Attenzione: LUNA, a inizio maggio 2022, ha subito un vero e proprio crollo verticale con il valore sceso di circa il 99% a causa di ciò che in gergo si chiama un “evento cigno nero”, cioè una catena causale non prevista e con effetti rilevanti razionalizzata successivamente in termini impropri. Dopo il crollo della criptovaluta è stato implementato forzosamente un hard fork e LUNA è stata delistata da numerosi exchange. Il vecchio token è stato ribattezzato Terra Classic (LUNC), la cui guida per comprare Terra Luna che vi proporremo di seguito resta ancora valida e aggiornata. La nuova moneta si chiama invece Terra (LUNA)ed è disponibili anche su Crypto.com.

Terra Luna è stata forse la criptovaluta simbolo di inizio 2022, diventata presto imprescindibile nei wallet di milioni di crypto-investitori. Comprare Terra Luna è stata per diverso tempo nell’ultimo periodo un vero e proprio must e le varie piattaforme si contendevano aspramente il titolo di miglior exchange dove comprare Terra Luna. 

Per via delle sue innovative possibilità di generare interessi sulla moneta, il sistema di creazione di stablecoins legate a valute reali con una certa affinità con le community DeFi, Terra Luna si presentava come uno dei progetti più interessanti sulla scena del mercato crypto a cavallo di 2021-2022. 

Ma si tratta ancora di un investimento che vale la pena fare? Capire come e dove comprare Terra Luna oggi può essere ancora una scelta valida per lo sviluppo del proprio crypto wallet? 

Recentemente la vecchia moneta è stata ribattezzata Terra Classic (LUNC) ed è stata lanciata una nuova moneta Terra (LUNA), entrambe sono ora quotate e contrattabili su Crypto.com. Il nuovo progetto LUNA ha suscitato un interesse più tiepido rispetto al primo, per chiari motivi di fiducia, ma diversi investitori continuano ugualmente a sperare in una sua ripresa sul lungo-medio periodo approfittando della situazione per acquistare la valuta a costi ribassati.

Nella guida di seguito proveremo a indicarti come e dove acquistare Terra Luna, i migliori exchange che offrono LUNA e le principali caratteristiche del progetto cercando di mostrarti se si tratti ancora di un investimento che vale la pena fare o meno.

Comprare Terra Luna in pochi e semplice passaggi

Il modo più semplice per comprare Terra Luna oggi è sicuramente tramite l’App di Crypto.com disponibile per dispositivi mobili. Comprare LUNA su Crypto.com si può riassumere in pochi e semplicissimi passi alla portata di tutti:

  1. Apri un conto su Crypto.com e scarica l’app. Quindi collega il tuo account Crypto.com con l’applicazione seguendo le indicazioni.
  2. Vai sulla scheda “Buy” e cerca Terra Classic (LUNC) o Terra (LUNA), quindi seleziona la criptovaluta, scegli la quantità da acquistare e seleziona “Buy Now”. 
  3. Inserisci (o seleziona) la carta di credito/debito che intendi utilizzare per l’acquisto e poi conferma l’operazione. I minimi e massimi di acquisto sono sempre specificati sul tuo profilo Crypto.com
  4. Conferma l’operazione e invia l’ordine e  attendi il completamento dell’acquisto.

Il tuo capitale è a rischio.

Se avrai seguito questi brevissimi passaggi in pochi minuti potrai annoverarti fra i possessori di LUNA e controllare l’andamento del tuo investimento in qualunque momento. 

Dove comprare Terra Luna

Per comprare Terra Luna dovrai quasi obbligatoriamente rivolgerti ad uno dei principali crypto exchange. Soprattutto dopo il crollo del vecchio progetto e l’inizio di Terra 2.0 molte piattaforme minori hanno de-listato la criptovaluta di LUNA ed ora è possibile trovarla solo sugli exchange maggiori e più famosi. 

Di seguito ti suggeriamo quelli che per noi sono i 5 migliori exchange per acquistare Terra Luna. Pur avendo ognuno vantaggi e svantaggi, sono tutte piattaforme di prim’ordine e fra loro anche molto varie. Puoi basare le tue scelte e preferenze personali su diversi fattori come la disponibilità di criptovalute, la facilità d’uso, le modalità di deposito e prelievo o su ciò che in generale reputi più importante nel selezionare una piattaforma piuttosto che un’altra. 

In ogni caso, i 5 migliori exchange dove comprare Terra Luna qui proposti di seguito possono essere considerati senza dubbio il top del top disponibile al momento sul mercato, eccellendo in diversi aspetti fondamentali. 

