lanciare nuovi prodotti in futuro.

10. Theta Fuel (TFUEL) – Streaming video reso migliore da questa crypto a bassa capitalizzazione

A seguire, la nostra classifica include TFUEL; il token nativo del protocollo Theta. Lanciato nel 2017, tale protocollo si occupa della gestione di una rete di computer il cui scopo è migliorare la qualità dello streaming video e di fornire contenuti a consumatori di tutto il mondo senza restrizioni.

tfuel price chart - low cap crypto

Theta permette al proprio pool globale di utenti di trasmettere video condividendo con loro la sua potenza di banda. In cambio, gli utenti stessi ricevono dei token TFUEL come premio.

Il prezzo odierno di TFUEL è di €0.052 (+2.67% nelle utile 24H), con una capitalizzazione di mercato pari a €275,691,789.

Naturalmente, la crescita della piattaforma Theta Fuel agisce positivamente sulla quotazione del token. 

Per concludere, settimane fa, Theta ha annunciato che BridgeTower Capital, una società globale di infrastrutture blockchain, sarebbe stata un validatore aziendale sulla sua rete. Bridge Tower si unirà ad aziende come Alphabet, Samsung e Sony per lavorare come validatori sulla rete, i quali svolgeranno un ruolo fondamentale per la blockchain del progetto.

11. Holo (HOT) – Interessante criptovaluta a bassa capitalizzazione

Holo è una piattaforma innovativa che sta cercando il modo di rivoluzionare il funzionamento delle blockchain. Infatti, la società ha fondato Holochain, una piattaforma che tenta di ottimizzare il throughput (la misura del numero di azioni vengono compiute e completate durante un dato arco temporale), consentendo agli utenti di archiviare solo i dati che li riguardano.

low cap crypto - HOT crypto price chart

Questo vuol dire che sulla blockchain Holo gli utenti non memorizzano la copia dell’intero registro della chain, ma solo i dati che gli appartengono. Gli sviluppatori hanno lanciato il progetto nel 2018 insieme al token HOT, che funge da risorsa per la rete e stimola la partecipazione degli utenti.

Il prezzo odierno di HOT è di €0.00194, con una capitalizzazione di mercato di €336,786,536.

Sebbene al momento non stiano circolando notizie sul progetto, la capacità di segmentare l’archiviazione dati di Holochain la pone tra le piattaforme blockchain più interessanti del 2022. Infine, poiché le blockchain continuano ad assumere sempre più importanza,è possibile che anche la piattaforma in questione subisca una crescita in futuro. Pertanto, HOT è una delle migliori criptovalute a bassa capitalizzazione di mercato in questo momento.

12. Compound (COMP) – Progetto crypto a bassa capitalizzazione ma enorme potenziale

Un’altra crypto in crescita che rientra nella categoria delle migliori a bassa capitalizzazione è COMP. Tale token è nativo di Compound, un protocollo leader nel campo dei prestiti DeFi (lending DeFi) che permette alle persone di accedere a dei fondi e pagare gli interessi sui propri prestiti.

Il token COMP può essere utilizzato sia per la governance dell’ecosistema che per ricevere dei premi di liquidità.

compound price chart - low cap crypto

Il prezzo di COMP nelle ultime 24H ha segnato un rialzo del 3.56%, toccando quota €52.10, con un capitalizzazione di mercato di €378,649,142.

Si tratta di un asset digitale che non è passato inosservato tra gli appassionati DeFi, soprattutto perché Compound si impone come uno dei migliori protocolli di lending attualmente presenti sul mercato. La costante espansione e la crescita dell’ecosistema non faranno altro che giovare al token COMP.

13. Chiliz (CHZ) – protocollo innovativo a bassa capitalizzazione di mercato

Nonostante sia una criptovaluta a bassa capitalizzazione di mercato, CHZ – nativa del progetto Chiliz – è tra le più entusiasmanti per i crypto trader. In effetti, Chiliz gioca su una proposta di valore unica che ne sta spingendo una risalita costante.

