Comprare criptovalute è sempre di più una prassi ricorrente tra investitori e piccoli risparmiatori italiani. Tuttavia, iniziare con il piede giusto può essere meno intuitivo di come si è portati a pensare. Scegliere con accuratezza dove comprare criptovalute richiede tempo e conoscenza del settore, oltre alla dimestichezza nell’individuare le offerte migliori che ci sono sulla piazza.

Se stai cercando informazioni in merito e preferiresti essere accompagnato da esperti in criptovalute durante le fasi iniziali del processo, potresti aver trovato quello che fa per te. In questa guida completa su come comprare criptovalute, troverai informazioni pratiche per operare senza rischi a costi accessibili, anche con piccoli capitali. Inoltre, avrai a tua disposizione una classifica aggiornata delle migliori piattaforme per comprare criptovalute in Italia e un elenco delle migliori valute digitali da non farsi scappare.

Come comprare criptovalute – Guida veloce

  1. Apri un conto per comprare criptovalute. Crypto.com è uno degli exchange di criptovalute più completi e sicuri tra quelli disponibili online. Apri un wallet gratuito per comprare criptovalute a commissioni basse, accedere ai servizi per guadagnare rendite passive tramite sol staking ed ottenere una carta di credito VISA.
  2. 💳 Deposita i fondi: Scegli il metodo di pagamento che preferisci tra carta di credito, deposito bancario o altri servizi come PayPal, Crypto.com non richiede alcun deposito minimo.
  3. 🔎 Cerca la criptovaluta da comprare: Su Crypto.com puoi scegliere tra centinaia di criptovalute, sia Major che emergenti. Usa la barra di ricerca dall’App mobile inserendo il nome o il Ticker della crypto e fai i tuoi investimenti.
  4. 🛒 Compra criptovaluta: Seleziona l’importo che vuoi spendere e clicca sul tasto “compra”. Riceverai le crypto acquistate direttamente sul tuo wallet Crypto.com.

Il tuo capitale è a rischio.

Proseguendo la lettura di questo contenuto, troverai il processo dettagliato per comprare criptovalute in totale sicurezza.

Dove comprare criptovalute in Italia

Può sembrare banale, ma il primo passo da svolgere per investire al meglio in valute digitali è determinare dove comprare criptovalute: quale piattaforma di intermediazione scegliere.

Infatti, per gli investitori italiani, ce ne sono molte di piattaforme che permettono di comprare criptovalute, ma è fondamentale individuare le migliori.

In base a questi e altri criteri il nostro team di esperti ha stilato la classifica che segue, dove puoi analizzare le migliori piattaforme per comprare criptovalute oggi.

1. Crypto.com – La migliore piattaforma per comprare criptovalute in Italia

In prima posizione di questa classifica, troviamo l’exchange di criptovalute Crypto.com. Si tratta di una delle piattaforme più complete tra quelle attualmente disponibili online. Crypot.com è basato sulla tecnologia blockchain e ha recentemente lanciato la sua blockchain nativa: Cronos. Lo scopo del team di sviluppo che ha reso possibile l’intero protocollo Crypto.com si pone come obiettivo quello di rendere alla portata di tutti lo scambio e gli investimenti in asset digitali, nella maniera più intuitiva e semplice possibile.

In effetti le possibilità di investimento su Crypto.com coprono a 360° quello che è il mondo degli investimenti in criptovalute, generando un grado di soddisfazione molto elevato negli utenti. Si stima che, oggigiorno, sono oltre 50 Milioni gli investitori che hanno scelto Crypto.com come piattaforma principale per comprare e vendere criptovalute.

I servizi principali di Crypto.com non si limitano ad offrire oltre 250 valute digitali ai propri utenti, ma vanno ben oltre. Infatti, la piattaforma exchange tra le più utilizzata al mondo, offre tutta una serie di strumenti finalizzati a massimizzare i profitti ottenibili dalle crypto, come: Sistema di staking con rendimenti elevati; Possibilità di fare Trading di criptovalute; Marketplace NFT integrato; Carta Crypto Visa per pagamenti online ed offline con cashback; Token nativo CRO con finalità di governance e dal forte potenziale di mercato.

Riepiloghiamo nella seguente tabella, le caratteristiche principali di Crypto.com:

Criptovalute disponibili più di 250
Struttura tariffaria Commissioni di transazione + spread
Commissione per comprare BTC 0,4% per transazione
Deposito Minimo Nessuno

Cosa ci piace:

  • Vasta gamma di asset tra i quali criptovalute “altcoin” e token emergenti
  • App Mobile dalle vaste funzioni e semplice da utilizzare
  • Programmi di staking tramite il token nativo CRO
  • Sistema di pagamento con carta crypto VISA e cashback
  • Wallet DeFi di ultima generazione
  • Sicurezza garantita Marketplace NFT integrato

Il tuo capitale è a rischio.

2. OKX – Il miglior nuovo exchange crypto in Italia del 2022

OKX, già noto con il nome di OKEx exchange, è una piattaforma di trading di criptovalute innovativa che offre servizi finanziari avanzati. Su questo exchange sono presenti centinaia di token e coppie di trading a tua disposizione. Grazie a OKX, puoi entrare a far parte di uno dei migliori exchange di criptovalute per volume di trading.

Questa piattaforma offre servizi a milioni di utenti in oltre 100 Paesi. Il volume di trading di futures giornaliero in BTC è di 1,5 miliardi di dollari. Oltre ai futures, OKX offre spot, margine, opzioni e swap perpetui, DeFi, prestiti e servizi di mining.

Le tariffe di OKX sono abbastanza competitive. I clienti regolari pagano i costi più alti, allo 0,08% per il maker (mettendo un ordine sui libri) e lo 0,1% per il taker (riempiendo un ordine esistente) se hanno meno di 5 milioni di dollari nel loro volume di trading e non detengono OKB nei 30 giorni precedenti.