1. Crypto.com – Miglior exchange per comprare Terra Luna

Crypto.com è forse la piattaforma di crypto-investimento più conosciuta e diffusa al mondo ed uno degli exchange migliori dove poter comprare LUNA anche dopo il crollo del primo progetto.  L’app e i servizi offerti da Crypto.com permettono di vendere e comprare operando con oltre 650 criptovalute diverse senza l’obbligo di un deposito minimo iniziale, consentendo di pagare “al momento” una volta piazzato l’ordine di acquisto. 

Uno dei maggiori vantaggi di acquistare da Crypto.com è quello di avere commissioni relativamente più basse rispetto alla maggioranza della concorrenza e nessun costo aggiuntivo per quanto riguarda il deposito di fondi o lo swap fra criptovalute sulla piattaforma stessa.

Il trading dei token Terra Luna su Crypto.com attualmente è soggetto ad una fee di circa il 3%, sensibilmente più bassa di quella attualmente offerta da gran parte degli altri exchange. La piattaforma di Crypto.com poi offre diverse opportunità da poter cogliere in un utilizzo più dinamico delle proprie criptovalute, inclusa Terra Luna. 

Oltre alla classica possibilità di poter conservare i token Terra Luna sul proprio wallet e iniziare operazioni di compravendita sulla piattaforma, Crypto.com permette di anche di ottenere interessi sul deposito staking di stablecoins legate all’ecosistema Terra Luna, come ad esempio UST, con un APY (Annual Percentage Yield) del 3%. 

Ciò che rende Crypto.com veramente unico è il suo avanzatissimo sistema di carte di credito per criptovalute: pur trattandosi infatti di una caratteristica ormai comune a diversi top-exchange, la Crypto Credit Card di Crypto.com è senza dubbio fra le più avanzate e convenienti. Si tratta infatti di una carta integrata nel sistema VISA con tutte le tutele e vantaggi che ne conseguono e consente di ottenere un piccolo payback fino all’8% sulle transazioni eseguite.

Il tuo capitale è a rischio.

2. Capital.com – Il migliore per fare trading di Terra Luna

Pur non trattandosi di un crypto exchange propriamente detto, Capital.com vanta ugualmente una grandissima esperienza nel settore delle criptovalute. Da poco ha iniziato anche la contrattazione dei CFD relativi a Luna 2.0, il nuovo token alternativo a Terra Classic ma sempre all’interno della famiglia Terra Luna. 

comprare terra luna su capital

Si tratta di un modo sicuramente diverso di comprare Terra Luna, legato ad un mercato più classico ed una forte componente legata alle valute fiat, ciò lo rende appetibile sia ai trader di criptovalute che a trader più “vecchia scuola”, interessati a forex e CFD. 

Da anni una delle migliori piattaforme di trading sul mercato, Capital.com è sicuramente una scelta fra le più sicure, forte delle diverse licenze internazionali in suo possesso e dell’enorme semplicità d’uso.

Per comprare Terra Luna con Capital.com infatti basterà aprire un conto depositando il minimo richiesto di 20€ e acquistare il titolo relativo a LUNA usufruendo anche della possibilità di avere una leva finanziaria fino a 1:2. Il tutto è fattibile direttamente dal sito ufficiale di Capital.com utilizzando carte di debito o credito senza commissioni di deposito o prelievo.

Acquistare il titolo LUNA su Capital.com non ha alcuna commissione, i costi sono semmai relativi alle fee di mantenimento overnight tipiche dei trader di CFD. Pur restando basse, fra lo 0,014-0,050% al giorno, su operazioni di medio-lungo termine tipiche del mondo delle criptovalute possono risultare particolarmente scomode. 

Il 83.45% degli account di investitori individuali perde denaro quando negozia CFD con questo fornitore.

3. eToro – Il miglior broker per comprare Terra Luna

Sempre più persone utilizzano eToro per acquistare criptovalute e Terra Luna oggi, soprattutto per via della sua politica relativa alle commissioni: su eToro infatti potrai comprare Terra Luna con carta di credito o debito senza commissioni aggiuntive, pagando solo la piccola commissione standard dell’1% all’acquisto. Si tratta inoltre di una delle pochissime piattaforme che accetta anche pagamenti e prelievi tramite Paypal.

comprare terra luna classic etoro

Tutto ciò, poi, è portato avanti in totale sicurezza, dato che la piattaforma detiene gran parte delle licenze relative alla investment security, come FinCEN, FINRA, SEC, ASIC e CySEC. Ciò che fa di eToro un broker-exchange molto apprezzato è la possibilità di tenere le criptovalute acquistate sia all’interno della piattaforma stessa sia nel crypto wallet di eToro per una maggiore sicurezza.  Ma cosa fa di eToro uno degli exchange e broker più apprezzati al mondo?

