Investire in azioni è una delle attività principali per guadagnare dagli investimenti online. I titoli azionari possono garantire profitti nel breve periodo e ottimi rendimenti per obiettivi più a lungo termine. Tuttavia, non mancano dei rischi da non sottovalutare.

In questa guida pratica per investire in azioni valuteremo con attenzione tutti i fattori che occorre tenere a mente per operare in maniera sicura, eterogenea e, soprattutto, conveniente.

Di seguito, avrai a disposizione molti consigli utili, la lista aggiornata dei broker online più affidabili e un tutorial passo passo per iniziare ad investire in azioni nel miglior modo possibile.

Come investire in azioni in 4 semplici passaggi

Se sei alle tue prime esperienze d’investimento, qui sotto, puoi trovare i pratici passaggi da seguire per investire in azioni con Libertex, uno dei migliori broker in assoluto per operare sui titoli azionari. 

Segui questi semplici passaggi e investi in azioni in totale sicurezza.

La prima cosa da fare per investire in azioni online è aprire un conto d’investimento su una piattaforma regolamentata. Libertex ti permette di aprire un conto di trading in meno di 5 minuti, grazie ad un form di registrazione semplice ed intuitivo. Tieni a portata di mano un documento di identità in corso di validità, un indirizzo e-mail e la password per accedere al tuo account di trading.

  • 💳 Step 2: deposita i tuoi capitali

Prima di selezionare le azioni su cui vuoi investire, dovrai depositare i tuoi capitali sul conto appena creato. Libertex richiede un deposito minimo di 20€ se si sceglie come metodo di pagamento la carta di credito.

  • 🛒 Step 3: cerca le migliori azioni su cui investire

Grazie al layout semplice e intuitivo, puoi cercare le azioni sulle quali vuoi investire scrivendo il nome o il ticker del titolo nella apposita barra di ricerca nella home page di Libertex. Clicca sull’azione e imposta i parametri dell’operazione.

  • 🔎 Step 4: conferma l’operazione e investi in azioni

A questo punto, appare una schermata che ti permette di controllare l’operazione e confermarla, semplicemente cliccando sul pulsante “Compra”.

Quanto appena riassunto è il procedimento in breve  per investire in azioni online utilizzando un broker sicuro e adatto anche agli investitori alle prime armi, più avanti in questa guida puoi consultare un tutorial passo passo per investire in azioni.

Il 70.8% dei conti degli investitori retail perde denaro.

Le migliori piattaforme del 2022 per investire in azioni

Scegliere la piattaforma a cui affidare i propri capitali è il primo step fondamentale da compiere per iniziare al meglio il proprio viaggio verso gli investimenti in azioni. La classifica che trovi di seguito, tiene conto di tutte le principali caratteristiche che deve soddisfare una piattaforma online per poter investire in azioni.

1. Capital.com – Il miglior broker online per investire in azioni nel 2022

Capital.com è il miglior broker online per investire in azioni, anche grazie agli strumenti semplici da utilizzare e la vasta scelta di titoli azionari disponibili.

Attivo dal 2017, Capital.com è un punto di riferimento per milioni di investitori che operano su azioni, Forex, materie prime e molti altri asset disponibili. La piattaforma offre la negoziazione in CFD (contratti per differenza) su oltre 6.100 asset in maniera trasparente e sicura.

investire in azioni su capital.com

Oltre alle principali licenze di trading in possesso di Capital.com, come CySEC, FCA, ASIC, la piattaforma garantisce un accesso gratuito agli strumenti mediante conto demo, dove esercitare le strategie di investimento senza mettere a rischio il capitale reale.

Per operare sui mercati reali, il broker richiede un deposito minimo di 20€ e permette di utilizzare i principali metodi di pagamento per depositare e prelevare i propri fondi d’investimento: carta di credito, bonifico bancario, e-wallet come PayPal.

Una delle caratteristiche più rilevanti offerte da Capital.com a chi vuole utilizzare il broker per investire in azioni è rappresentata dal sistema di intelligenza artificiale integrato nella piattaforma. Questo sistema al servizio del trader, riesce a suggerire dati e informazioni basati sulle attività singolari di ogni utente, generando soluzioni utili all’investitore e perfettamente adattabili alle proprie strategie di investimento.