In base al tuo volume di trading e alle partecipazioni OKB, questo può scendere fino allo 0,06% per il maker e allo 0,08% per il taker. Le tariffe per gli utenti VIP iniziano con lo 0,06% di maker e lo 0,08% di taker, le tariffe più basse disponibili per gli utenti regolari. Poi possono scendere fino allo 0,03% di taker e -0,01% di maker (il che significa che si ricevono commissioni per il trading).

Un’altra fantastica caratteristica di OKEx exchange è il programma Earn, che ti permette di guadagnare un reddito passivo attraverso lo staking, il prestito e la coltivazione dei rendimenti, tra le altre cose, aiutati dalla loro originale OKExChain, che fornisce finanziamenti decentralizzati agli utenti. La semplicità del processo di iscrizione non può essere sottolineata abbastanza; ci vogliono circa 5 minuti per creare il tuo account se desideri finanziarlo con un deposito di criptovaluta.

Numero di criptovalute 300+
Struttura tariffaria
Commissione per comprare BTC
Deposito minimo Nessuno

Cosa ci piace:

  • Centinaia di criptovalute
  • Trading su criptovalute e acquisto reale di crypto
  • Servizi di prestito e crypto lending
  • NFT marketplace

Il tuo capitale è a rischio.

3. Capital.com – Per comprare criptovalute con CFD

Se si è interessati a raggiungere obiettivi di investimenti nel breve periodo, potrebbe essere comodo conoscere le funzioni e i servizi di Capital.com, uno tra i principali broker che permettono il trading CFD di criptovalute. Oltre agli strumenti intuitivi e alla semplicità di utilizzo, Capital.com riesce a distinguersi dalla concorrenza anche per le commissioni più vantaggiose rispetto alla media.

Sfruttare i CFD (contratti per differenza) per fare investimenti speculativi sulle criptovalute è una scelta sempre più adottata dai crypto-investitori, soprattutto in periodi di “bear market” (mercato ribassista). Infatti, grazie agli strumenti derivati come i contratti per differenza, è possibile aprire posizioni che puntano a guadagnare sia dal rialzo che dal ribasso della crypto. Queste operazioni che permettono di guadagnare grazie al ribasso dell’asset, sono comunemente chiamate: “posizioni short”.

exchange criptovalute capital com

I CFD sono gli strumenti perfetti per operare strategie di breve periodo, anche perchè esistono dei costi di mantenimento per mantenere aperte le posizioni alla chiusura dei mercati. Queste tecniche sono comunemente riassunte in quello che viene definito: “trading Intra-day”.

Ovviamente, oltre a speculare anche quando la crypto segue un trend ribassista, esistono ulteriori differenze tra operare con i CFD di Capital.com e acquistare le criptovalute direttamente con gli exchange. Infatti, utilizzando i CFD, le criptovalute non sono mai direttamente possedute dall’investitore, il quale può operare con un sottostante.

Oltra a queste specifiche ad alto potenziale, Capital.com offre anche moltissimi altri asset classici, come: 

  • Azioni;
  • Cross valutari;
  • Materie prime;
  • Futures;
  • Obbligazioni.

Tra i servizi più interessanti per i nuovi utenti, Capital.com presenta la possibilità di usufruire gratuitamente di un conto dimostrativo con il quale prendere dimestichezza e confidenza con strumenti e piattaforma senza perdere capitale reale.

Vediamo le caratteristiche riassuntive di Capital.com

Criptovalute disponibili oltre 450 Crypto
Struttura tariffaria Spread variabile
Acquisto reale criptovalute No, solo CFD
Deposito Minimo $20

Cosa ci piace:

  • Possibilità di fare trading CFD
  • Centinaia di coppie crypto disponibili
  • Conto demo

L’83.45% degli account di investitori individuali perde denaro quando negozia CFD con questo fornitore.

4. Bitstamp – Compra criptovalute con commissioni basse

Se stai cercando la migliore piattaforma di trading di criptovalute, allora Bitstamp può fare al tuo caso. Bitstamp è stato lanciato nel 2011 ed è andato sempre più rafforzandosi, consolidandosi come uno degli scambi di criptovalute più rispettati del settore. Gli utenti possono investire in oltre 50 diverse criptovalute con Bitstamp con commissioni estremamente basse.

Queste commissioni partono da solo lo 0,50% per operazione, anche se scendono allo 0,25% una volta superati i $ 10.000 di volume di scambi mensili.

exchange criptovalute bitstamp

Bitstamp consente, inoltre, agli utenti di comprare criptovalute utilizzando la propria carta di credito o di debito. A questo si allega una commissione di transazione del 5%; tuttavia, questo processo è l’ideale per i principianti che vogliono evitare di depositare inizialmente in criptovalute o moneta fiat. La cosa grandiosa è che l’importo minimo di scambio su Bitstamp è di soli $ 10 per la maggior parte delle coppie denominate in FIAT e 0,0002 BTC per le coppie denominate in BTC.

Infine, la piattaforma di criptovalute di Bitstamp è intuitiva e supporta anche una preziosa app mobile. Il sito di Bitstamp si presenta come una piattaforma adatta ai principianti con un’interfaccia semplice e funzionalità facili da usare; poi c’è Bitstamp Tradeview che è fatta su misura per i trader esperti. Bitstamp Mobile, infine, può essere scaricato gratuitamente su iOS o Android e presenta l’autenticazione biometrica e una selezione di tipi di ordine.

Numero di criptovalute 50+
Struttura tariffaria 0,5% per transazione
Commissione per l’acquisto di Bitcoin 0,5%
Deposito minimo N / A

Cosa ci piace:

  • Oltre 50 token da scambiare
  • Commissioni di negoziazione basse
  • Numerose piattaforme di trading tra cui scegliere
  • Prelievi gratuiti

Il tuo capitale è a rischio.

5. eToro – Broker popolare dove comprare criptovalute

eToro è senza dubbio uno dei broker online più utilizzati e apprezzati dagli investitori in ogni angolo del globo. L’offerta di servizi è completa e sempre aggiornata e gli strumenti presenti nel broker sono di altissimo livello, semplici da usare ed estremamente performanti.