Non sono solo la flessibilità e le bassissime commissioni a fare di eToro uno degli exchange più apprezzati dagli investitori: particolarmente gradite infatti sono le funzionalità di analisi tecnica semplici ma complete e la possibilità di fare social trading, scambiando le proprie opinioni sulle oltre 50 criptovalute listate dall’’exchange con centinaia di migliaia di altri utenti al mondo.  

Dopo la sua temporanea rimozione dal listino a seguito del crollo, l’ecosistema Terra Luna è tornato su eToro con la possibilità di vendere e comprare sia Terra Classic (LUNC) che Luna 2 (LUNA), uno dei pochissimi exchange a listare entrambi i token.

Il tuo capitale è a rischio.

4. Bitstamp – Il miglior exchange di criptovalute per Terra Luna Classic

Attivo dal 2011, Bitstamp è uno dei crypto exchange in circolazione da più tempo ed ormai punto di riferimento per diversi investitori. Nonostante l’età resta tuttavia una piattaforma in costante aggiornamento con aggiunte al catalogo criptovalute e nuove funzionalità in sviluppo. 

exchange criptovalute bitstamp

Ad una interfaccia estremamente semplice ed intuitiva adatta anche ai nuovi utenti, unisce una tradeview professionale con strumenti d’analisi anche molto precisi con la possibilità di integrare algoritmi personalizzati, rendendo Bitstamp adatto a larghe fasce di utenza. Uno dei più grandi vantaggi offerti da Bitstamp è l’immediatezza dei metodi di deposito e prelievo offerti con le tipiche carte di credito o debito, con le operazioni risolte nel giro di pochi secondi. 

Nonostante una market library piuttosto ridotta, con circa 70 assets presenti, questa si presenta estremamente ordinata e divisa in categorie intuitive. Bitstamp offre la possibilità di contrattare sulla sua piattaforma sia le criptovalute più note sia NFT e Gaming Token. Per quanto riguarda l’universo Terra Luna, su Bitstamp è possibile vendere e comprare UST, la Stablecoin LUNA/USD di Terra Luna.

Da qualche tempo inoltre Bitstamp ha lanciato il suo programma “Bitstamp Earn” con la possibilità di guadagnare interessi fra il 4-5% su una selezione di criptovalute e token selezionati ed in costante espansione. 

Il tuo capitale è a rischio.

5. Coinbase – Piattaforma per principianti dove comprare Terra classic

Si tratta senza ombra di dubbio dell’exchange più indicato se si è alle prime armi con le criptovalute: Coinbase unisce magistralmente una grande semplicità di utilizzo ad una lista di criptovalute disponibili per il trading molto ampia, con oltre 180 token diversi a disposizione degli investitori. 

exchange criptovalute coinbase

Diversamente da altri exchange, non serve certo un dottorato per capire come far funzionare Coinbase: basta cercare la criptovaluta selezionata, in questo caso ad esempio LUNA, decidere la quantità da acquistare, selezionare il metodo di pagamento (carta o conto bancario) ed il gioco è fatto. In pochi minuti avrai completato l’ordine e i token verranno accreditati sul tuo wallet Coinbase, uno dei più sicuri sul mercato oltre che essere espandibile e personalizzabile con add-ons scaricabili dal marketplace apposito. 

La grande intuitività e sicurezza di Coinbase vengono però ad un costo: le commissioni. Senza dubbio quelle offerte da Coinbase sono fra le più alte commissioni imposte da un major exchange. Sulle operazioni effettuate da carta di credito per Terra Luna la commissione operativa è del 3,49%, mentre per le operazioni con conto bancario il compenso dovuto si attesta ad 1,49%.

Il tuo capitale è a rischio.

Cos’è Terra Luna?

comprare terra luna logo

Ridurre Terra Luna al solo token LUNA o LUNC sarebbe ben poco corretto: il progetto infatti è molto più largo di così, dunque è essenziale fare la dovuta chiarezza su cos’è Terra Luna nel suo intero ecosistema. 

Il progetto “Terra” riguardava (e riguarda) un’intera piattaforma blockchain appositamente disegnata per progettare e lavorare tramite le stablecoins, token virtuali agganciati a valute reali, sul modello ad esempio del ben più noto BUSD di Binance.

