Come fare per comprare Bitcoin? Come investire nella criptovaluta più famosa e popolare al mondo? Si tratta di un procedimento molto semplice, che dovrebbe richiedere pochi minuti. Tutto quello che ci occorre è aprire un conto su una piattaforma o exchange di criptovalute, depositare i fondi nel proprio wallet (o portafoglio) e comprare Bitcoin (BTC). Tutto qui. In questa pagina vedremo come fare per comprare Bitcoin in modo sicuro, veloce e affidandoci al broker più economico.

Come comprare Bitcoin in modo semplice e sicuro

Di seguito vedremo come fare per comprare Bitcoin in Italia oggi. Abbiamo preparato un semplice tutorial, una guida passo dopo passo in cui vedremo tutti i passaggi necessari all’acquisto di Bitcoin su Crypto.com, la migliore piattaforma exchange per investire in Bitcoin in Italia:

  • ✅ Registrati a Crypto.com;
  • 💳 Deposita il denaro sul tuo account e riscatta il bonus di $25;
  • 🔎 Cerca Bitcoin tra le criptovalute sul mercato;
  • 🛒 Digita l’importo e piazza il tuo ordine.

Il tuo capitale è a rischio.

Tutti i dettagli su come comprare Bitcoin utilizzando la piattaforma di Crypto.com e tutti gli altri exchange e broker saranno trattati più avanti in questa pagina.

Dove comprare Bitcoin

Investire in Bitcoin è una delle attività in ambito finanziario più popolari. Tutti possono farlo e non serve essere esperti del campo, né partire con ingenti cifre da investire. Oggi sono davvero in molti ad aver compreso che l’attuale bear market (termine tecnico per identificare il mercato ribassista) possa dimostrarsi come una di quelle occasioni uniche per comprare Bitcoin.

Nel caso in cui tu sia un neofita degli investimenti finanziari e crittografici, ecco un veloce, ma necessario, riepilogo di come comprare Bitcoin. Avrai sicuramente sentito parlare delle piattaforme sviluppate appositamente per la compravendita di criptovalute come i Bitcoin: cioè gli exchange di criptovalute.

Queste piattaforme sono letteralmente esplose online negli ultimi anni, attirando milioni di investitori e piccoli risparmiatori. Per comprendere il loro funzionamento, bisogna capire che alla base degli scambi di crypto vi è la nuova e rivoluzionaria tecnologia blockchain: un sistema totalmente decentralizzato e in grado di rivoluzionare completamente il web e le transazioni economiche.

Sfrutta le informazioni contenute in questa guida, iniziando dalla pratica tabella dove trovi riassunte le migliori piattaforme per comprare Bitcoin online in Italia:

Piattaforma Tipologia Metodi di deposito Costi e Commissioni
Crypto.com Exchange Carta, bonifico 0,4% per transazione
Capital.com Broker CFD Carta, PayPal, bonifico, Apple Pay, Sofort 0,5% spread
Libertex Broker CFD Carta, PayPal, bonifico, Neteller, Skrill 0,6% spread variabile
Binance Exchange Carta, bonifico 0,1% per transazione + 1,8% deposito

Le migliori piattaforme per comprare Bitcoin recensite

Abbiamo appena visto dove comprare Bitcoin online in Italia. Esistono decine e decine di piattaforme di trading di criptovalute e exchange che supportano gli investimenti in BTC. Occorre, però, fare attenzione alle commissioni addebitate dalla piattaforma in questione e se è regolamentata o meno da un Ente finanziario riconosciuto a livello nazionale ed europeo.

Tutte le piattaforme che sono state citate in questa pagina e che di seguito vedremo recensite, hanno la sicurezza di essere riconosciute in ambito finanziario continentale, così come prevede la legge UE e la nuova normativa italiana sulle criptovalute.

1. Crypto.com – La migliore piattaforma per comprare Bitcoin

Tra i molti exchange di criptovalute, uno tra quelli più completi e, soprattutto, intuitivi da usare, troviamo Crypto.com. È tra gli exchange più utilizzati al mondo, con milioni di utenti attivi ogni giorno e nuovi investitori che si iscrivono su questa piattaforma ogni minuto.

comprare bitcoin su crypto.com

Le caratteristiche più interessanti di Crypto.com sono:

  • Ambiente intuitivo e semplice da usare;
  • Ampia scelta di asset digitali;
  • Costi trasparenti e convenienti;
  • Sicurezza garantita;
  • App Mobile pratica e molto utile;
  • Carta Visa per pagare con le crypto ed ottenere Cashback;
  • Marketplace NFT integrato;
  • Wallet crypto integrato;
  • Sistemi di farming come lo staking ed il supercharger.

Aprire un account con Crypto.com per comprare Bitcoin è gratuito e spesso incentivato da “Bonus di benvenuto”.

Crypto.com offre la possibilità di acquistare Bitcoin con diversi metodi di pagamento:

  • Bonifico Bancario;
  • Carta di credito o debito;
  • Postepay.

Per quanto riguarda i costi e le commissioni, Crypto.com si riesce a distinguere dai principali competitors, grazie ad una politica sui costi e sulle commissioni chiara e soprattutto conveniente:

  • Nessuna commissione prevista per depositi e prelievi crypto;
  • Costi exchange flessibili in base al profilo utente. In genere le commissioni sono comprese tra un minimo di 0,04% ed un massimo di 0,4%.

I costi possono variare sensibilmente in base a quanti token CRO (la criptovaluta nativa dell’ecosistema Crypto.com) si mettono in staking. L’exchange premia e incentiva gli utenti che acquistano grandi quantità di token CRO e li depositano nelle Pool disponibili sulla piattaforma.

Se vuoi comprare Bitcoin con Crypto.com puoi usufruire di tutti questi servizi e operare in un ambiente al passo con i tempi e sufficientemente sicuro, ma soprattutto adatto a ogni tipo di investitore, anche agli inizi.