Non a casa, molto del successo di eToro, viene proprio dalla possibilità di utilizzare servizi innovativi come il CopyTrading, il Social Trading e SmartPortfolios.

eToro non ha certo perso tempo e si è subito adeguato alla crescente richiesta di criptovalute, fornendo ai propri utenti un exchange centralizzato tra i più sicuri tra quelli online oggi. Il broker permette, inoltre, l’acquisto diretto e zero commissioni di tutte le criptovalute inserite nel proprio listino. L’estensione eToroX è rivolta al 100% agli asset digitali, rimanendo in un ecosistema di investimento sicuro e regolamentato.

Per quanto riguarda la struttura dei costi richiesti da eToro per comprare criptovalute, queste sono in linea con quelle di mercato e si attuano sia ai prelievi che su alcune transazioni che avvengono sulla piattaforma. In generale, eToro richiede commissioni tra lo 0,15% e lo 0,35% in base alle criptovalute selezionate  ed al volume di scambi generato dal nostro portafoglio.

Riassumiamo, tramite la pratica tabella, le caratteristiche principali del broker eToro per comprare criptovalute:

Criptovalute disponibili 56
Struttura tariffaria Zero Commissioni di transazione + spread
Commissione per comprare BTC 0,75%
Deposito Minimo 10$

Cosa ci piace:

  • Oltre 50 criptovalute disponibili
  • Deposito minimo di soli 10$
  • Regolamentazioni per utenti Europei ed Italiani
  • Possibilità di comprare criptovalute con PayPal
  • Strumenti di trading semplici ed intuitivi

Il tuo capitale è a rischio.

6. Coinbase – Tra gli exchange più popolari

Passiamo adesso a Coinbase, uno dei migliori exchange di criptovalute disponibili per i clienti italiani. Coinbase ha dovuto superare qualche ostacolo iniziale, ma negli anni si è imposto sempre di più come uno degli exchange di criptovalute più importanti al mondo. Così come Crypto.com, anche Coinbase ha come scopo principale quello di portare i servizi DeFi a più persone possibile, rendendo semplice ed intuitivo l’intero processo di scambio o compravendita di criptovalute.

Aprire un conto crypto con Coinbase è molto semplice e l’applicazione per smartphone risulta comoda e leggera. Comprare criptovalute è semplificato al massimo e Coinbase accetta i principali metodi di pagamento, come Carta di credito/debito, Bonifico bancario e PayPal. Grazie ad una “dashboard” minimale, operare con la piattaforma è reso il più semplice possibile, grazie ad una grafica intuitiva e comandi chiari e semplici per acquistare, vendere o scambiare crypto.

exchange criptovalute coinbase

Tuttavia, Coinbase offre anche la propria versione PRO: la piattaforma dedicata ai trader professionisti per fare trading di criptovalute può essere vantaggiosa su Coinbase Pro per le commissioni competitive e gli strumenti. Guardando l’aspetto “sicurezza”, Coinbase è ben allineato con le migliori offerte online, offrendo un sistema sicuro e trasparente. In particolare, Coinbase conserva la maggior parte dei fondi in server offline e garantisce le tue criptovalute grazie ad un’assicurazione massima di $250.00.

Numero di criptovalute 100+
Struttura tariffaria Commissione di transazione + Spread
Commissione per l’acquisto di Bitcoin Commissione di transazione basata sul metodo di pagamento/volume + 0,5% di spread
Deposito minimo Nessuno

Cosa ci piace:

  • Interfaccia dell’app mobile intuitiva
  • Acquista crypto con carta di credito/debito e PayPal
  • Ottima sezione didattica
  • Autenticazione a due fattori da app

Il tuo capitale è a rischio.

7. Binance – Oltre 50 milioni di utenti

Binance risulta essere una delle principali scelte quando si parla di comprare criptovalute online. Infatti, la piattaforma risulta essere uno dei più grandi scambi al mondo per volume di operazioni quotidiane. Anche Binance risulta essere un exchange completo, in grado di offrire tutti i principali servizi richiesti dagli investitori per comprare criptovalute al meglio.

Binance offre in una sola piattaforma un mercato spot per comprare oltre 600 criptovalute diverse; un mercato OCT per fare trading su molte coppie di valute digitali e cross valutari; un Marketplace di NFT integrato; strumenti e strategie per lo Yield Farming di crypto e un launchpad per le criptovalute emergenti.

Binance si posiziona a metà strada tra un exchange dedicato agli investitori esperti e quelli amatoriali, alternando strumenti avanzati e complessi a risorse estremamente semplici ed intuitive.

Aprire un conto con Binance è semplice e veloce e ti permette di comprare criptovalute in pochi minuti. Dal punto di vista della sicurezza, Binance è uno dei primi exchange di criptovalute ad aver recentemente ottenuto l’approvazione normativa in Italia come fornitore di servizi di criptovaluta presso l’OAM (Organismo Agenti e Mediatori).

Vediamo nella pratica tabella a seguire, le caratteristiche principali di Binance:

Criptovalute disponibili 56
Struttura tariffaria Zero Commissioni di transazione + spread
Commissione per comprare BTC 0,75%
Deposito Minimo 10$

Cosa ci piace:

  • Iscritto all’OAM (Organismo Agenti e Mediatori)
  • Vasta gamma di criptovalute ed asset digitali
  • NFT marketplace

8. Huobi – Tra le piattaforme criptovalute migliori per i conti di risparmio

Se stai cercando di guadagnare sfruttando il trading sulle crypto, Huobi è uno dei migliori exchange criptovalute per questo scopo. Huobi offre centinaia di mercati e ti permette di guadagnare interessi sui tuoi investimenti inattivi. Ad esempio, detenendo USDT e Bitcoin, puoi guadagnare rispettivamente fino al 6,50% di APY e 2,88% di APY.

exchange criptovalute huobi

Huobi supporta un’ampia gamma di token di tutte le forme e dimensioni. Puoi acquistare e vendere token digitali a solo lo 0,26% per transazione e sono disponibili tassi più bassi quando scambi importi maggiori. Huobi gestisce una struttura dei prezzi maker-taker, quindi coloro che forniscono lo scambio con liquidità di trading beneficeranno di commissioni ancora più competitive.