Grazie a strumenti innovativi di questo genere, Capital.com è considerato da esperti e investitori come la migliore piattaforma per investire in azioni nel 2022.

Puoi consultare le caratteristiche distintive di Capital.com nella tabella di seguito:

Società Capital Com SV Investments Limited
Licenze di trading CySEC, FCA, FSA, ASIC, NBRB
Deposito Minimo 20$ (con carta di credito/debito)
Numero azioni negoziabili +5456
Azioni frazionarie si – tramite CFD
Commissioni di trading Spread variabili a partire da 1 pip + Tassi overnight a partire da 0.0009%
Costi deposito e prelievo Gratis
Conto Demo Si, illimitato e gratuito
Offerte utili agli utenti Webinars, q/E, Supporto di TradingView, MetaTrade
Sito ufficiale Capital.com

Puoi vedere di seguito i vantaggi e gli svantaggi riscontrati nell’utilizzare Capital.com per investire in azioni:

Cosa ci piace:

  • La piattaforma è dotata di Intelligenza Artificiale
  • Affidabile ed estremamente sicura
  • Ottima formazione in app

Il 83.45% degli account di investitori individuali perde denaro quando negozia CFD con questo fornitore.

2. eToro – Broker per investire in azioni al servizio dei trader alle prime armi

eToro è tra i broker per investire online più utilizzati e popolari al mondo. Nonostante alcune caratteristiche risultino meno vantaggiose rispetto a Capital.com, è sicuramente meritevole di un posto sul podio della classifica dei migliori broker per i suoi strumenti a 360°.

Infatti, eToro consente agli utenti di usufruire di una serie di strumenti innovativi che ti presenteremo a breve e, inoltre, è tra i pochi broker online a consentire di investire in azioni sia tramite i CFD, così come comprare azioni “real stock” (acquisto diretto).

investire in azioni su etoro

eToro offre un conto demo gratuito per tutti i nuovi utenti, in modo da garantire di testare gli strumenti offerti prima di depositare capitale reale. Il deposito minimo richiesto per iniziare le operatività reali è di 10€.

Tra le caratteristiche uniche di questo broker azioni, eToro vanta una vasta gamma di soluzioni innovative e intelligenti al servizio del trader, Infatti, grazie agli  “SmartPortfolios” eToro crea una selezione efficace di titoli secondo vari parametri, mettendo i traders principianti nella condizione di scegliere portafogli già ben ottimizzati e diversificati.

Inoltre, grazie allo strumento del Copy Trading, questo broker permette agli investitori meno esperti di seguire direttamente le strategie di investimento dei migliori trader sulla piattaforma. Questi vantaggi rendono eToro uno dei migliori broker online per investire in azioni oggi.

Di seguito, trovi la tabella riassuntiva di tutte le caratteristiche distintive di eToro:

Società eToro Ltd
Licenze di trading CySEC, FCA, FSAS, ASIC e, tramite eToro USA Securities Inc, FINRA e SIPC
Deposito Minimo 10$
Numero azioni negoziabili +3205
Azioni frazionarie sì – sia per CFD che real stock
Commissioni di trading 0% commissioni su real stock + spread a partire da 0.09% sui CFD e tassi overnight a partire da 0.02%
Costi di deposito e prelievo Depositi gratuiti – 5€ di commissioni sui prelievi
Conto Demo Si
Offerte utili agli utenti
  • Social Trading
  • Copy Trading
  • Smart Portfolios
  • Webinar
Sito ufficiale etoro.com

Cosa ci piace:

  • Molti asset a disposizione
  • Una delle migliori app per azioni sul mercato
  • Portafogli intelligenti
  • CFD e acquisto reale
  • 0% di commissioni su tutti i titoli
  • Copy Trading e Social Trading

Il 68% dei conti degli investitori retail perde denaro negoziando CFD con questo fornitore.