Cosa ci piace:

  • Piattaforma intuitiva e semplice da utilizzare
  • Fee e commissioni basse
  • Bonus di benvenuto

Cosa non va:

  • Servizio clienti non ottimale

Il tuo capitale è a rischio.

2. Capital.com – Il miglior broker per investire in Bitcoin

Tra i migliori broker CFD online che offrono ai propri utenti la possibilità di investire sul Bitcoin troviamo Capital.com. È uno dei broker europei più conosciuti e utilizzati dai traders, sia professionisti, sia amatoriali, grazie alle sue caratteristiche tecniche.

comprare bitcoin su capital.com

Capital.com risulta anche uno dei broker “classici” che più di tutti ha capito l’importanza di inserire le criptovalute tra le offerte di trading, concedendo ai propri utenti di operare mediante i CFD su oltre 500 criptovalute.

Tra i vantaggi più conclamati che hanno reso Capital.com il miglior broker per fare trading di Bitcoin troviamo i seguenti:

  • Intelligenza Artificiale integrata nella piattaforma al servizio del trader;
  • Numerose criptovalute disponibili tra cui molte emergenti su cui operare con i CFD;
  • Deposito minimo di soli 20€ (con carta);
  • Costi derivanti esclusivamente dagli Spread variabili in base all’asset;
  • 0 commissioni;
  • Licenze e regolamentazioni plurime;
  • Possibilità di utilizzare MetaTrader 4;
  • Conto demo per fare pratica con 10.000$ virtuali;
  • Sezione formativa e didattica gratuita;
  • Assistenza continua.

I vantaggi di usare Capital.com sono davvero numerosi e, sebbene i costi di spread possono essere leggermente superiori a quelli richiesti dagli exchange, se si vogliono operare strategie speculative sul Bitcoin questo broker è senza dubbio uno degli strumenti migliori.

Il principale svantaggio nell’utilizzare questo tipo di piattaforma sta nel fatto che non è possibile acquistare direttamente Bitcoin, con Capital.com puoi operare solo mediante CFD.

Cosa ci piace:

  • Tantissime informazioni su tutti gli asset
  • Piattaforma certificata e sicura
  • Ampia selezione di metodi di pagamento
  • Accetta PayPal

Cosa non va:

  • Offre Bitcoin solo tramite CFD

Il 73.81% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD con questo fornitore.

3. Libertex – Broker CFD per principianti

Una valida alternativa a Capital.com, nel vasto universo di broker CFD disponibili per comprare e investire in Bitcoin, è Libertex. La piattaforma CFD Libertex presenta alcune caratteristiche peculiari rispetto a Capital.com, soprattutto a vantaggio degli utenti meno esperti.

comprare bitcoin su libertex

Infatti, seppur simile per quanto riguarda le offerte relative all’operatività con i CFD, Libertex si distingue dalla concorrenza grazie alle sue guide al trading passo passo per gli utenti alle prime armi.

Grazie al conto demo gratuito, all’app per smartphone e ai suoi corsi online per i nuovi iscritti, Libertex offre un ambiente di trading in grado di trasformare in pochi mesi un neofita in esperto di trading Bitcoin.

Tra le caratteristiche da segnalare prima di sottoscrivere un account con Libertex, segnaliamo:

  • 0 commissioni sulle criptovalute;
  • Conto demo con guida per principianti;
  • Compatibilità con MetaTrader 4 e 5 per i professionisti;
  • Deposito minimo di 100€;
  • Licenza ad operare CySec e Consob;
  • Spread variabili mediamente bassi;

Anche in questo caso, non potrai comprare Bitcoin direttamente e trasferirli nel tuo wallet di criptovalute, ma operare strategie speculative sull’andamento di Bitcoin tramite i Contratti per Differenza (CFD).

Cosa ci piace:

  • Ottima app per dispositivi mobili
  • CFD su criptovalute senza commissioni
  • Ampia selezione di metodi di pagamento

Cosa non va:

  • Processo di registrazione non così immediato
  • Offre Bitcoin solo tramite CFD

Il 74% degli utenti perde denaro quando fa trading di CFDs con questo operatore.

4. Binance – Exchange tra i più popolari al mondo

Binance è un exchange di criptovalute lanciato nel 2017. La piattaforma è utilizzata da oltre 100 milioni di persone e facilita miliardi di dollari di volume di scambio ogni giorno.

Quando si tratta di comprare Bitcoin, Binance supporta i depositi con carta di debito/credito in Italia. Tuttavia, ti verrà addebitata una commissione piuttosto costosa sui depositi, pari all’1,8% dell’importo. E, quando procedi all’acquisto di Bitcoin con i fondi depositati, ti verrà addebitata una commissione di acquisto dello 0,1%.

comprare bitcoin su binance

Se si decide di pagare usando i Binance Coin (BNB), si possono ottenere degli sconti. Questo è molto competitivo, quindi Binance potrebbe essere una buona opzione se ti ritrovi a scambiare coppie crypto-crypto.

Per i mercati supportati, Binance offre una selezione molto ampia di token digitali, coprendo progetti sia a grande che a media capitalizzazione. Per gli investitori esperti, Binance offre servizi da banco e una piattaforma di trading avanzata con strumenti avanzati e funzionalità di analisi.

Essendo uno dei più grandi scambi di criptovalute su tutta la linea, puoi acquistare tante nuove criptovalute emergenti con le commissioni di transazione più basse del settore rispetto a quelle di Crypto.com.

Cosa ci piace:

  • Exchange adatto ai principianti
  • Fee dis cambio tra le più basse
  • Utilizzato da oltre 10 milioni di utenti

Cosa non va:

  • Non adatto agli esperti
  • Commissioni deposito alte

Il tuo capitale è a rischio.