Numero di criptovalute 400+
Struttura tariffaria Commissione di transazione dello 0,2%.
Commissione per l’acquisto di Bitcoin 0,2%
Deposito minimo $ 100

Cosa ci piace:

  • Commissioni di negoziazione basse
  • Numerosi i mercati dei derivati ​​offerti
  • Vasta gamma di criptovalute da scambiare
  • Conti di risparmio crittografici

Conviene comprare criptovalute?

Se hai già comprato criptovalute in passato, saprai perfettamente che il mercato delle valute digitali ha delle caratteristiche uniche, una su tutte: un’elevata volatilità.

Questo significa che i prezzi delle singole crypto riescono ad oscillare anche in maniera drastica, modificando il proprio valore anche di percentuali elevate in poche ore.

Questo principale segno distintivo del mercato crittografico deve metterti in guardia dal comprare criptovalute senza la giusta consapevolezza. Tuttavia, apprendendo anche solo i concetti base del trading di criptovalute, si riescono a segnare profitti difficilmente raggiungibili su altri mercati.

Riuscire a comprendere e prevedere la volatilità del mercato può significare anche adottare strategie che riescono a difendere egregiamente il proprio portafoglio da queste profonde oscillazioni di prezzo, come:

  • Acquisto ricorrente: L’acquisto ricorrente ti permette di dilazionare l’investimento in maniera ripetuta nel tempo (una o più volte al mese), così facendo si riesce a minimizzare il problema della volatilità in maniera praticamente automatica;
  • Diversificazione: suddividere i propri capitali di investimento e esporsi su più asset di diversa natura, così come su più criptovalute di differente “utilità” (es. GameFI, DeFI, Metaverso), contribuisce a difendere l’investimento dalla volatilità.
  • Trading Crypto: alcune piattaforme permettono di operare strategie speculative che possono generare profitti anche mentre il mercato va in perdita, si tratta di strumenti derivati come i CFD e possono aumentare ulteriormente la diversificazione dell’investimento in criptovalute e proteggere il capitale.

Molti investitori amatoriali trovano non poche difficoltà nel selezionare al meglio le criptovalute da comprare, soprattutto in momenti “ribassisti” come i premi mesi del 2022, perdendo spesso, ottime possibilità di ingresso al mercato a prezzi ridimensionati.

Anche per queste ragioni di seguito trovi una lista delle migliori criptovalute da comprare oggi a cui affidarti, iniziando a decifrare i dati economici e le principali caratteristiche che le contraddistinguono.

Comprare criptovalute oggi: vantaggi

Un ulteriore passo verso la corretta operazione nel comprare criptovalute è quello di considerare quali possono essere i vantaggi operativi rispetto ai propri obiettivi di investimento.

Potrebbe tornarti utili conoscere i punti di forza delle valute digitali, così da calibrare al meglio le tue strategie, tenendo conto di quanto stiamo per dirti.

Aumento del valore nel lungo termine

Anche se i livelli di volatilità sono molto alti nel mercato crittografico, questi sono presenti soprattutto nel breve e medio periodo.

Se si guarda a obiettivi di lungo termine, le performance delle principali criptovalute sui mercati ci dimostrano che i cicli più ampi, sono in costante crescita.

Ovviamente, non tutte le criptovalute che sono state lanciate negli ultimi anni sono riuscite ad avere successo sui mercati, solo quelle che hanno velocemente raggiunto un’alta capitalizzazione di mercato hanno dimostrato di avere dei macro trend rialzisti sul lungo periodo.

Prendiamo ad esempio Bitcoin, la crypto più importante di tutte sul mercato: visualizzando il suo intero percorso sui mercati, si riesce a notare in maniera chiara come, anche se nel breve periodo si evidenziano notevoli oscillazioni di quotazione, nel lungo periodo il prezzo è sempre in costante crescita.

Puoi utilizzare il grafico riportato di seguito per osservare graficamente quanto appena detto:

comprare criptovalute btc usd

Come emerge da questa semplice analisi macroeconomica, comprare Bitcoin può considerarsi una buona strategia per obiettivi di lungo periodo, senza doversi necessariamente preoccupare della volatilità su orizzonti temporali più stretti.

Anche altre criptovalute importanti, come Ethereum o Binance Coin, rispecchiano questa prospettiva a lungo termine, avendo fatto registrare una crescita continua negli anni.

  • Ethereum (ETH) è passato dai 0,75$ al momento del lancio sui mercati (2015), ai 4.900$ nel suo massimo storico (2021), facendo registrare una crescita complessiva di oltre il 650.000%;
  • Binance Coin (BNB), dai suoi 0,011$ iniziali (2017), è rapidamente cresciuto fino ai $500 (2022), segnando una crescita che va oltre i 480.000 punti in percentuale.

Questi dati hanno lo scopo illustrativo di evidenziare i vantaggi sul lungo termine del detenere criptovalute nel proprio portafoglio. Naturalmente, non tutte le crypto, riescono ad ottenere performance come quelle delle principali altcoin riportate precedentemente, tieni sempre a mente che il rischio di segnare delle perdite è comunque molto presente.

Portafoglio investimento diversificato

Volendo elencare un ulteriore vantaggio che possiamo riscontrare nel comprare criptovalute oggi, possiamo riportare la vasta scelta di asset digitali presenti sul mercato.

L’evoluzione della tecnologia blockchain ha permesso la nascita di numerosi protocolli decentralizzati e la relativa creazione di molti token dalle performance interessanti.