Lanciato nel 2018, l’ecosistema Chiliz propone ai marchi sportivi delle modalità per aumentare e migliorare il coinvolgimento dei propri fan. Tutto ciò, attraverso degli oggetti da collezione unici (NFT) e molto altro ancora. Questo significa che Chiliz è un ottimo gateway per qualsiasi marchio sportivo voglia accedere al Web 3.0. Il token CHZ, invece, è un mezzo di scambio per i fan che vogliono acquistare i token delle proprie squadre preferite.

low cap crypto - Chilz - Buy CHZ

Sebbene con variazioni minime, la capitalizzazione di mercato di Chiliz odierna ha raggiunto i €1,177,987,858 (+0.99% nelle ultime 24 ore).

Durante la prima parte del 2022, l’ecosistema Chiliz è stato nel mirino di molti investitori grazie al lancio della blockchain di primo livello. Difatti, a marzo, Chiliz ha lanciato “Scoville”, il testnet pubblico per la sua piattaforma blockchain di livello 1 destinata ai settori dello sport e dell’intrattenimento.

Utilizzando questa piattaforma, qualsiasi brand potrà realizzare dei prodotti DeFi propri, di coniare NFT e token per coinvolgere il pubblico, oppure creare giochi e programmi volti a sfruttare la potenza del web 3.0.

14. Quant (QNT) – Protocollo innovativo a bassa capitalizzazione di mercato

Quant è una delle migliori criptovalute a bassa capitalizzazione sul mercato, soprattutto perché il progetto trova un’ampia utilità. L’asset QNT è il token ufficiale della piattaforma, nata come una blockchain il cui intento è quello di facilitare lo scambio di informazioni tra le blockchain stesse.

quant price action - low cap crypto

Lanciata nel 2018, Quant è una soluzione plug-and-play che collega diversi software aziendali e blockchain tra loro, senza la necessità di costruire nuove infrastrutture. Inoltre, consente a queste piattaforme di comunicare e scambiare dati attraverso un canale continuo. 

Invece, QNT viene utilizzato come token di utilità per pagare app e servizi e abilitare lo staking sulla rete.

QNT è tra le più popolari criptovalute a bassa capitalizzazione di mercato: €177.90 è il prezzo odierno a cui viene scambiato (-2.28% in H24), con una market cap di oltre 2 miliardi. 

Tutto ciò evidenzia l’appetibilità di questa crypto a bassa capitalizzazione, soprattutto perché si sta occupando della risoluzione di una problematica: l’interoperabilità tra blockchain.

Come trovare criptovalute a bassa capitalizzazione di mercato

Come abbiamo già accennato, la scelta di acquistare criptovalute a bassa capitalizzazione può offrire diversi e concreti benefici agli investitori. Tuttavia, potrebbe non essere facile individuarle, soprattutto perché si tratta di token ancora sottovalutati sul mercato.

Di seguito, puoi trovare alcuni criteri da adottare durante la ricerca delle migliori crypto a bassa capitalizzazione:

1. Social Media

I social media come Twitter, Reddit e Discord sono risorse ideali per gli investitori che vogliono scoprire quali sono le migliori criptovalute a capitalizzazione di mercato bassa su cui possono investire. Grazie a tali piattaforme, potrai capire quali sono le crypto emergenti che sembrano entusiasmare gli investitori, porre domande ad altri trader o ad esperti del settore e prendere decisioni più ponderate circa i possibili rischi e profitti che ti attendono.

Puoi anche provare dei canali Telegram per i segnali di trading da cui tenere d’occhio le migliori crypto del momento. 

2. Forum criptovalute

Anche forum criptovalute come CoinMarketCap e CoinGeko forniscono informazioni interessanti sulle nuove criptovalute e sul mercato in generale.

Si tratta di notizie messe a disposizioni degli investitori affinché chiunque possa esaminarle per delineare l’attuale situazione di mercato e decidere quale mossa sarà la più conveniente per i propri affari.

3. Ultime notizie di mercato

Infine, è bene assicurarti di restare al passo con le ultime notizie di mercato. Infatti, molti team e sviluppatori di tali progetti sembrano prediligere dei canali informativi per annunciare degli eventi o degli aggiornamenti importanti.