Conviene investire in Bitcoin?

comprare bitcoin logo btc

In effetti, Bitcoin è la madre di tutte le criptovalute e il suo potenziale come investimento è stato più volte dimostrato. Se hai seguito attentamente il mercato crittografico saprai che nell’ultimo periodo le quotazioni di Bitcoin e di quasi tutte le criptovalute hanno subito un importante ribasso, tornando a un prezzo decisamente abbordabile.

Analizzeremo in maniera pratica ma puntuale le migliori strategie di acquisto per BTC e, soprattutto, quali sono le piattaforme migliori per comprare Bitcoin oggi, valutando attentamente anche le alternative più allettanti. Il mercato delle criptovalute sta progredendo molto velocemente e, ogni anno, nascono sempre più servizi sviluppati in blockchain che permettono di comprare, vendere o speculare sul Bitcoin.

Dato che la quotazione di Bitcoin ha confermato il supporto dei 30.000$, sono sempre di più gli investitori che non vogliono perdersi la possibilità di esporsi su quello che viene definito “oro digitale” ad un prezzo, secondo molti analisti, sottostimato.

Comprare Bitcoin: perché investire nell’oro digitale?

Comprare Bitcoin è presumibilmente uno dei trend più seguiti e “caldi” degli ultimi anni, anche per le caratteristiche intrinseche di quella che è la prima criptovaluta per importanza in tutto il mercato crittografico.

Il Bitcoin viene spesso definito come “oro digitale” proprio perché, rispetto a tutte le altre crypto create sulla blockchain, si comporta in maniera unica. Il suo creatore: Satoshi Nakamoto non ha mai palesato la sua vera identità, creando intorno a Bitcoin un’aura di mistero che rafforza ancora di più la natura rivoluzionaria della valuta digitale.

Lo scopo secondo il quale è stato creato Bitcoin è quello di fondare una alternativa solida alla finanza classica, nella quale gli enti centrali come banche e governi non possano interferire o controllare gli scambi.

In nome di una decentralizzazione trasparente e democratica, il Bitcoin ha piano piano convinto sempre più investitori e risparmiatori, creando un fenomeno mondiale che ha portato, in meno di dieci anni, a creare un nuovo e fiorente mercato completamente distribuito.

Queste specifiche, insieme al numero finito dei Bitcoin esistenti al mondo (scarsità di 21 milioni di BTC), hanno contribuito a far diventare Bitcoin paragonabile alla più importante materia prima esistente sulla Terra: l’oro.

Per questo, spesso senti paragonare Bitcoin all’oro digitale ed intuitivamente il paragone funziona piuttosto bene. Da quando è stato lanciato nel 2007, Bitcoin ha registrato sempre aumenti di quotazione, anno dopo anno, tracciando dei macro-trend sempre rialzisti, nonostante la forte volatilità nel breve periodo. Possiamo perciò definire il Bitcoin come una riserva di valore da utilizzare contro l’inflazione delle valute tradizionali.

Comprare Bitcoin: metodi di acquisto

Dopo aver visto come comprare Bitcoin e preso la decisione di procedere con un investimento, dobbiamo quindi pensare a quale metodo di pagamento affidarci per investire in BTC.

nelle prossime sezioni vedremo quali sono i modi migliori per acquistare Bitcoin in Italia.

Comprare Bitcoin con PayPal

Comprare Bitcoin usando direttamente PayPal è una operazione che al momento è disponibile soltanto per gli utenti degli Stati Uniti. Tuttavia, i broker che abbiamo selezionato prevedono depositi con PayPal sul proprio conto.

Capital.com permette di depositare fondi sul proprio account attraverso PayPal e a zero spese.

Comprare Bitcoin con carta di credito

Alcuni degli exchange e dei broker che abbiamo selezionato oggi consentono di acquistare Bitcoin istantaneamente con una carta di credito/debito. Sebbene questo sia forse il metodo di pagamento più conveniente tra cui scegliere, è noto che le transazioni con carta di credito/debito sono costose quando si acquista Bitcoin.

Capital.com, Libertex e Crypto.com offrono questa possibilità gratis mentre Binance applica una commissione dell’1,8%.

Comprare Bitcoin con Neteller o Skrill

Un’altra opzione da considerare quando si pensa a come acquistare Bitcoin è utilizzare un e-wallet (portafoglio elettronico) come Neteller o Skrill.

Come indicato nelle sezioni precedenti, tutti i broker selezionati permettono depositi con questi e-wallet. Anche in questo caso l’importo del deposito verrà accreditato immediatamente.

Comprare Bitcoin – Guida step by step su Crypto.com

Comprare Bitcoin può avvenire in molti modi diversi e le piattaforme che offrono strumenti e modalità di investimento su BTC sono ogni mese più numerose. Volerle confrontare tutte può richiedere molto tempo ed energie, rischiando di perdere il momento giusto per entrare sul mercato e distogliendo l’attenzione dall’andamento di prezzo di Bitcoin.

Ma allora come puoi fare per comprendere al meglio dove comprare Bitcoin senza metterci una vita? Ecco una rapida guida spiegata nel dettaglio che ti permetterà di comprare Bitcoin su Crypto.com, l’exchange numero uno secondo i nostri esperti.

Per poter comprare Bitcoin e muovere i primi passi nel mondo delle criptovalute è necessario essere in possesso di:

  • Un indirizzo email
  • I propri dati personali
  • Un metodo di pagamento

Avendo indicato Crypto.com come migliore piattaforma, andremo di seguito ad illustrare, uno ad uno, tutti i passi necessari all’acquisto del tuo primo Bitcoin (o almeno di una frazione dello stesso).

Per cominciare, bisogna aprire un conto su Crypto.com:

Vai al sito di Crypto.com e ti ritroverai il form riportato nell’immagine seguente.

comprare bitcoin registrazione

A questo punto ti saranno richiesti i tuoi dati personali, inclusi un indirizzo e-mail e la password (che andranno a comporre i dati di accesso del tuo conto Crypto.com). Dopodiché basterà cliccare su “Continua” e il conto sarà già creato.