Dove investire in azioni: broker a confronto

Per un confronto più pratico e veloce delle offerte dei migliori broker online, i nostri esperti hanno compilato la seguente tabella comparativa, dove puoi consultare piattaforma per piattaforma, le principali caratteristiche per investire in azioni.

Broker Deposito Minimo Acquisto minimo Struttura Tariffaria Conto Demo
Capital.com 20$ 20$ spread only Sì – € 1.000
eToro 10€ 10€ 0% su azioni + spread Si – $100.000
Fineco non richiesto 1€ Complessa basata su 4 fasce No
Bitpanda non richiesto 1€ commissioni da 0,1% a 0,15% sulle transazioni + 1,50€ per i prelievi No
Webull non richiesto 5€ 0 commissioni Si
Degiro non richiesto 1€ 0 Commissioni su azioni Italiane ed USA; €3,90 di commissioni per gli altri mercati.

  • 0,50€ per transazione.
No
Sella non richiesto 1€ Flessibile No
Robinhood non richiesto 1€ Solo Spread  No
IG 300€ se si usa la carta di credito 1€ Solo Spread Si
Directa non richiesto 1€ Flessibile Si

Investire in azioni – Tutorial step by step con Capital.com

Investire in azioni può essere semplificato se si sceglie una piattaforma intuitiva e completa come Capital.com. Puoi aprire un conto in pochi minuti, depositare i tuoi capitali con il metodo di pagamento che preferisci e investire su migliaia di azioni anche tramite app smartphone.

Per rendere ancora più immediato il processo e metterti nella comodità di non commettere errori iniziali, trovi di seguito un pratico tutorial passo passo per investire in azioni con Capital.com.

1. Apri un conto con Capital.com

Il primo passaggio da compiere per investire in azioni con Capital.com è aprire un conto trading  raggiungendo il sito ufficiale del broker (pulsante di seguito). Potrai aprire un conto in meno di 5 minuti.

comprare azioni su capitalcom apri conto

2. Verifica la tua identità e deposita i fondi per l’investimento

Il secondo passaggio prevede la verifica dell’identità, così che il broker possa garantire la conformità del tuo conto di trading. La compilazione del modulo KYC è obbligatoria per tutte le piattaforme regolamentate e  non ti servirà altro che una copia, anche digitale, di un documento d’identità e di una prova del tuo indirizzo di residenza. Capital.com riesce a completare la verifica di entrambi i documenti in meno di un minuto.

3. Cerca le migliori azioni su cui investire

Una volta verificato l’account e depositato il capitale che vuoi utilizzare per investire in azioni, non dovrai fare altro che cercare il nome della società o dell’asset azionario sul quale vuoi investire.

4. Investi in azioni con i CFD di Capital.com

L’ultimo passaggio per investire in azioni su Capital.com consiste nell’impostare l’operazione e confermarla cliccando sul pulsante “Compra”.

comprare azioni su capitalcom

Il 83.45% degli account di investitori individuali perde denaro quando negozia CFD con questo fornitore.

Investire in azioni come funziona

Cosa significa esattamente “investire in azioni”? E perché è considerato uno dei principali investimenti in ambito finanziario? In effetti, esistono moltissimi mercati e migliaia di asset differenti dai titoli azionari, tuttavia, il pensiero generale fa subito riferimento a investire in azioni come base di ogni portafoglio di investimento ben ottimizzato.

Deve essere chiaro che, in ambito di investimento sulle azioni, il fine ultimo è sempre quello di generare un profitto, una plusvalenza rispetto al capitale investito. Investire in azioni può essere anche molto profittevole se svolto in maniera consapevole e sfruttando tutti gli strumenti possibili, come i CFD (contratti per differenza) che consentono ai traders di guadagnare anche quando un titolo va al ribasso.

I primi passi nel mondo degli investimenti sono, solitamente, molto delicati e la possibilità di incorrere in perdite può essere anche elevata, soprattutto se ci si approccia senza le dovute conoscenze. Per questo motivo, in questi paragrafi, hai a disposizione le principali nozioni che ti occorrono per padroneggiare al meglio gli inizi dei tuoi investimenti in azioni.

Investire in azioni: cosa sono?