Il sito di coinmarketcap registra oltre 17.000 criptovalute esistenti e scambiabili sui principali mercati, permettendo così agli investitori di limitare considerevolmente il rischio degli investimenti diversificando il proprio portafoglio.

comprare criptovalute crypto com

La diversificazione degli investimenti è una delle strategie base più seguite dagli investitori, proprio per la sua comprovata utilità.

Esporsi su più criptovalute differenti, consente di evitare di esporsi troppo su un solo asset e doverne subire le eventuali perdite in modo massiccio.

Dividere saggiamente i propri capitali e selezionare più token sui quali investire, riesce a ridurre il rischio di essere sovraesposti a poche crypto.

Inoltre, operando con piattaforme come Crypto.com, è possibile comprare anche porzioni di criptovalute: non è necessario comprare una unità di Bitcoin, ma si possono decidere gli importi in base alle strategie e comprare criptovalute frazionate, contribuendo ad aumentare la diversificazione del portafoglio.

Scarsità

Saprai che tra le caratteristiche intrinseche di molte criptovalute vale il concetto finanziario di “scarsità”. Così come per l’oro fisico e altri asset, la scarsità indica un numero finito di disponibilità totale: ad esempio, i Bitcoin, sono per loro natura 21 milioni di token in totale, generati tramite il processo di consenso “proof of work”.

Il loro numero finito, costituisce una caratteristica fondamentale nell’accrescere il valore delle criptovaluta nel tempo. Infatti, così come succede per altri asset altamente scarsi (come le materie prime), questo limite fisico consente di proteggere e aumentare concretamente il valore nel lungo periodo.

Pagamenti immediati

Tra i principali vantaggi che possiamo trovare nel comprare criptovalute, non va sottovalutato il concetto di utilità. Le principali criptovalute risolvono quello che era un punto critico nelle transazioni finanziarie nel sistema “classico” centralizzato.

Se hai mai inviato denaro all’estero, avrai dovuto fare i conti con le difficoltà tecniche , i tempi lunghi e i costi esosi che questo trasferimento può richiedere.

Usare le criptovalute per pagamenti o trasferimenti di denaro, rivoluziona completamente questo processo:

  • Le transazioni sulla blockchain sono pressoché immediate e non risentono di confini geografici o politici;
  • Qualsiasi sia il destinatario e qualunque sia la sua residenza, le “fee” di commissioni per il trasferimento sono invariate e molto più basse di quelle richieste solitamente dalle banche o altri sistemi di pagamento centralizzati.

Quest’ulteriore vantaggio è da collegare alla finalità primaria per cui Bitcoin e la relativa blockchain sono nate nei primi anni 2000, come alternativa veloce, economica e sicura ai sistemi transazionali “classici”.

Comprare criptovalute contro l’inflazione

Infine, un’importante considerazione che va necessariamente annoverata nei principali vantaggi nel comprare criptovalute oggi, è la loro efficacia per proteggere i risparmi dall’inflazione.

Abbiamo visto ripetutamente, in questi ultimi anni, come l’economia classica sia in crisi, segnando livelli di inflazione molto elevati che preoccupano le banche centrali e numerosi governi in tutto il mondo.

Le criptovalute hanno dimostrato di essere un ottimo strumento per contrastare la perdita di valore nominale delle valute classiche dovuta proprio dall’inflazione.

Così, molti investitori e risparmiatori, preferiscono convertire i loro fondi in criptovaluta come strumento di copertura.

Lo stesso concetto può essere applicato al mercato azionario, il quale può andare facilmente incontro a periodi di stagnazione, effetto che non colpisce in alcun modo le crypto, facendole favorire ad asset classici e dimostrando agli investitori una maggiore forza sui mercati.

Quando comprare criptovalute?

Se riprendiamo il concetto di volatilità nel mercato crittografico, possiamo suggerire come attuare strategie semplici ma di grande effetto per i propri investimenti digitali.

È vero che l’imprevedibilità delle oscillazioni nel breve periodo può comportare perdite anche ingenti, rimane fondamentale per l’investitore capire come aggirare questa caratteristica di mercato e sfruttarla a proprio vantaggio negli investimenti.

Di seguito, ti suggeriamo una delle strategie più semplici da attuare, anche senza alcuna predisposizione o conoscenza tecnica.

Comprare il dip (o buy the dip)

Proprio nei primi mesi del 2022 abbiamo assistito ad un forte e duraturo trend ribassista di tutto il mercato delle criptovalute, con non poca preoccupazione da parte di tutta la community di crypto-investitori.

Tuttavia, esiste una strategia davvero utile da attuare in questi casi: comprare il “DIP”.

Per  “DIP” si intende il ribasso, il calo significativo di prezzo in negativo di un token o dell’intero settore.

Comprare criptovalute quando il loro valore è sceso significativamente, permette di entrare sul mercato a livelli vantaggiosi, potenzialmente capaci di produrre profitti significativi nel medio periodo.

  • Se a Novembre 2021 il prezzo di Bitcoin era vicino alla soglia massima dei $60.000, nei mesi successivi è sceso drasticamente fino ad arrivare al supporto dei $30.000.
  • In questo scenario, gli investitori che sono entrati a Novembre, hanno registrato perdite profonde anche del 50% del capitale investito, mentre, gli investitori che hanno comprato il “Dip” successivo, intorno ai 30.000$ possono considerare il loro investimento scontato di oltre il 50% e potranno facilmente registrare profitti, una volta che il trend ribassista venga nuovamente invertito e la crypto riprende a salire verso i $60k.

Guarda l’immagine proposta di seguito, per osservare graficamente quanto appena espresso come strategie base per comprare criptovalute al miglior prezzo possibile.

Quali sono le migliori criptovalute da comprare?

Quindi, giunti a questo punto di questa guida completa, avrai sicuramente le idee ben più chiare su come e dove comprare criptovalute nel 2022, anche se operi dall’Italia.