Una volta effettuato l’accesso al conto, sarà presentata la propria dashboard nell’app, con un menù in basso per gestire il proprio conto.

Negli screenshot in alto è possibile vedere la schermata principale di Crypto.com (dashboard) da cui si possono cercare le criptovalute da comprare. Toccando su Bitcoin si aprirà la schermata con il grafico del prezzo dove basterà toccare su “Buy BTC“. In seguito, si aprirà una schermata dove poter completare l’acquisto, che è possibile completare attraverso due metodi di pagamento:

  • Carta di debito/credito: bisogna aggiungere una carta di pagamento, digitare l’importo e completare l’acquisto.
  • Bonifico bancario: basta toccare sulla scheda “Fiat Wallet“, aggiungere l’euro come moneta toccando su “Set Up New Currency” e copiare l’IBAN di Crypto.com. In seguito bisogna andare all’app della propria banca ed effettuare un bonifico verso quell’IBAN. In questo caso, ci potrebbero volere da 2 a 5 giorni di tempo prima che il trasferimento bancario venga completato.

Il tuo capitale è a rischio.

Comprare Bitcoin: cosa sono gli exchange?

Come accennato in precedenza, comprare Bitcoin è sempre più facile e veloce e tra le scelte più comuni da parte dei crypto-investitori c’è quella di affidare i propri capitali d’investimento agli exchange di criptovalute.

Il nome, di per sé, fa già capire perché queste piattaforme abbiano avuto in poco tempo così successo da essere utilizzate da milioni di utenti quotidianamente. Il termine exchange si può tradurre letteralmente dall’inglese come: “scambio”, ed è un termine che veniva già usato nella finanza classica per identificare i “cambiavalute”, quei sistemi che permettono di trasformare i tuoi euro in dollari o qualsiasi altra valuta classica.

Allo stesso modo, gli exchange di criptovalute ti offrono un ambiente veloce e vantaggioso per scambiare crypto e valute Fiat, le une con le altre. Queste piattaforme sono sviluppate per interagire con le varie blockchain, ma spesso operano congiuntamente sia in ambiente decentralizzato (blockchain) che in quello centralizzato (banche).

Questo rende gli exchange abbastanza sicuri per i propri utenti, anche se non si tratta delle piattaforme più sicure in assoluto. Negli anni, sono stati registrati numerosi attacchi hacker, mirati a sottrarre le criptovalute dagli exchange meno protetti e questo ha fatto velocemente aumentare i sistemi di sicurezza offerti oggi dai migliori exchange per comprare Bitcoin.

La rapida evoluzione degli exchange di criptovalute, li rende i metodi preferiti da moltissimi investitori, soprattutto neofiti.

Grazie agli exchange crypto, puoi operare moltissime strategie rimanendo comodamente all’interno della stessa piattaforma ed utilizzando un solo account. All’interno di questi scambi, sono presenti centinaia di criptovalute sulle quali operare ed , ovviamente, Bitcoin è sempre la prima della lista. Oltre alla compravendita o allo scambio tra BTC ed altre crypto, i migliori exchange offrono praticamente qualunque servizio possibile per ottenere il massimo dagli investimenti di criptovalute, tra questi, i principali sono:

  • Acquisto diretto delle criptovalute;
  • Wallet dove conservare i tuoi asset integrato;
  • Marketplace NFT per investire sui Token Non Fungibili;
  • Pool di staking e farming per aumentare i guadagni semplicemente conservando le tue crypto sulla piattaforma;
  • Servizi di pagamento come carte di credito crypto;
  • Trading su criptovalute con derivati.

Se siete arrivati a questo punto della pagina, avete già capito che tra tutti gli exchange abbiamo selezionato Crypto.com come nostra scelta principale.

Il tuo capitale è a rischio.

Conto deposito Bitcoin, cos’è?

Così come gli exchange riescono ad offrire servizi a 360° per investire in Bitcoin ed in criptovalute, esistono piattaforme che si concentrano principalmente sul generare rendite passive per gli utenti che vogliono ottenere il massimo dalle proprie criptovalute.

Ti sarà capitato di sentir parlare della strategia dell’ “Hodling di criptovalute”, questa tecnica è tra le più comuni tra gli investitori amatoriali di crypto asset.

Per “holdare” le proprie criptovalute, non si intende altro che conservare le crypto acquistate nei propri portafogli nell’attesa che queste crescano di valore, per voi rivenderle e capitalizzare il profitto.

Ora, questa tecnica è stata tra le prime strategie di investimento quando le criptovalute avevano ancora poco seguito e potevano, in tempi brevi, ottenere dei rialzi anche molto sostanziosi.

Oggi, sappiamo bene che la volatilità è una delle costanti più pericolose del mercato crittografico, e ci siamo abituati a vedere le quotazioni di Bitcoin e delle altre crypto salire e scendere in maniera anche verticale nel giro di qualche giorno.

Per questa ragione “holdare” le proprie criptovalute è diventato sempre meno vantaggioso e sono nate piattaforme apposite per ovviare al problema.

Stiamo parlando di quelli che vengono definiti come i conto deposito criptovalute: piattaforme che puntano ad offrire interessi elevati agli utenti che depositano le criptovalute, così come avviene nella finanza classica con i conti deposito bancari.

La principale differenza tra i conti deposito crypto e quelli tradizionali sta nella percentuale di rendimento ottenibile. Inutile dirlo, i conti deposito crypto riescono a garantire rendimenti incredibilmente più alti.

Scopriamo, di seguito, quale tra i conti deposito crypto, offre parametri ottimali ed un ambiente sicuro per affidare le nostre crypto ed ottenere indietro rendite passive.

Comprare Bitcoin sui broker online

Rimanendo in un contesto centralizzato, una tra le opzioni più utilizzate dagli investitori di tutte le tipologie di asset è quella di comprare Bitcoin tramite i Broker CFD. I Broker sono piattaforme regolamentate ed autorizzate ad operare l’intermediazione finanziaria dai principali enti di controllo dei diversi Stati del Mondo. In Europa l’ente che disciplina i mercati e gli investimenti è l’ESMA.