Se scovi delle crypto che potrebbero interessarti, puoi accedere alle piattaforme ufficiali dei progetti stessi per compiere delle ricerche ulteriori e capire se investire ne valga la pena.

Investire in criptovalute a bassa capitalizzazione conviene?

Dopo tutto il clamore che ha caratterizzato le migliori criptovalute a bassa capitalizzazione di mercato, è lecito avere dei dubbi e chiedersi se puntare a questi asset potrebbe essere conveniente in futuro. 

Di seguito, abbiamo elencato le ragioni che rendono le criptovalute a bassa capitalizzazione di mercato potrebbero risultare delle risorse redditizie su cui investire:

1. Rischio minimo o nullo per gli investitori

Un ampio numero di criptovalute a bassa capitalizzazione sono ancora sottovalutate sul mercato, infatti spesso presentano prezzi inferiori a $1. Quindi, gli investitori esperti possono comprendere che si tratta di rendimenti bassi o addirittura nulli.

Con un investimento minimo di $10, puoi acquistare una cospicua quantità di tali crypto e attendere che i loro prezzi aumentino. Se la fase rialzista richiederà più tempo del previsto, le perdite saranno mitigate poiché non avrai assunto un’esposizione eccessiva verso il mercato.

Investire in una criptovaluta a bassa capitalizzazione di mercato è un’attività a basso rischio ma ad alto rendimento

2. Potenziale enorme di crescita

Il motivo principale che potrebbe sottolineare i motivi per cui conviene investire in criptovalute a bassa capitalizzazione è il fatto che queste sono ancora sottovalutate sul mercato. Infatti, i più esperti ritengono che spesso il momento migliore per comprare criptovalute è prima che il loro valore esploda.

All’aumentare dell’attenzione e dell’utilità di un progetto, aumentano anche i prezzi dei token quotati sul mercato. Ovviamente, questa può diventare un’ottima opportunità per gli investitori che hanno dato fiducia al mercato di generare dei rendimenti considerevoli.

3. Opportunità di reddito passivo per alcune crypto

Molte di queste criptovalute a bassa capitalizzazione offrono anche l’opportunità di fare staking. Questa può rivelarsi un’ottima strategia per generare dei guadagni in maniera semplice, in quanto è un processo che implica il blocco temporaneo dei propri asset da cui ottenere dei rendimenti a basso rischio. Lo staking sere per proteggere la blockchain, assicurando delle ricompense agli investitori.

Inoltre, sono disponibili delle criptovalute a bassa capitalizzazione di mercato che propongono dei tassi d’interesse elevati che aumenteranno di valore solo quando il prezzo stesso delle crypto in staking incrementerà. Come puoi ben intuire, si tratta di una soluzione che potrebbe apparire allettante soprattutto agli investitori passivi.

Dove comprare criptovalute a bassa capitalizzazione

Se ti stai chiedendo dove poter comprare criptovalute a bassa capitalizzazione, ti suggeriamo di valutare due principali opzioni: l’exchange OKX ed il broker online eToro. 

OKX: il miglior exchange per comprare crypto

comprare ripple xrp

OKX è sicuramente tra i migliori exchange crypto per comprare criptovalute a bassa capitalizzazione.

Questo exchange è diventato molto popolare negli ultimi tempi grazie a un’offerta sicura e variegata di asset digitali, in grado di accontentare milioni di utenti in tutto il mondo.

Infatti OKX, è uno dei pochi exchange crypto che consente di investire in criptovalute a bassa capitalizzazione sia tramite l’acquisto diretto e P2P delle crypto, sia con servizi di trading spot e derivati, completando l’offerta con accurate pool di staking. 

Inoltre l’exchange garantisce anche una accurata formazione per gli utenti principianti, grazie a OKX CLoud e OKX Academy, dove consultare le risorse formative offerte dall’exchange.