Partendo dal principio, può essere utile comprendere cosa si intende con il termine investire in azioni e cosa sono, di fatto, i titoli azionari.

Una azione, è una quota di capitale di una società per azioni, pubblicamente venduta agli eventuali investitori, detti azionisti. Investire in questi asset, significa adoperare strategie che riescano a rendere un profitto nel tempo e allo stesso tempo, finanziare la società di cui si sono acquistati i titoli.

Le azioni conferiscono agli azionisti diritti patrimoniali come la ripartizione degli utili societari sotto forma di dividendi periodici e diritti amministrativi, cioè il voto in assemblea degli azionisti della società.

Esiste però, così come in ogni altro investimento finanziario, una costante di rischio da non sottovalutare che va sempre considerata e calcolata attentamente per ogni investimento che si vuole operare.

Proprio per la presenza di una determinata costante di rischio, ti consigliamo di investire in azioni solamente dopo aver compreso bene gli strumenti a disposizione e aver analizzato con attenzione le società su cui investire.

Come iniziare ad investire in azioni

Vuoi iniziare a investire in azioni con il piede giusto? Il nostro consiglio è quello di prenderti del tempo, prima di operare, in cui studiare le nozioni di base del settore e del mercato azionario. In questo modo puoi ottenere in breve tempo le capacità di base che ti permettono di non compiere errori dovuti all’inesperienza.

In secondo luogo, il modo migliore per investire in maniera organizzata è utilizzare una piattaforma adatta alle tue esigenze e completa dei principali strumenti operativi e di analisi.

Tra le migliori piattaforme che abbiamo recensito in precedenza, puoi trovarne alcune che offrono gratuitamente uno degli strumenti più utili per i trader principianti: stiamo parlando del conto demo, che ti permette di testare la piattaforma e prendere la giusta familiarità con strumenti e strategie.

Una volta acquisita la giusta preparazione, potrai impostare diverse strategie e costruire un portafoglio d’investimento completo e armonizzato. In generale, esistono due principali metodi per investire in azioni:

  • Acquisto diretto dei titoli azionari;
  • Operazioni speculative con i CFD.

Di seguito, ti spieghiamo le differenze tra queste due principali metodologie.

Investire in azioni tramite l’acquisto diretto di titoli

Investire azioni in maniera diretta sta significare entrare effettivamente in possesso delle azioni selezionate. Comprare azioni “real stock” è un’attività molto diffusa tra investitori e risparmiatori e consente di  ottenere profitti nel lungo periodo.

Entrando in possesso diretto dei titoli si accede ai diritti patrimoniali e amministrativi che ti abbiamo spiegato in precedenza e si possono ricevere i dividendi azionari se previsti dalla società in cui hai deciso di investire.

Investire in azioni con i CFD

Grazie alla tecnologia sempre più al servizio dell’investitore, comprare azioni direttamente non è l’unico modo per investire in titoli azionari oggi. Se non hai mai sentito parlare di Contratti per Differenza, presta molta attenzione alle parole di seguito.

I Contratti per Differenza (anche detti CFD dall’acronimo inglese di Contract for Difference) sono strumenti derivati che consentono agli investitori di esporsi sui titoli azionari senza però entrarne effettivamente in possesso. Infatti, in quanto derivati, i CFD replicano l’andamento del titolo azionario sottostante e permettono di speculare sulle oscillazioni di prezzo di quest’ultimo, sia che sia al rialzo che al ribasso.

Infatti, tramite i CFD, si possono aprire posizioni “long” che puntano a generare profitto al crescere del prezzo del titolo sottostante, oppure puoi aprire posizioni “short” che puntano a generare profitto per ogni pip (punto in percentuale) che il titolo compie al ribasso.

I CFD sono tra gli strumenti preferiti da moltissimi investitori, proprio per la loro capacità di produrre profitti anche molto elevati rispetto all’acquisto di azioni in modalità diretta e dalla flessibilità maggiore. Inoltre, tramite i Contratti per Differenza, si riescono a completare obiettivi di breve, o addirittura brevissimo termine (trading intraday).