Quello che rimane da analizzare, per definirsi effettivamente pronti per iniziare a comprare criptovalute nel modo più profittevole possibile è: comprendere quali sono le migliori criptovalute da comprare oggi, aiutandoci con le considerazioni dei nostri esperti in crypto.

1. Bitcoin (BTC) – La prima criptovaluta della storia

Bitcoin è da considerare come la madre di tutte le criptovalute, non solo per il “grado di anzianità” sui mercati, ma soprattutto per la solidità che ha saputo dimostrare in questi 12 anni in cui è possibile scambiarlo sui mercati.

Trattandosi della criptovaluta più popolare e iconica della storia degli asset digitali fino a oggi, comprare Bitcoin risulta essere una scelta sicura per ogni crypto-investitore.

Anche i dati finanziari fondamentali, come “market cap” e volume medio di scambi attribuiscono a BTC una solidità che non si può trovare in nessun’altra criptovaluta.

Nonostante il prezzo di Bitcoin sia molto alto, superando le decine di migliaia di Euro per token, si possono effettuare investimenti anche con importi frazionati.

Questo significa che si può determinare la strategia che si preferisce e comprare Bitcoin con le modalità più adatte ai propri obiettivi.

Sebbene BTC sia offerto praticamente da qualsiasi piattaforma per investimenti in crypto, ricordati di operare su questi asset esclusivamente mediante piattaforme sicure e affidabili, come quelle elencate nella classifica riportata in questa guida.

Il tuo capitale è a rischio.

2. Cronos (CRO) – Il token nativo di Crypto.com

Tra le molte criptovalute da segnalare troviamo anche il token di utilità di Crypto.com: CRO (Cronos). Questa risorsa appartenente al sottosettore dei DeFy Token può essere inserita nella lista delle migliori criptovalute emergenti, con potenzialità nel lungo termine ben note a esperti ed analisti.

I token di utilità delle piattaforme più importanti svolgono dei ruoli cruciali nelle economie interne dei protocolli come quelli di Cronos, riuscendo a generare profitti anche importanti nel tempo.

Infatti, il token CRO, ha più volte sorpreso gli investitori, registrando performance elevate e dimostrando una certa solidità sul mercato.

Molti esperti, associano il futuro di CRO a quello che è stato il percorso già registrato dalla criptovaluta analoga ma riferita alla blockchain di Binance (Binance Coin). Tuttavia, il potenziale di crescita di CRO, appare ancora più ampio e per questo motivo, è stato inserito in questa lista.

Il tuo capitale è a rischio.

3. The Sandbox (SAND) – Il token del metaverso

Come abbiamo accennato in precedenza, l’evoluzione della tecnologia blockchain ha dato vita a molti settori nuovi, i quali hanno compreso le innovazioni e i miglioramenti apportati dalla decentralizzazione e ne hanno subito approfittato.

Tra questi settori, non possiamo non segnalare quello appartenente al mondo dei videogiochi e del metaverso. The Sandbox è salito alla ribalta negli ultimi anni come il progetto crittografico più seguito in questo ambito, unendo il play-to-earn (guadagnare crypto giocando) alla creazione di un vasto metaverso al servizio dei giocatori-investitori.

In questo sofisticato ecosistema, il token SAND, svolge un ruolo fondamentale, sia nel contesto di utilità del protocollo, sia come asset da comprare per i rendimenti generati sul mercato.

Solo nel 2021, il token SAND è stato in grado di passare dalla quotazione di appena 0,76$ a quella di 8,4$ in appena 30 giorni. Stiamo parlando di una crescita di oltre l’84% del proprio valore in pochissimo tempo.

Il tuo capitale è a rischio.

4. Solana (SOL) – Blockchain alla velocità della luce

Un’altra criptovaluta da monitorare con attenzione e sulla quale sempre più investitori stanno puntando è Solana (SOL).

In questo caso, si tratta di una criptovaluta davvero efficace, anche grazie alle soluzioni offerte dal protocollo omonimo, in grado di offrire transazioni on-chain a velocità incredibili senza richiedere “fee” esose come altri progetti analoghi (Ethereum in primis).

L’ecosistema Solana consente l’utilizzo della blockchain del protocollo per lo sviluppo di Smart Contracts e Dapp inerenti a i servizi più svariati.

Negli ultimi mesi, c’è sempre stata una maggiore adozione dei servizi offerti dalla blockchain di Solana nel GameFi e nei servizi riferiti allo scambio e alla creazione di NFTs.

Anche sul mercato, il token ha dimostrato più volte di essere un asset tra i più performanti del momento, registrando crescite di quotazione davvero elevate, permettendogli di crescere anche fino a massimi di oltre i 260$.

Il tuo capitale è a rischio.

Comprare criptovalute: rischi

Elencati i vantaggi, le strategie e le migliori crypto da comprare oggi, non rimane che fare una panoramica dettagliata su quelli che sono i principali rischi legati agli investimenti in questo settore.

In seguito, possiamo comprendere in maniera dettagliata quali sono gli svantaggi nel comprare criptovalute e come evitarli.

Volatilità

Abbiamo parlato di volatilità già in precedenza, d’altronde la volatilità del mercato delle crypto assume un’importanza centrale che deve essere compresa fino in fondo da chi vuole iniziare ad operare questa tipologia di investimento.

È utile ripetere che questo aspetto estremamente oscillatorio dei prezzi delle criptovalute può essere sia un vantaggio che uno svantaggio e dipende dalla capacità dell’investitore di comprendere e determinare strategicamente il momento migliore per entrare nel mercato.

È possibile usufruire di strumenti tecnici come gli indicatori di trading per prevedere al meglio i trend percorsi dagli asset e attendere le finestre di ribasso per comprare criptovalute.

In questo contesto si applicano anche strategie di gestione dell’emotività riferita agli investimenti, imparando a gestire le proprie emozioni, si riescono a comprare criptovalute al momento migliore e riuscire a venderle quando raggiungono i massimi di quotazione.