Le stablecoin, agganciandosi al valore delle valute reali, sono generalmente stabili e possono essere utilizzate per fare acquisti o per investire su diverse piattaforme e applicazioni DeFi. 

L’ecosistema della blockchain Terra Luna, per quanto complesso ed organizzato, può essere ridotto a due elementi base che sostengono il tutto:

  • Terra
  • Luna

“Terra” è la parte dell’ecosistema che si occupa delle stablecoin e dei collegamenti con le valute reali. Si presenta in diverse forme, con diversi token legati a valute diverse. Prima del crollo del maggio scorso era più che comune trovare su diversi exchange le stablecoin Terra Luna come TerraUSD o TerraGBP, rispettivamente ancorate al dollaro statunitense ed al pound britannico. Ora, tuttavia, è molto più raro trovarle e TerraUSD ha perso il proprio ancoraggio.

“Luna” è invece la parte del progetto Terra Luna legato alla criptovaluta vera e propria. Il token LUNA poteva essere contrattato sugli exchange oppure ottenuto tramite mining delle operazioni sulla blockchain Terra Luna. Anche qui, dopo il crollo di maggio, LUNA ha visto un cambiamento radicale ed il suo valore è letteralmente colato a picco. Ad oggi il vecchio token è contrattato sotto il nome di Terra Classic (LUNC), mentre è stata lanciata una nuova criptovaluta chiamata Luna 2 (LUNA), tuttavia scambiata ancora a valori nettamente inferiori rispetto a prima. 

comprare terra luna crollo

Ciò che oggi resta del progetto Terra Luna è un ammasso ancora disorganizzato a seguito del crollo. Il team alle spalle del progetto, tuttavia, si sta dimostrando particolarmente attivo nel riorganizzarsi e proporre alternative nel continuare il protocollo, sperando di conquistare nuovamente la fiducia degli investitori. 

Il tuo capitale è a rischio.

Terra Luna è un buon investimento?

Investire oggi in Terra Luna è una buona scelta?

Nel corso degli ultimi 12 mesi il progetto ha fatto parlare moltissimo di sé, prima in positivo con la rapida crescita e l’ambizioso sviluppo del progetto durante il 2021 e poi in negativo con il crollo rovinoso di maggio 2022 che ne ha praticamente azzerato il valore.

Nonostante la perdita di valore, tuttavia, le caratteristiche fondamentali del progetto restano comunque ancora valide ed è questo il motivo principale per cui una nicchia di investitori resta ancora intenzionata a comprare ed operare, vedendo in Terra Luna ancora un buon investimento.

Di seguito ti spieghiamo in breve le principali caratteristiche che hanno reso Terra Luna uno degli asset digitali più discussi e desiderati dell’ultimo periodo.

Effetti della volatilità sui prezzi

Terra Luna è stata una delle criptovalute con la crescita più rapida del 2021, aumentando il proprio valore di oltre il 14.000% (sì, quattordicimila!) nel corso dell’anno, una percentuale incredibile anche per i token a maggior crescita. 

Questa crescita rapidissima ha reso LUNA una delle criptovalute più desiderate dagli investitori per i loro wallet ed ha reso l’intero progetto della Blockchain Terra Luna estremamente famoso. 

Il crollo del maggio 2022 ha portato LUNA a perdere oltre il 99% del proprio valore in poche ore, facendo scendere il prezzo di contrattazione a pochi millesimi di dollaro. 

La volatilità, anche oltre questi casi estremi, è stata sempre caratteristica del progetto Terra Luna per via del suo sistema di ancoraggio algoritmico alle valute reali che portava la criptovaluta ad oscillazioni anche piuttosto consistenti e consentendo a diversi investitori di speculare sugli andamenti di prezzo.

Eccellente interoperabilità

Il sistema Terra Luna ha sempre tentato di fare dell’interoperabilità nel campo blockchain e dei pagamenti una delle sue fondamenta di base. Sotto questo punto di vista gli sforzi del team dietro il progetto sono stati continui e molto grandi. 

Una delle ultime aggiunte è infatti stata la partnership con il sistema Chainlink, aprendo a Terra Luna un più vasto mondo riguardo la creazione di Smart Contracts da parte degli sviluppatori. Nemmeno il crollo di LUNA token sembra aver arrestato questa tendenza, con il team nuovamente a lavoro per cercare di rendere il sistema compatibile con altre piattaforme. 