Il 83.45% degli account di investitori individuali perde denaro quando negozia CFD con questo fornitore.

Come investire in azioni nel 2022

La strada più semplice per investire in azioni in un ambiente dove il rischio sia sempre sotto controllo è quella di affidarsi ad una piattaforma regolamentata e autorizzata dagli organi di controllo per le attività finanziarie. Questo primo accorgimento, permette all’investitore, anche alle prime armi, di operare in un ambiente di trading tutelato e dai costi trasparenti.

Inoltre, come analizzato precedentemente per i migliori broker online, esistono una vasta gamma di strumenti innovativi e “smart” che ti permettono di investire in azioni in maniera ancora più conveniente.

Ciò nonostante, di seguito puoi consultare alcuni di quelli che vengono definiti come le “best practice” da osservare per investire in azioni oggi.

Investire in azioni: le Blue chip

Si sente spesso parlare di azioni “Blue Chip” ma il significato di questo appellativo è spesso causa di confusione tra gli investitori meno navigati. 

investire in azioni blue chip

Per titoli “blue chip” si intendono le azioni delle società ad elevata capitalizzazione, che rappresentano una maggiore solidità e una crescita costante sui mercati.

A breve avremo modo di analizzare alcuni di questi titoli nella classifica delle migliori azioni su cui investire oggi. Tieni comunque a mente che investire in azioni “Blue Chip” è considerato un investimento sicuro e dal rendimento, pressoché, garantito.

Mercati emergenti

Un’altra prassi, adoperata dalla maggior parte degli investitori è quella di identificare i titoli su cui investire nei mercati emergenti. Riuscire a seguire i trend di mercato, garantisce profitti elevati nel medio e lungo periodo, tuttavia comporta un livello di rischio maggiore rispetto a investire in azioni Blue Chip.

Anche in questo caso, ti consigliamo di ottimizzare i tuoi investimenti in maniera eterogenea, evitando di concentrare tutti i fondi su un solo titolo o su una sola classe di azioni. In questo senso, inserire azioni scambiate su mercati emergenti, può risultare profittevole.

Inoltre, se sei orientato verso investimenti con strumenti derivati come i CFD offerti da Capital.com, i titoli azionari dei mercati emergenti possono rappresentare degli asset perfetti per guadagnare dalle oscillazioni giornaliere di mercato.

Indici azionari

Tra i principali asset che fanno parte dei possibili investimenti in azioni ci sono anche gli indici azionari. Se diversificare il proprio portafoglio acquistando più azioni diverse per minimizzare il rischio è una delle prassi da seguire con estrema attenzione, gli indici azionari riescono a offrire un investimento già completamente diversificato.

Infatti, gli indici azionari si possono definire come dei panieri o dei portafogli di titoli azionari già raggruppati seguendo delle caratteristiche e dei parametri distintivi.

Gli indici (o Stock Indices) riescono così a sintetizzare il valore dei titoli raggruppati mediante la media ponderata delle singole performance delle azioni che lo costituiscono.

In breve, questi asset ti permettono di esporti su molti titoli contemporaneamente e guadagnare dalla variazione di quotazione media di tutte le azioni che costituiscono l’indice stesso.

Tra i principali indici quotati su borsa italiana e Europea, puoi trovare:

  • FTSE 100: questo indice azionario contiene le 100 società ad alta capitalizzazione della borsa di Londra (London Stock Exchange) e viene aggiornato nella sua composizione ogni 3 mesi;
  • FTSE Mib: il principale indice della borsa italiana che comprende i 40 azioni italiani per capitalizzazione.
  • DAX 30: in questo indice sono ponderati i titoli delle 30 migliori società per azioni quotate sulla borsa di Francoforte.

Guardando al mercato azionario mondiale, troviamo altri importanti indici, dei quali avrai sicuramente sentito parlare:

  • Dow Jones;
  • S&P 500;
  • Nasdaq 100;

Questi indici, anche se in maniera differente, permettono agli investitori di esporsi sul mercato azionario statunitense, dove sono inserite molte delle principali società per azioni al mondo, come Amazon, Apple, Tesla, Google, ecc.