Mercato saturo e forte competizioni tra protocolli

Un altro aspetto fondamentale che è bene tenere a mente quando si decide di comprare criptovalute è quello relativo alla competizione tra più crypto dello stesso settore.

Siamo ormai di fronte ad un mercato sempre più saturo, per via dei sempre più numerosi token in circolazione. Questo comporta una crescita minore dei singoli progetti e una difficoltà maggiore nell’individuazione delle crypto da comprare per generare profitti effettivi.

Per sopperire a questo svantaggio, è necessario studiare il “background” dei progetti in maniera sempre più approfondita, così da riuscire ad identificare le criptovalute nate da ecosistemi innovativi e solidi, in grado di non deludere le aspettative di mercato.

Hack e sicurezza

Infine, uno dei rischi principali nell’universo blockchain è quello degli attacchi informatici finalizzati alla sottrazione di milioni di dollari di criptovalute direttamente dal portafoglio online e dagli scambi meno protetti.

Si stima che ogni grande exchange, ne corso della sua storia, abbia subito almeno un attacco da parte di hacker informatici.

Infatti, trovandoci in un ambito ancora carente di regolamentazioni e controlli di sicurezza, le piattaforme hanno dovuto affrontare un importante evoluzione tecnologica per contrastare le vulnerabilità esistenti.

Al giorno d’oggi si sono fatti enormi passi avanti, in grado di rendere gli exchange di criptovalute il più protetti possibile da questa tipologia di minacce.

Anche per gli investitori esistono alcune buone prassi da osservare per non finire vittima di frodi o veri e propri furti di criptovalute, una su tutte, la conservazione delle proprie crypto su i cosiddetti “cold wallet”, cioè portafoglio offline completamente sicuri contro questo tipo di attacco.

Metodi di pagamento per comprare criptovalute

I prossimi paragrafi illustreranno in modo completo un’altra importante accortezza da compiere quando si è in procinto di comprare crypto: scegliere il miglior metodo di pagamento per operare e ottimizzare i costi.

Potrebbe sembrare semplice come argomento da tenere in considerazione, ma contribuisce in maniera sensibile al successo, o meno, degli investimenti e della gestione dei propri fondi.

Di seguito, puoi farti un’idea di come comprare criptovalute nella maniera più comoda e vantaggiosa possibile.

Comprare criptovalute con carta di credito

Il metodo più comune e maggiormente utilizzato per comprare crypto, rimane l’utilizzo della carta di credito o carta di debito. 

Sebbene questo sistema risulta notoriamente la prassi per moltissimi investitori, devi sapere che, la maggior parte delle piattaforme per comprare criptovalute, applica commissioni maggiori proprio per questa tipologia di metodi di pagamento.

Assicurati che il broker o l’exchange che hai deciso di utilizzare offra termini vantaggiosi per depositare o prelevare i tuoi capitali con la carta di credito e valuta attentamente le alternative.

Comprare criptovalute con bonifico bancario

Al secondo posto tra i metodi di pagamento maggiormente utilizzati dagli investitori troviamo il bonifico bancario.

Questo sistema è sempre disponibile e comporta un elevato grado di sicurezza e tracciabilità, ma può richiedere anche diversi giorni per essere ultimato, solitamente in base ai tempi tecnici della banca.

Anche in questo caso, devi fare attenzione alle commissioni richieste dalla piattaforma ed eventualmente valutare alternative più veloci ed economiche.

Comprare criptovalute con PayPal, Neteller o Skrill

Quasi tutti i principali exchange di criptovalute offrono altre soluzioni per depositare e prelevare i propri fondi dal conto d’investimento.

Infatti, non è affatto insolito, trovare nell’apposita sezione, metodi di pagamento digitali come i portafogli elettronici:

  • Neteller;
  • Skrill;
  • Paypal.

I vantaggi derivanti da questa scelta come metodo di pagamento sono evidenti e si riassumono in transazioni istantanee e commissioni solitamente vantaggiose.

Anche in questo caso, se hai intenzione di comprare Bitcoin con Paypal, ti consigliamo di assicurarti che la piattaforma di scambio che hai selezionato offra questa tipologia di metodo di pagamento a costi vantaggiosi.

Comprare criptovalute in sicurezza: i passi fondamentali

Una delle sezioni più delicate di questa guida completa su come comprare criptovalute è  quella relativa alla sicurezza che dobbiamo essere sicuri di ottenere mentre si opera.

In primis, gran parte dell’importanza in questo ambito è determinata dalla piattaforma per comprare crypto che si sceglie di utilizzare.

Il consiglio è quello di conoscere dettagliatamente le criticità e le soluzioni più comuni per ottemperare agli investimenti in maniera completamente sicura.

Avendo questo principio di base in mente, segui i principali fondamenti per comprare criptovalute in sicurezza illustrati nei prossimi paragrafi.

Exchange sicuri e broker regolamentati

La prima cosa da osservare nelle piattaforme di scambio da utilizzare è la relativa concessione di regolamentazioni e licenze ad operare per investitori italiani.

Sebbene molti broker centralizzati siano regolamentati e resi affidabili al 100% dagli organi di controllo, questo non accade, almeno per il momento, per gli exchange decentralizzati.

Oggi, si sta procedendo in maniera molto spedita verso un implementazione dei dispositivi di sicurezza offerti dagli exchange e dalle altre piattaforme decentralizzate, in modo da non perdere strada nei confronti dei broker regolamentati.

Exchange di criptovalute come Crypto.com e Binance, stanno portando avanti notevoli sforzi per dimostrare quanto le proprie piattaforme siano ormai da considerarsi completamente sicure, sia per i dati degli utenti e la relativa privacy, sia per la sicurezza vera e propria dei portafogli e delle risorse investite.