In Italia, la CONSOB ha il compito di controllare che tutte le piattaforme di intermediazione finanziaria rispettino le direttive emanate dall’ESMA per il territorio Europeo. Questa prima grande differenza rende i broker come le piattaforme di gran lunga più sicure ed affidabili per comprare Bitcoin.

comprare bitcoin capital

Il rovescio della medaglia lo troviamo però nei costi e nelle commissioni, leggermente più alti rispetto a quelli degli Exchange ed in generale delle piattaforme DeFi.

Inoltre, i broker online offrono servizi che non possiamo trovare con nessun altra tipologia di piattaforma:

  • Operare strategie speculative con i CFD (Contratti per differenza);
  • Diversificare gli investimenti grazie a moltissime tipologie di asset.

Operare con i CFD significa fare trading su molti asset senza possederli direttamente.

Si usa infatti il termine “strumenti finanziari derivati” proprio perché i CFD sono legati ad un sottostante e ti permettono di svolgere strategia altamente speculative come aprire posizioni “short”, ovvero puntando sul ribasso dell’asset.

Quindi, i migliori broker CFD permettono di aprire posizioni e guadagnare su un eventuale ribasso del Bitcoin.

Ovviamente, si possono aprire anche posizioni “long che puntano a guadagnare per ogni “pip” (punto in percentuale) in rialzo.

Questa flessibilità ed altre specifiche ancora più tecniche come la Leva Finanziaria e gli ordini di Stop Loss e Take Profit, rendono il trading CFD di Bitcoin una possibilità più flessibile di guadagnare dalle criptovalute senza nemmeno possederle direttamente.

Inoltre, i migliori Broker Online ti consentono di diversificare incredibilmente gli investimenti, concedendo la possibilità di fare trading su moltissimi asset, come:

  • Azioni;
  • Obbligazioni;
  • Indici di Borsa;
  • Coppie di valute Fiat;
  • Criptovalute;
  • Materie Prime;
  • Futures.

Un vantaggio in più rispetto a tutte le altre piattaforme per comprare Bitcoin inserite in questa guida e disponibili online. 

Il 73.81% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD con questo fornitore.

Comprare Bitcoin con le piattaforme DeFi

Ora che abbiamo analizzato le principali possibilità per comprare Bitcoin online, non rimane che fare un serio approfondimento a quelle che sono le nuove piattaforme sviluppate interamente sulla blockchain e che puntano a trasformare completamente il concetto classico di intermediazione finanziaria.

Queste piattaforme vengono comunemente definite come “piattaforme DeFi” proprio per la loro natura completamente decentralizzata ed il loro funzionamento innovativo.

Le piattaforme DeFi sono sviluppate sulle principali blockchain esistenti oggi e puntano a risolvere problemi come:

  • Scalabilità delle infrastrutture DeFi;
  • Interoperabilità tra le blockchain;
  • Costi eccessivi nelle transazioni on-chain;
  • Velocità nelle transazioni.

Sebbene queste piattaforme possono sfruttare la potenza e la sicurezza crittografica della blockchain, non sono ancora esenti da rischi, i principali dei quali sono:

  • Attacchi hacker mirati a sottrarre le crypto dalle piattaforme;
  • Bug e malfunzionamenti delle piattaforme.

Resta il fatto che queste piattaforme sono davvero giovani e iniziano in questi anni ad ottenere grandi quantità di liquidità dagli stessi utenti, tra poco vediamo come.

Comprare Bitcoin con le piattaforme DeFi è ovviamente possibile, ma per farlo, è necessario operare un processo leggermente più complesso rispetto agli exchange o ai broker crypto.

Per operare in un ambiente completamente decentralizzato è di primaria importanza avere un wallet crypto decentralizzato come Metamask, TrustWallet e simili. Queste applicazioni consentono all’investitore di navigare con sicurezza nelle applicazioni decentralizzate e mantenere i propri dati e le proprie crypto più al sicuro possibile.

Una volta aperto un wallet DeFi, sarà sufficiente connettere il proprio portafoglio ed operare sulle piattaforme DeFi per scambiare o comprare Bitcoin.

Oltre allo Swap (scambio) di crypto, le piattaforme DeFi puntano a premiare i propri utenti in cambio di liquidità per la piattaforma e per farlo vengono proposte numerose “Liquidity Pool”. Queste piscine di liquidità, contribuiscono a fornire le criptovalute necessarie al funzionamento della piattaforma, la quale, garantisce ai fornitori di liquidità, interessi anche molto elevati.

Ancora una volta, possiamo vedere come nella finanza decentralizzata non vi sia nessuna istituzione o strumento centrale, ma ogni risorsa e funzione è garantita dall’insieme di utenti che partecipa al mercato.

Comprare Bitcoin: alternative offline

Ora che abbiamo passato al setaccio quelle che sono tutte le principali possibilità per comprare Bitcoin online, possiamo fare una dovuta precisazione: esistono delle alternative che ti permettono di comprare Bitcoin anche senza l’ausilio (diretto) di internet e della rete.

Gli esperti si aspettano che in futuro, saranno sempre di più le possibilità di comprare Bitcoin e le altre crypto principali anche in maniera totalmente offline e, in alcuni paesi del mondo, hanno già iniziato a fornire alcuni servizi avanguardisti.

Comprare Bitcoin in contanti

comprare bitcoin contanti

In Francia e negli Stati Uniti, alcune società hanno lanciato dei servizi per acquistare Bitcoin in contanti in tabaccheria e tramite appositi bancomat.

Altre possibilità, se non si vuole passare direttamente per il web, sono ancora poco disponibili. 

Tra queste, ci sono le Banche, le quali però sono ancora molto in ritardo nell’offrire servizi completi di acquisto di Bitcoin e criptovalute. Tuttavia, alcune banche si stanno aprendo alle criptovalute, tornando utili a chi non ha familiarità con l’utilizzo dell’informatica e del personal computer.