Investire in azioni: gli ETF

Gli indici azionari non solo l’unico strumento per operare investimenti sulle azioni in modo “semplificato”, infatti, nei primi anni 2000 è stata lanciata un’altra categoria di strumenti molto utili se si vuole investire in azioni per la prima volta: gli ETF, cioè Exchange Trade Fund.

Questi fondi replicano un indice azionario gestito in maniera passiva e automatica grazie all’intelligenza artificiale. I titoli contenuti nell’ETF sono una replica degli asset (sottostante) e non i titoli reali.

Queste caratteristiche tecniche rendono gli ETF molto vantaggiosi sia per quanto riguarda i costi di gestione da parte dell’investitore, sia in chiave diversificazione, proprio per la replica automatica degli indici.

Esistono molte tipologie di ETF, alcune delle quali replicano indici obbligazionari o un paniere di materie prime (ETC). Tuttavia, la maggior parte degli ETF più famosi  e utilizzati per investire replicano i principali indici azionari.

Tra gli ETF più grandi, troviamo quelli di MSCI World, dove sono replicati centinaia di grandi società internazionali.

Gli ETF hanno ottenuto un enorme successo nel tempo per alcuni vantaggi rispetto ad altri asset, come la trasparenza, la flessibilità, i costi moderati di gestione e soprattutto, il rischio ridotto determinato dalla diversificazione intrinseca che questi strumenti garantiscono a chi li acquista.

Investire in azioni: i titoli migliori da comprare oggi

Ora che hai ben chiaro quali sono i metodi e gli strumenti necessari  per ottimizzare al meglio i tuoi investimenti in azioni, possiamo presentarti una lista di quelle che, secondo i nostri esperti finanziari, costituiscono i migliori titoli azionari su cui investire oggi.

1. Amazon: le azioni migliori su cui investire oggi

Amazon è tra le società più grandi al mondo e la sua crescita esponenziale negli ultimi 15 anni ha dimostrato la solidità e la forza di questo titolo, tanto sui mercati, quanto nell’immaginario collettivo odierno.

Basta pensare che il valore delle azioni Amazon è aumentato di oltre il 173.000%, il che significa che investendo 1000€ nell’anno di lancio di Amazon (1997), oggi il tuo capitale varrebbe circa 2 Milioni di Euro.

La società, leader mondiale nella vendita al dettaglio e nel settore degli e-commerce, si è ampliata a molti altri settori, diventando di fatto una multinazionale dal valore estremamente elevato e da una solidità sui mercati che solo altri pochi titoli possono vantare.

investire in azioni amazon

Il grafico che puoi osservare qui sopra, segnala il recente frazionamento delle azioni Amazon, che dopo lo “split” 20:1 del 3 Giugno 2022, segnano un valore di 127$ ad azione.

Se stai cercando di capire come investire in azioni Amazon, può esserti utile sapere che la società non stacca dividendi ai propri azionisti, tuttavia, la crescita costante del titolo sul mercato, risulta essere un incentivo sufficiente a comprare azioni Amazon in real stock con obiettivi di medio e lungo termine.

Allo stesso modo, puoi investire in azioni Amazon sfruttando i CFD offerti da Capital.com e puntare a guadagni nel breve periodo, realizzabili in particolar modo in periodi di instabilità sui mercati come quello che stiamo attraversando in questi anni.

Il 83.45% degli account di investitori individuali perde denaro quando negozia CFD con questo fornitore.

2. Meta Platforms – Il miglior titolo per investimenti di medio periodo

Tra le migliori azioni su cui investire oggi, troviamo anche il titolo Meta Platforms (ex Facebook). Meta Platform è una società che sta anticipando i tempi già da diversi anni, ponendosi sul mercato come un titolo ad alto interesse per molti investitori.

Mark Zuckerberg, fondatore di Facebook e CEO di Meta Platforms ha recentemente cambiato nome alla società in concomitanza con l’annuncio di voler sviluppare prodotti e servizi per il metaverso, da qui il nome “Meta”.

investire in azioni fb

Nonostante le prospettive innovative legate allo sviluppo del proprio metaverso come evoluzione dei social network, Meta Platforms controlla già alcuni tra i servizi web più utilizzati, come:

  • Facebook;
  • Instagram;
  • Messanger;
  • WhatsApp.