In ambito sicurezza, OKX si preoccupa al massimo per difendere i capitali coinvolti sulla piattaforma da attacchi informatici e frodi utilizzando cluster di server distribuiti, tecnologie avanzate e tutti i principali sistemi di protezione per confermare le operazioni dal proprio account.

eToro: broker affidabile per criptovalute a bassa capitalizzazione

comprare azioni apple

Questo broker criptovalute è uno dei più popolari nel settore, soprattutto perché propone funzioni che aggradano qualsiasi tipologia di investitore. 

Lanciato nel 2007, eToro è un broker multi-asset attivo in oltre 50 paesi in tutto il mondo. Ovviamente, si tratta anche di una piattaforma sicura al 100%.

Infatti, eToro è regolamentato da diversi organismi di vigilanza finanziaria di alto livello, tra cui la Cyprus Securities and Exchange Commission (CySEC), Australian Securities and Exchange Commission (ASIC), Financial Industry and Regulatory Authority (FINRA) e Financial Conduct Authority (FCA) del Regno Unito.

eToro è una buona opzione per i principianti che sono alla ricerca delle migliori criptovalute a bassa capitalizzazione di mercato. Il broker offre un’interfaccia intuitiva e facile da usare, così da agevolare la navigazione ai propri utenti. Con un deposito minimo di $50, questo exchange altcoin ti permette di iniziare il tuo viaggio in criptovalute. eToro supporta 63 crypto monete, tra cui 0x, Theta e i migliori meme coin. 

La piattaforma eToro supporta anche diversi metodi di pagamento. Infatti, se desideri comprare criptovalute a bassa capitalizzazione di mercato tramite questo broker, puoi farlo utilizzando bonifici bancari, carte di credito/debito e altri procedimenti di pagamento tramite web (PayPal; e-wallet).

Le commissioni di trading su eToro sono pari all’1%. Puoi visualizzare le commissioni applicate ogni volta che apri una posizione di trading, così da gestirle con facilità.

Inoltre, con eToro puoi anche utilizzare il popolare strumento di Copy Trading che ti consente di trovare i migliori investitori attivi sulla piattaforma e imitare le loro mosse in automatico. Questa funzione ti offre l’occasione di ottenere dei rendimenti mentre ti muovi sul mercato ancora da principiante.

Infine, con eToro puoi anche decidere di fare staking criptovalute da cui guadagnare un reddito passivo. Attualmente, il broker supporta diverse crypto, tra cui ETH, TRX e ADA, e offre tassi di interesse interessanti per lo staking. 

Conclusioni

Le migliori criptovalute a bassa capitalizzazione offrono delle interessanti opportunità agli investitori che hanno intenzione di guadagnare investendo su tale mercato. Si tratta sicuramente di crypto che non hanno la medesima popolarità raggiunta da alcune controparti ad alta capitalizzazione, ma possiedono un elevato potenziale di crescita futuro. 

Gli investitori che decidono di fare trading sulle migliori criptovalute a bassa capitalizzazione oggi, possono ottenere dei rendimenti massimi quando esploderanno in futuro. Tra le numerose opzioni riportate nel corso della nostra guida, Dash 2 Trade (D2T) è la nostra prima scelta, in quanto è un progetto nuovo di zecca che è stato lanciato di recente e possiede un’utilità concreta nel mondo reale. 

Attualmente, la prevendita di Dash 2 Trade è tra le migliori a cui abbiamo assistito nel 2022. Infine, sembra che entro la fine della prevendita possa raggiungere oltre $40 milioni di market cap. Tamadoge è un’altra scelta TOP poiché attualmente sta ottenendo quotazioni su numerosi exchange e, nelle prossime settimane, è atteso il lancio di nuovi NFT.

FightOut - La prossima crypto Move-2-Earn che farà 100x

Valutazione

  • Supportato da LBank Labs e Transak
  • Guadagna ricompense con gli allenamenti
  • Sali di livello e competi nel metaverso
  • Prevendita live adesso - Raccolti oltre 1 milione di dollari
  • Community in forte crescita

Domande frequenti

Cos’è una criptovaluta a bassa capitalizzazione di mercato?

Qual è la migliore criptovaluta a bassa capitalizzazione di mercato?

Conviene investire in criptovalute a bassa capitalizzazione?

Argomenti più discussi

Nessun risultato, prova a tornare più tardi!