Alternative per Comprare Bitcoin Affidabilità
Tabaccheria Non disp. in Italia
Bancomat ⭐⭐⭐⭐⭐
Banca (online) ⭐⭐⭐⭐★

Comprare Bitcoin al bancomat BTC

In alcuni paesi, come la Francia, si sta diffondendo velocemente la pratica di comprare Bitcoin in tabaccheria.

 Se ti stai domandando se questa prassi è possibile anche in Italia, dobbiamo avvertirti che, per il momento, non è ancora possibile. Infatti, la mancata regolamentazione da parte delle istituzioni riguardante il mercato crittografico rende impossibile attrezzare le tabaccherie con i sistemi necessari a permettere la compravendita di Bitcoin direttamente dal tabaccaio sotto casa.

Tuttavia, in alcune delle principali città italiane, si stanno diffondendo dei veri e propri bancomat di Bitcoin, sulla scia di quanto già fatto negli Stati Uniti ed in altre zone del mondo. Grazie a questi sistemi automatici come gli ATM (Bancomat fisici), sarà sufficiente inserire il denaro contante o la carta di credito ed ottenere i Bitcoin direttamente sul proprio wallet crypto.

Se invece pensiamo al modello francese di acquisto di Bitcoin in tabaccheria, è probabile che in futuro questo sistema arrivi anche in Italia.

La procedura, almeno in Francia, è molto semplice:

  • Si acquista in tabaccheria un coupon contenente i Bitcoin;
  • Scannerizzando il codice QR sul coupon si può accedere tramite smartphone all’acquisto diretto sul proprio wallet crypto in pochi minuti.

Comprare Bitcoin in banca

Se vuoi comprare Bitcoin in banca, devi sapere che, ad oggi, l’acquisto diretto di Bitcoin è praticamente assente in Italia ed in molte parti del mondo.

Le banche sono ancora riluttanti a offrire le valute digitali ai propri utenti, soprattutto per la mancata regolamentazione del mercato crittografico. Ovviamente, la banca è la principale istituzione della finanza centralizzata e tutte le operazioni che svolge, sono sotto lo stretto controllo degli enti, nazionali e sovranazionali di controllo.

In questi primi mesi del 2022, tuttavia, abbiamo assistito a diversi tentativi da parte di alcune banche, anche italiane, a integrare servizi finanziari rivolti al Bitcoin e alle crypto in generale.

Ecco che alcuni istituti, definiti “banca diretta” o “banca online”, hanno implementato proprio in questi mesi i primi servizi legati al Bitcoin. Riepiloghiamo le principali banche che offrono possibilità di investimento sul Bitcoin nella tabella seguente:

Banca Servizi offerti
Hype (Banca Sella) Compravendita e swap di Bitcoin
Banca N26 Trading di Criptovalute e Bitcoin

Possiamo renderci conto, che le banche tradizionali, quelle con le varie filiali sparse su tutto il territorio nazionale, risultano ancora in ritardo nell’attivazione di servizi sulle criptovalute come comprare Bitcoin. Tuttavia, sono molti gli esperti di finanza che credono manchi davvero poco affinché gli enti di controllo inizino ad emanare regolamenti e direttive, in grado di permettere anche a questa tipologia di intermediario decentralizzato di operare con le principali criptovalute.

Le banche che abbiamo visto in tabella, sono principalmente online (home banking) e quindi non risolvono il problema di comprare Bitcoin senza la necessità di utilizzare il proprio smartphone o pc.

Comprare Bitcoin in modo anonimo

Un’altra possibilità che viene spesso ignorata, quando si parla di comprare Bitcoin, è quella di sfruttare apposite applicazioni online che ti consentono di comprare Bitcoin in maniera completamente anonima.

Si è discusso molto su come questo tipo di servizio potesse essere sfruttato per scopi poco trasparenti e, nel peggiore dei casi, criminali, tuttavia questa possibilità è presente online e credo sia necessario presentarla, anche se sinteticamente.

Prima di continuare, lasciami fare una dovuta precisazione: comprare Bitcoin in maniera anonima può comportare il rischio di essere truffati e perdere i propri capitali. Infatti, non lasciando traccia della nostra identità, avremo più difficoltà nel richiedere indagini o la restituzione delle crypto sottratte.

Sai molto attento e non fidarti di chi ti richiede pagamenti in Bitcoin anonimi, il rischio di truffa online è sempre “dietro l’angolo”.

Per completezza di informazione, trovi di seguito un elenco delle applicazioni più conosciute per comprare o vendere Bitcoin in maniera anonima, senza registrare un account, procedere alla verifica del KYC e quindi, senza dover dichiarare o confermare la propria identità.

  • Bisq;
  • Hodl Hodl;
  • Conio.

Queste app hanno dei funzionamenti molto simili a quelli degli exchange di criptovalute e, solitamente, sono semplici ed intuitivi da usare.

Tuttavia, i livelli di rischio sono maggiori e dovrai fare estrema attenzione nel completare attentamente i passaggi e utilizzare un wallet esterno se viene richiesto.

Il tuo capitale è a rischio.

Quando comprare Bitcoin: analisi di mercato

Ora che hai tutte le informazioni necessarie a capire come e dove comprare Bitcoin, non resta che estinguere un ultimo, importante, dilemma: quando comprare Bitcoin. Trattandosi di investimenti finanziari, così come per ogni altro asset, si possono individuare dei momenti indicati per “entrare sul mercato”.

Come possiamo capire se è il momento giusto per comprare Bitcoin o se l’andamento della crypto sembra poterci indicare quando il prezzo di BTC scenderà? Per eliminare ogni dubbio ed essere sicuri di investire in Bitcoin nel momento di mercato migliore, sono necessarie le apposite analisi di mercato.