Qualunque sia la tua preferenze, dovrai scegliere con estrema cautela la piattaforma più sicura con cui comprare crypto. Prendendo spunto dalla classifica aggiornata che ti abbiamo proposto all’inizio di questa guida potrai determinare un ottimo punto di partenza per svolgere questa importante analisi

Costi e commissioni

Oltre alla sicurezza vera e propria che distingue le diverse scelte di piattaforme che si possono operare, risulta fondamentale avere chiara la struttura di costi e commissioni offerti dalle piattaforme, in modo da non dover pagare di più per operare gli investimenti.

È risaputo che chi riesce ad individuare le offerte più conveniente, a parità di sicurezza, riesce ad ottenere profitti migliori, risparmiando di fatto una buona porzione di capitale che, altrimenti, andrebbe a finire nelle casse del broker.

In questo caso, le piattaforme per comprare criptovalute che abbiamo inserito nella classifica di questa guida, sono state selezionate tenendo fermamente conto di questo aspetto.

Ti riportiamo di seguito, una tabella aggiornata contenente i costi e le commissioni delle piattaforme consigliate per comprare crypto:

Piattaforme per comprare criptovalute Costi e Commissioni
Crypto.com 0,4% su swap
eToro 1% di spread
Binance 1,8% per i depositi; 0,1% su Swap
Capital.com 0,5% di spread; commissioni in base all’importo (fino a 2,99€)

Comprare criptovalute in Italia: la tassazione

Un’ulteriore passaggio da fare per comprare criptovalute in sicurezza, è quello relativo alla tassazione da rispettare se si opera in Italia.

Al momento della scrittura, il sistema fiscale prevede un aliquota sulle criptovalute detenute pari al 26%, in quanto costituiscono redditi diversi di natura finanziaria.

Tuttavia, l’imposta si realizza se l’ammontare posseduto dall’investitore è superiore ai 51.600€ per una durata superiore ai sette giorni lavorativi continui durante l’anno fiscale.

Puoi rivolgerti comodamente al tuo commercialista e dichiarare le tue criptovalute in maniera pratica e veloce, semplicemente compilando il relativo modulo dichiarativo.

Comprare criptovalute – Tutorial step by step

In questa guida completa siamo riusciti a racchiudere tutto quello che occorre per comprare criptovalute nel miglior modo possibile, anche dall’Italia:

  • Abbiamo confrontato ed analizzato le piattaforme migliori per comprare crypto;
  • Sono stati approfonditi i vantaggi e i rischi che caratterizzano il mercato crittografico;
  • Inoltre, hai potuto considerare i principali metodi per comprare criptovalute;
  • Abbiamo esaminato i costi e le commissioni a cui si può andare incontro operando tali investimenti.

Infine, non rimane che illustrare in maniera pratica ed intuitiva, grazie al supporto visivo delle immagini reali, come operare l’acquisto di criptovalute passo passo con Crypto.com.

1. Apri un account su Crypto.com

Puoi facilmente iscriverti in pochi minuti su Crypto.com, tutto quello di cui hai bisogno è:

  • Nome e Cognome;
  • Indirizzo e-mail usato di frequente;
  • Numero di cellulare personale;
  • Indirizzo di residenza attuale;
  • Copia di un documenti di identità in corso di validità.

2. Deposita fondi

Scegli attentamente il metodo di pagamento che vuoi utilizzare tra quelli disponibili:

  • Carta di Credito;
  • Bonifico Bancario;
  • PayPal;
  • Wallet esterno.

3. Cerca le criptovalute da comprare su Crypto.com

Esplora i mercati offerti dalla piattaforma e cerca le criptovalute sulle quali vuoi investire.

Puoi comodamente utilizzare la barra di ricerca offerta dall’exchange, inserendo il nome o il ticker della crypto a cui sei interessato.

4. Compra criptovalute

Come ultimo passaggio, dovrai selezionare la crypto che vuoi comprare, inserire l’importo che sei disposto a investire e confermare l’operazione con l’apposito pulsante, esattamente come puoi vedere in figura.

comprare criptovalute btc

Il tuo capitale è a rischio.

Conclusioni

In questa guida pratica per principianti su come comprare criptovalute online, siamo stati in grado di toccare tutti gli argomenti fondamentali per operare questa tipologia di investimenti al meglio.

Ricapitolando, la prerogativa che non deve mai mancare all’investitore che sta comprando criptovalute per la prima volta, è la consapevolezza delle proprie azioni.

Sono davvero molti gli utenti che si lanciano all’acquisto di crypto senza prima approfondire e conoscere come funziona il mercato crittografico e le relative piattaforme, subendo inevitabilmente perdite anche ingenti, dovute dall’inesperienza e dalla poca preparazione.

Prenditi il tempo necessario per conoscere l’intero ambito e approfondisci senza fretta le offerte delle piattaforme e le principali crypto disponibili.

È consigliato sfruttare al massimo contenuti come questo per avere un’idea ben più strutturata su quali possono essere i rischi a cui si va incontro comprando criptovalute e conoscere gli aspetti più significativi per gli investitori italiani, come la tassazione degli asset digitali.

Puoi iniziare subito a comprare criptovalute grazie agli strumenti offerti da exchange completi e sicuri come Crypto.com, anche se si desidera iniziare con piccole somme.

Crypto.com - La migliore piattaforma per comprare criptovalute

Valutazione

  • Centinaia di criptovalute presenti
  • App mobile leggera e comoda da utilizzare
  • Programmi di staking
  • Depositi gratis e 0,4% commissione
  • Bonus benvenuto e Marketplace NFT
Il tuo capitale è a rischio.

Domande frequenti

Come si possono comprare criptovalute?

Quanto costa comprare criptovalute?

È possibile comprare criptovalute senza fare trading?

Dove comprare criptovalute emergenti?

Come iniziare a comprare criptovalute nel modo migliore?

Qual è la migliore App per comprare criptovalute?

Resta Aggiornato

Unisciti agli oltre 100,000 iscritti e ricevi la nostra newsletter settimanale in cui potrai trovare informazioni sui trend recenti e più popolari, le notizie più interessanti e le analisi dei nostri esperti: così potrai assicurarti di essere sempre in anticipo sugli altri