Si tratta senza dubbio di uno dei motivi che ha inizialmente spinto diversi investitori a puntare su Terra Luna e, se continuato, potrebbe lentamente riaccendere la fiducia del grande pubblico nei confronti del nuovo progetto e rinsaldando la sua importanza nell’universo DeFi sempre in maggiore espansione.

Crescita della Finanza Decentralizzata

Proprio la crescita della DeFi è stato uno dei punti su cui il team di Terra Luna ed i suoi investitori hanno puntato maggiormente, consapevoli dell’altissimo potenziale del progetto nel campo della Finanza Decentralizzata. 

L’interesse del progetto Terra Luna per l’ambiente delle stablecoin rende l’intero ecosistema estremamente adatto ad un concetto come quello della DeFi. Ad oggi quella della DeFi può essere una delle strade maestre per acquisire nuova fiducia degli investitori e tentare di risollevare il progetto originario, anche se quasi necessariamente si dovrà procedere per vie secondarie ed avere ambizioni nettamente minori rispetto a quelle dello scorso anno. 

Interessi derivanti dalle Staking Pool

E’ interessante sottolineare che per guadagnare gli investitori del sistema Terra Luna non avevano necessità di sperare obbligatoriamente che il suo valore salisse. L’intero sistema si basava su un algoritmo particolare di PoS (proof-of-stake)  basato sul fatto che ogni utente debba poter dimostrare il possesso di una certa quantità di criptovaluta. 

Questo processo richiede agli investitori e detentori di criptovalute legate al progetto Terra Luna di “depositare” in staking i propri token nella blockchain stessa del sistema, al fine di procedere alla verifica delle transazioni avvenute sulla blockchain. Lo staking di LUNA token viene dunque ricompensato economicamente per ogni transazione verificata sulla blockchain, proporzionalmente alla quantità di token messi in staking dall’investitore, di fatto risultando in una sorta di passive income anche piuttosto redditizio in alcuni casi.

Opportunità di arbitraggio

Una delle opportunità più interessanti fornite dal sistema Terra Luna è quella dell’arbitraggio dei prezzi. Questa possibilità concedeva ai detentori di LUNA token l’abilità di arbitraggio sul mutamento dei prezzi delle stablecoin, consentendo ad esempio di liquidare criptovaluta per far alzare il valore della stablecoin per farla avvicinare al target migliore. 

Pur trattandosi verosimilmente di uno dei principali limiti della piattaforma e averne concretamente compromesso la longevità, potrebbe essere questa stessa caratteristica a rappresentare nel futuro una buona possibilità, considerati i prezzi irrisori ai quali sono venduti sia Terra Stablecoin che LUNA al momento. 

Valore Terra Luna

L’andamento dei prezzi di Terra Luna nel corso della sua attività può tranquillamente definirsi una montagna russa. Ad una rapidissima crescita nel 2021, dove LUNA ha toccato i suoi massimi storici a circa 100$ per token, si è arrivati alla rovinosa caduta del 2022 ed una valutazione di appena qualche millesimo di dollaro, 0,00005$ per LUNA al momento della stesura di questo articolo. 

Nel giro di pochi giorni una delle criptovalute più desiderate del mercato degli assets digitali e scambiata a cifre relativamente elevate si è trasformata, per così dire, in carta straccia praticamente senza valore. L’andamento di LUNA è sempre stato storicamente oscillante, per via della natura stessa del sistema e le sue modalità di funzionamento ma nessuno (o quasi) avrebbe potuto prevedere un crollo così verticale. 

Con LUNA, sono inevitabilmente crollate anche tutte le altre criptovalute e stablecoin legate al sistema, come TerraUSD o TerraGBP, ora scambiate a pochi centesimi o addirittura rimosse dai listini degli exchange.

Al posto del vecchio progetto è subentrato Terra 2.0, portandosi dietro una nuova criptovaluta che ha ereditato il “tag” LUNA, mentre il vecchio token è stato rinominato Terra Classic ed ha assunto il ticker LUNC.

LUNA 2, come viene generalmente chiamata la nuova criptovaluta del progetto per evitare confusione, non è ancora disponibile ovunque. 

Uno dei principali exchange a scambiare LUNA 2 al momento è Crypto.com, dove il token viene attualmente contrattato a circa 2$ ed attualmente in un trend decisamente negativo che ha portato ad una netta riduzione del suo valore di partenza, attestato intorno ai 6$. 

Il tuo capitale è a rischio.