Avrai sicuramente sentito parlare dei grafici di andamento; questi grafici offerti dalle migliori piattaforme di trading, sono utilizzati dagli investitori e permettono di svolgere approfondite analisi di andamento prima di investire. In base a quelli che sono i tuoi obiettivi di investimento e le tue strategie, anche tu puoi operare questo tipo di studio e, anche se può sembrare complesso, in realtà è molto facilitato dagli strumenti messi a disposizioni dagli exchange e dai broker che abbiamo elencato in precedenza.

Analisi su Bitcoin: come generare segnali di trading

Le analisi di mercato sul Bitcoin, così come su moltissimi altri asset, digitali e non, si compone di due tipologie di analisi principali:

  • Analisi Fondamentale;
  • Analisi Tecnica.

Combinare questi due studi sul Bitcoin, ti permette di calibrare al meglio le tue strategie di investimento e di essere in grado di attendere il momento perfetto per investire.

L’analisi fondamentale non è altro che lo studio degli aspetti macro economici del Bitcoin, come:

  • Le novità e gli avvenimenti macroeconomici che riguardano Bitcoin;
  • Le implementazioni o i problemi tecnici del protocollo;
  • I dati finanziari più importanti.

Puoi comprendere molto chiaramente che, se domani, l’intera comunità politica dovesse decidere di bandire il Bitcoin dai propri territori, quest’ultimo ne risentirebbe in maniera molto importante sul mercato.

Aspetti di questo tipo devono sempre essere tenuti ben presenti quando si svolgono le analisi di mercato.

L’analisi Tecnica, invece, riguarda l’aspetto più statistico dello studio. Si compone di strumenti come gli indicatori di trading ed avviene direttamente sul grafico di andamento in tempo reale del Bitcoin. Grazie a questi strumenti algoritmici, si riescono a generare veri e propri segnali di trading, grazie ai quali è possibile ipotizzare le formazioni dei trend di andamento.

In parole semplici, esistono molti indicatori di trading, alcuni anche molto intuitivi da utilizzare, ma dal grande impatto sulle strategie di investimento.

Mettiamo che siamo pronti ad acquistare per la prima volta Bitcoin su un exchange come Crypto.com. Accedendo alla piattaforma ed sfruttando i grafici e gli indicatori, decidiamo di svolgere un’analisi tecnica usando l’indicatore Media Mobile.

La media ci mostra che la criptovaluta sta per iniziare un possibile trend ribassista e potrebbe perdere quotazione nei prossimi giorni. Il segnale così generato, potrebbe farci attendere nello svolgere l’acquisto che avevamo preventivato e, se si dovesse dimostrare corretto, ci permette di acquistare Bitcoin il giorno seguente ad un prezzo ancora più conveniente e, soprattutto, senza aver generato perdite dal giorno precedente.

Esistono molti indicatori ed oscillatori, sono strumenti indispensabili per analisti ed investitori e ti consigliamo di studiarne alcuni prima di iniziare ad investire.

Comprare Bitcoin: previsioni

Grazie agli strumenti di analisi ed agli studi fondamentali che ti abbiamo appena suggerito, gli esperti di criptovalute sono in grado di generare vere e proprie previsioni sul futuro del prezzo di Bitcoin e delle altre crypto.

Interpolando molti indicatori e sfruttando le capacità sul lungo periodo degli strumenti a disposizione, gli analisti riescono a fornire livelli di prezzo obiettivo (target price) per il Bitcoin su diversi orizzonti temporali.

Di seguito, ti riportiamo i principali target price individuati in questi giorni per Bitcoin dai nostri esperti.

Orizzonte Temporale Target Price Bitcoin
2022 $55.000
2025 $130.000
2030 $320.000

Deve essere chiaro che questi “target price” hanno una funzione indicativa: trattandosi di previsioni, è necessario aggiornare e controllare costantemente i dati, prendendo in considerazione le novità e i nuovi modelli in arrivo giorno dopo giorno.

comprare bitcoin previsioni

Nonostante l’incertezza di base nel fare previsioni su asset volatili come Bitcoin e le criptovalute, analisi tecnica e previsioni sono tra gli strumenti principali per tutti gli investitori, utili nel determinare al meglio le strategie in fase di pre-investimento.

Di seguito, puoi trovare un’immagine aggiornata delle previsioni per Bitcoin entro il 2030, redatta per questo contenuto dai nostri esperti in criptovalute.

Conviene comprare Bitcoin oggi?

Ora hai praticamente tutte le informazioni principali che ti servono per iniziare a comprare Bitcoin o a svolgere investimenti speculativi su di esso. Potresti essere ancora scettico e magari chiederti se effettivamente conviene comprare Bitcoin oggi.

È una domanda più che legittima e saranno davvero in molti a porsi lo stesso quesito di questi tempi. Dopo il “Dump” di mercato che ha visto tutte le criptovalute ed il Bitcoin segnare rosso per diversi mesi di seguito, sempre più investitori stanno perdendo fiducia nell’intero settore, preoccupati per gli aspetti macroeconomici e quelli maggiormente tecnici rivolti alla blockchain.

Per comprendere se conviene o meno comprare Bitcoin oggi dovrai studiare e fare le analisi che ritieni opportuno, in modo da plasmare le tue strategie in base ai risultati che riuscirai ad ottenere.

Non dimenticare che i broker online CFD come Capital.com, ti permettono di sfruttare i periodi di ribasso e speculare tramite le operazioni “short”.

Inoltre, comprare Bitcoin a prezzi molto bassi rispetto ai suoi massimi storici, è di per sé, una prima strategia base sul mercato. Ovviamente, stiamo parlando di investimenti finanziari e questi, comportano comunque dei rischi. Dovrai sempre tenerli presenti e capire dove inizia per te la convenienza nel comprare Bitcoin, in base al tuo profilo da investitore ed ai tuoi obiettivi di trading.