Previsione dei prezzi di Terra Luna

È difficile poter contare su delle previsioni attendibili sul futuro di Terra Luna, almeno allo stato attuale delle cose e con un mercato ancora molto incerto dopo il crollo di maggio 2022. Sembra tuttavia prudente affermare come un atteggiamento rialzista nei confronti della criptovaluta possa essere piuttosto rischioso e sconsigliato, con gli ultimi indicatori che sembrano evidenziare ancora giorni difficili per il progetto, sia per LUNC che per LUNA. 

Il mercato è comunque imprevedibile e si prospettano in ogni caso due ipotesi principali per il prossimo futuro.

  • LUNA tocca gli 0$, portando al collasso definitivo dell’intero ecosistema Terra Luna con praticamente nessuna possibilità di rialzarsi;
  • Un rimbalzo nel valore di TerraUSD legato, soprattutto, all’azione del team a capo del progetto magari ad esempio liquidando parte delle riserve di LUNA ancora detenute.

Perché Terra Luna ha fallito: il crollo di un progetto e gli scenari futuri

Se si analizza la vicenda che ha coinvolto Terra Luna ci si potrebbe chiedere se qualche cataclisma abbia finito per causare una perdita di valore tale da far andare una delle criptovalute più in voga del momento dalle stelle alle stalle nel giro di un pugno di giorni. 

La questione è piuttosto complicata ed affonda le sue radici nel modo stesso in cui tutto il progetto era stato pensato dal team di sviluppo, finendo per trascinare Terra Luna in uno dei peggiori disastri nella storia, ancora se breve, delle criptovalute. 

L’intero sistema Terra Luna era basato su un calcolo algoritmico, progettato minuziosamente per lavorare senza intoppi, sviluppato per tenere stabile il valore delle varie Terra Stablecoin attraverso procedure di minting e burning (creazione ed eliminazione) del token LUNA. Questo continuo movimento di criptovaluta doveva, almeno sulla carta, tenere ancorato il valore delle stablecoin a quello delle valute reali. 

Ad esempio, se il valore standard di TerraUSD (UST) era quello di 1$, nel momento in cui il valore della stablecoin finiva per scendere rispetto alla valuta di riferimento il sistema procedeva ad eliminare automaticamente una certa quantità di criptovaluta LUNA fino a riportare il valore di TerraUSD al pari di quello del dollaro statunitense.

Viceversa, se il valore del dollaro fosse sceso di una quantità tale che il token UST avesse finito per valere più del dollaro stesso, il sistema avrebbe creato LUNA in una quantità sufficiente a far scendere il valore della stablecoin fino a raggiungere nuovamente l’equilibrio. 

Alcune serie avvisaglie del crollo si erano già avute ad Aprile 2022, quando TerraUSD (UST) era entrato in una spirale di strong buy da parte degli investitori soprattutto per i suoi altissimi rendimenti superiori al 20%, evidentemente insostenibili sul lungo periodo rendendo UST uno strumento di alta speculazione contrariamente all’idea stessa di stablecoin. 

Le previsioni pre-crollo

Tuttavia, già durante il periodo di maggiore espansione del sistema Terra Luna, diversi esperti avevano sottolineato come basarsi esclusivamente su un algoritmo fosse un grande rischio per la stabilità delle stablecoin Terra come TerraUSD. A loro avviso, infatti, erano necessari anche i classici strumenti di ancoraggio utilizzati dalla maggioranza delle altre stablecoin, come riserve auree e di moneta legale. 

Le paure degli esperti si sono realizzate nel maggio del 2022 quando le riserve di LUNA disponibili hanno raggiunto il massimo storico a causa di un massiccio ritiro dal mercato di quei grandi investitori che avevano acquistato ingenti somme di TerraUSD. 

L’aumento incontrollato della quantità di LUNA sul mercato ha finito per tirare a picco il valore della stablecoin di Terra con l’algoritmo incapace di trovare una soluzione al problema. 

Il panico fra gli investitori “al dettaglio” ha fatto il resto, con una vendita affrettata di LUNA sui vari mercati che ne ha comportato il crollo del valore di oltre il 99% in brevissimo tempo e le performance attuali sembrano continuare a rispecchiare questo trend anche per LUNA 2. 

Fiducia degli investitori

Il panico generale e l’uscita dal progetto di alcuni dei maggiori investitori, come ad esempio il fondo d’investimento Pantera Capital, ha probabilmente danneggiato in maniera irrimediabile la fiducia degli investitori verso il progetto. 

Una simile situazione potrebbe compromettere seriamente anche i tentativi futuri del team di Terraform Labs di risollevare il progetto anche in caso di un forte rialzo di TerraUSD (UST) in tempi brevi. 

Il rapido passaggio di Terra Luna dall’essere una delle criptovalute più influenti del mercato al versare nella situazione di dissesto attuale, a detta di molti esperti, decreta la fine del progetto. Tuttavia, rimangono aperte alcune strade che potrebbero risollevare le sorti del protocollo.

Terra 2.0

Di diverso avviso rispetto alla longevità del progetto generale è invece il team dietro allo sviluppo dell’ecosistema Terra Luna, Terraform Labs. Circa un mese dopo il crollo del loro asset, la società coreana sviluppatrice del progetto ha lanciato l’erede della piattaforma Terra Luna. 

Terra 2.0, così è stato ribattezzato, è la nuova frontiera del progetto. Questo nuovo corso gravita intorno ad una nuova criptovaluta, LUNA 2, listata su Coinbase e Crypto.com, e sull’infrastruttura del vecchio progetto rivista alla luce delle nuove necessità. 

Il destino di LUNA 2 al momento sembra segnato da un trend particolarmente negativo che ha portato il prezzo a stabilizzarsi inizialmente intorno ai 6$ ma poi ha visto dilagare l’alta sfiducia degli investitori al dettaglio verso il progetto, con il valore rapidamente sceso fino ai 2$.

Come comprare Terra Luna Classic

Esistono diversi metodi per comprare Terra Luna, più o meno adatti ad ogni tipo di investitore. I vari modi per mettersi in possesso di criptovaluta Terra Luna cambiano a seconda dell’exchange utilizzato. Sicuramente però i metodi più popolari sono quelli che ti riportiamo qui di seguito. 

Comprare Terra Luna con PayPal

comprare bitcoin con paypal logo

Sono in realtà pochi gli exchange a consentire l’acquisto di assets e criptovalute con PayPal, trattandosi di un appoggio a terzi per gestire i depositi e prelievi degli investitori. 

Tuttavia, se proprio vuoi comprare Terra Luna con PayPal, la scelta giusta per te è andare su  Crypto.com: uno dei migliori exchange a consentire questo tipo di pagamento.

Tutto quello da fare è semplicemente depositare i soldi sul proprio conto tramite PayPal e successivamente procedere all’acquisto tramite gli strumenti di ricerca di Crypto.com. 

Compra Terra Luna con Carta di Credito o Bonifico bancario

Il metodo sicuramente più comune per acquistare criptovalute (e strumenti finanziari in generale) al dettaglio, resta sicuramente quello di procedere con Carta di credito/debito e Conto Bancario. 

Per comprare Terra Luna con Carta o Bancomat ti basterà rivolgerti ad uno degli exchange più noti, come ad esempio Crypto.com, semplicemente selezionando Carta o Conto Bancario una volta giunti alla scelta del metodo di pagamento per il proprio acquisto. 

Il grande contro di questo metodo è rappresentato dalle commissioni piuttosto alte che sono mediamente richieste dall’exchange per le operazioni con carte di credito o bancomat. Per questo motivo ti consigliamo vivamente l’utilizzo di exchange come Crypto.com, in grado di vantare commissioni medie decisamente più basse rispetto alla concorrenza oltre che un servizio di Crypto Credit Card utilissimo. 

Comprare Terra Luna: miglior wallet

Il più grande cruccio di ogni investitore in criptovalute è capire quale sia il crypto wallet migliore per tenere al sicuro i propri preziosi assets digitali. Stesso discorso vale per i detentori di Terra Luna. Un Wallet per criptovalute non è altro che un luogo virtuale in cui sono conservate le criptovalute di tua proprietà, accessibile solo a te attraverso una frase unica (una sorta di parola d’ordine) e interagibile dagli altri utenti della blockchain tramite il suo indirizzo.

La prospettiva migliore in questo caso è rappresentata dai cosiddetti “Cold Wallets”, ossia i famosi Wallet fisici del tipo Ledger o Trezor. Si tratta di veri e propri dispositivi hardware, diversamente dalla maggioranza dei wallet tradizionali virtuali. Il grande vantaggio dei Cold Wallets è quello di essere estremamente più sicuri rispetto alle soluzioni tradizionali, restando solitamente sconnessi dalla rete internet. Necessitano tuttavia di essere collegati ad un dispositivo ogni volta che occorre utilizzarli, ciò li rende particolarmente scomodi da usare. 