Il consiglio che posso darti è quello relativo alla giusta preparazione e consapevolezza di cui necessita ogni investitore per operare in maniera profittevole. Se non sei in grado di  comprendere i meccanismi o le strategie, non avere fretta, continua ad approfondire e a studiare l’argomento e le tecniche migliori per comprare Bitcoin.

Ricorda che molte delle migliori piattaforme che abbiamo visto in questa guida, offrono strumenti studiati apposta per gli investitori alle prime armi, come le sezioni didattiche e i conti demo per fare esperienza con capitale virtuale, così da non perdere capitale con i primi tentativi di investimento.

Il tuo capitale è a rischio.

Comprare Bitcoin: quali rischi?

Ovviamente non è tutto oro quello che luccica. Le immense opportunità offerte dall’investimento in Bitcoin sono compensate da alcuni rischi che vedremo nella tabella che segue. Tuttavia, questo non dovrebbe dissuadere i potenziali acquirenti di BTC. La consapevolezza dei rischi nell’investire in Bitcoin aiuta, ad ogni modo, ad adottare una migliore strategia di investimento.

VolatilitàNessuna normativaConcorrenzaCasi d'uso reale

Volatilità

Il valore di Bitcoin (come quello di tutte le altre altcoin) è storicamente volatile. Elevati guadagni e correzioni a una cifra non sono rari su base giornaliera. È vero che la volatilità è un rischio trascurabile per i possessori di Bitcoin a lungo termine; tuttavia, chiunque investa in BTC nel breve e medio termine dovrebbe essere consapevole dell’elevata volatilità di questo token.

Nessuna normativa

Nel 2022 le Autorità centrali della UE non passeranno a regolamentare Bitcoin e le altre crypto. E’ dunque bene sapere che si sta investendo in un asset decentralizzato e non regolamentato. Questo fattore ci offre anche un’opportunità, poiché l’indipendenza delle crypto è un vantaggio. Ad ogni modo, la regolamentazione di Bitcoin e delle altre altcoin potrebbe avvenire in futuro, così da rendere Bitcoin particolarmente interessante per gli investitori istituzionali.

Concorrenza

C’è molta concorrenza nel mercato delle criptovalute. Ad oggi ci sono oltre 18.000 criptovalute. Ma il capitale che gli investitori investono nelle criptovalute è limitato. Bitcoin ha costruito un’enorme reputazione e potere di mercato, motivo per cui i trader e gli investitori probabilmente faranno sempre affidamento su BTC come investimento di base.

Casi d’uso reale

Restano da chiarire molti aspetti delle criptovalute, soprattutto rispetto ai casi d’uso delle stesse. Bitcoin è oggi corso legale in due stati sovrani (El Salvador e Repubblica Centrafricana). Molti altri paesi potrebbero seguire questo esempio. Ad ogni modo, come abbiamo detto, Bitcoin sarà visto sempre come valuta digitale chiave o come riserva di valore.

Conclusioni

Comprare Bitcoin è sicuramente tra le attività finanziarie più operate e inseguite dagli investitori e questi periodi di ribasso stanno facendo avvicinare sempre più risparmiatori ed investitori amatoriali al Bitcoin ed alle criptovalute.

Oggi è possibile comprare Bitcoin tramite un numero sempre maggiore di servizi e piattaforme, rendendo ancora più vantaggioso il trading e le attività di “farming”.

In questa guida completa su come comprare Bitcoin, abbiamo toccato con precisione tutti gli ambiti più importanti per operare al meglio e, soprattutto, in sicurezza.

Abbiamo compreso:

  • Perchè il Bitcoin è così importante da essere paragonato all’oro;
  • Come approcciarsi per la prima volta all’acquisto di Bitcoin;
  • Dove comprare Bitcoin online;
  • Quali differenze intercorrono tra le molte piattaforme che permettono gli investimenti in Bitcoin;
  • Quali alternative esistono alle piattaforme online;
  • Quali sono i costi per comprare Bitcoin con le piattaforme più sicure;
  • Come fare una analisi completa in fase di pre-investimento;
  • Come determinare gli scenari futuri di Bitcoin ed evidenziare i momenti migliori per entrare sul mercato crittografico;
  • Perchè comprare Bitcoin può essere un investimento vantaggioso;
  • Quali sono i principali rischi a cui fare attenzione;
  • Come definire la convenienza nel comprare Bitcoin in base al profilo dell’investitore e la propensione al rischio.

Tutte queste informazioni compongono quella che possiamo definire la guida dell’investitore per comprare Bitcoin.

Ricordati di operare assicurandoti di trovarti in un ambiente sicuro, come quello offerto dalle piattaforme consigliate in precedenza. 

Valuta attentamente i costi e gli strumenti delle piattaforme e non fidarti di chi cerca di offrirti criptovalute e Bitcoin in maniera poco chiara o troppo conveniente.

Svolgi con costanza le tue analisi prima di depositare i capitali e studia il mercato per diventare sempre più abile con le tue strategie.

Infine, il valore e l’importanza di Bitcoin è ormai resistita e cresciuta per oltre 10 anni e questo aspetto dovrebbe significare che molto difficilmente BTC possa perdere quotazione in futuro.

Sono davvero molti gli esperti e gli analisti che concordano nell’individuare Bitcoin come un asset che riesca a creare una vera riserva di valore.

Crypto.com, il modo migliore per comprare Bitcoin

Il tuo capitale è a rischio.

Domande frequenti

Come comprare Bitcoin in Italia?

Dove si comprano i Bitcoin?

È possibile comprare Bitcoin in maniera anonima?

Quale è il metodo più sicuro per comprare Bitcoin in Italia?

Comprare Bitcoin conviene?

Quale è l’acquisto minimo consentino per i Bitcoin?

Resta Aggiornato

Unisciti agli oltre 100,000 iscritti e ricevi la nostra newsletter settimanale in cui potrai trovare informazioni sui trend recenti e più popolari, le notizie più interessanti e le analisi dei nostri esperti: così potrai assicurarti di essere sempre in anticipo sugli altri