Tuttavia, visto il costo medio di un wallet fisico, che per la fascia medio-alta si aggira tranquillamente intorno ai 100€, è legittimo che molti investitori facciano una scelta più tradizionale, soprattutto se alle prime armi, utilizzando un “hot wallet”. Il vantaggio è quello di essere sempre connessi alla rete ed essendo spesso software proprietari di grandi exchange, vi è la non secondaria comodità di poter operare acquisti e vendite direttamente al loro interno. 

Se sei interessato al migliore wallet per conservare Terra Luna, fra le scelte tradizionali non possiamo non indicarti il wallet DeFi di Crypto.com, uno dei più avanzati e semplici da utilizzare; oppure quello di Coinbase, adatto ai principianti e riconosciuto a gran voce come uno dei wallet software più sicuri in circolazione. 

Come comprare Terra Luna – Tutorial su Crypto.com

Comprare Terra Luna non è difficile, anzi. I maggiori exchange ormai sono così semplici da usare da essere alla portata di chiunque. Di seguito, nel caso in cui potessi averne bisogno, ti lasciamo ugualmente un breve tutorial su come acquistare Terra Luna su Crypto.com 

Passo 1 – Apri un conto su Crypto.com

Registrati su Crypto.com e scarica la sua App. Una volta aperta l’applicazione collega il tuo wallet criptovalute per procedere all’acquisto della crypto di tuo interesse.

Passo 2 – Effettua un deposito

Assicurati di aver collegato all’App anche la carta di credito o bancomat da usare per l’acquisto. Crypto.com non ha bisogno di alcun deposito minimo e pagherai solamente di volta in volta ciò che acquisti. 

Passo 3 – Cerca Terra Classic tra le criptovalute

Dall’App vai sulla schermata “Buy” e cerca Luna (LUNA). Una volta trovata, apri la scheda della criptovaluta e seleziona “Buy Now”. Quindi inserisci la quantità da acquistare e seleziona il metodo di pagamento precedentemente collegato.

Passo 4 – Compra Terra Luna

Dai la conferma d’acquisto, sempre dall’App di Crypto.com. Completa le eventuali richieste dall’applicazione. Una volta completate non ti resta che aspettare l’elaborazione dell’operazione e poi avrai acquistato con successo Terra Luna.

Il tuo capitale è a rischio.

Come vendere Terra Luna

Anche per vendere Terra Luna dovrai rivolgerti ad un exchange sul quale hai già collegato il wallet dove sono conservati i token LUNA. Il processo è molto simile ed in molti casi ti basterà semplicemente selezionare l’opzione “vendi”  invece di “compra”. 

Dopo qualche tempo (solitamente ci vuole più tempo rispetto all’acquisto) i proventi della vendita saranno accreditati nella forma scelta al momento della apertura dell’operazione. Generalmente gli exchange permettono di depositare e prelevare con gli stessi strumenti, dunque se puoi acquistare Terra Luna con una carta di credito dovresti essere in grado di ricevere i guadagni della vendita nuovamente sulla carta di credito.

Conclusioni

Abbiamo esaminato, per quanto in breve, la situazione di Terra Luna relativamente agli ultimi aggiornamenti. La discussione sul fatto se sia o meno un buon investimento, come puoi credere, dipende in gran parte proprio dal tuo giudizio personale. 

Diversi exchange si stanno affrettando a mettere nuovamente a disposizione degli investitori la nuova criptovaluta di Terra Luna ma è ancora presto per dire se possa essere o meno il suo momento. Il consiglio più grande che vogliamo darti è di investire sempre solo quello che puoi permetterti di perdere, senza farti abbindolare dai prezzi estremamente bassi di UST e LUNA 2. 

Il mercato è mutevole ed ogni giorno nascono centinaia di potenziali “nuovi Terra Luna”, il gioco sta tutto nel trovarli prima degli altri. 

Crypto.com, il miglior exchange per comprare Shiba Inu

Il tuo capitale è a rischio.

Domande Frequenti

Cos’è Terra Luna?

Dove posso comprare Terra Luna?

Dovrei comprare Terra Luna ad oggi?

Come faccio a comprare Terra Luna?

Quali sono le previsioni su Terra Luna?

Quanto vale Terra Luna?

Resta Aggiornato

Unisciti agli oltre 100,000 iscritti e ricevi la nostra newsletter settimanale in cui potrai trovare informazioni sui trend recenti e più popolari, le notizie più interessanti e le analisi dei nostri esperti: così potrai assicurarti di essere sempre in anticipo sugli altri