Dopo un avvio di anno non proprio brillante, anche in conseguenza del complessivo ribasso dei mercati, le azioni Meta Platforms sembrano rappresentare un buon investimento attualmente sottovalutato. Sono numerosi gli analisti che segnalano il forte potenziale di questo titolo nel medio periodo.

Il 83.45% degli account di investitori individuali perde denaro quando negozia CFD con questo fornitore.

3. Intesa San Paolo – I migliori titoli italiani su cui investire oggi

Le azioni Intesa San Paolo sono tra i migliori titoli italiani sui quali investire.In primis perchè il gruppo Intesa San Paolo rappresenta la principale banca in Italia. Questo aspetto non è da sottovalutare, soprattutto se si stanno cercando titoli sicuri da inserire nel proprio portafogli.

La capacità di gestire al meglio i risparmi ha permesso al gruppo Intesa San Paolo di diventare un riferimento non solo in Italia, infatti il titolo si posiziona tra le prime posizioni anche se confrontato con gli altri istituti bancari europei.

investire in azioni intesa

La stabilità e la relativa sicurezza di investire in azioni Intesa San Paolo sono ben rappresentate dal grafico di andamento inserito qui sopra. Emerge, inoltre, la possibilità di ottenere ulteriori profitti utilizzando gli strumenti derivati come i CFD, vista la stabilità di quotazione tra 1,5€ e 3,5€ negli anni, strategie speculative possono rendere profitti maggiori di strategie a lungo a termine.

Le azioni Intesa San Paolo sono anche contenute in alcuni importanti indici azionari, come l’indice FTSE Mib, FTSE All-Share Capped e FTSE Italia All-Share. È quindi possibile investire in azioni Intesa San Paolo anche attraverso gli indici azionari.

Il 83.45% degli account di investitori individuali perde denaro quando negozia CFD con questo fornitore.

4. Google Alphabet: le migliori azioni su cui investire per tutti i cicli economici

Un’altra società dalla comprovata solidità sui mercati è Alphabet, la holding di Google. Non ha bisogno di molte presentazioni e tutti oggi conoscono molto bene lo storico sul mercato di quello che è considerabile come un gigante di internet e dalla tecnologia a 360°. 

Se guardiamo allo storico di andamento degli ultimi 5 anni, possiamo notare che il valore delle azioni Alphabet è cresciuto oltre il 136%. L’apertura del 2022 ha visto il titolo scendere sensibilmente di quotazione, aprendo un’interessante finestra di mercato per tutti i nuovi investitori che stavano aspettando un buon momento per investire in azioni Google Alphabet.

investire in azioni google

Oltre ai profitti generati dal principale motore di ricerca online al mondo, Google ha molti altri progetti dai quali percepisce enormi entrate ogni anno: in primis il sistema operativo “android” con il quale si animano l’80% degli smartphone al mondo, poi abbiamo altre divisioni incentrate sul cloud computing, i servizi di streaming, sistemi di intelligenza artificiale, auto a guida autonoma e molto altro ancora.

Inserire le azioni Google nel proprio portafoglio può essere considerato un investimento sicuro per obiettivi di medio e lungo periodo, ma si possono sfruttare le oscillazioni giornaliere per generare profitti nel breve periodo grazie alle negoziazioni in CFD delle azioni Alphabet.

Il 83.45% degli account di investitori individuali perde denaro quando negozia CFD con questo fornitore.

5. Poste Italiane – le azioni italiane con la più alta previsione di crescita

Poste Italiane è una delle società più importanti e scambiate in Italia. La crescita e l’espansione in sempre più servizi, oltre quelli postali, ha reso il gruppo Poste Italiane un vero e proprio gigante tra le principali aziende della penisola.

Sono molte le caratteristiche che rendono Poste Italiane uno dei titoli favoriti dagli investitori, tra queste le molteplici attività finanziarie accessibili in modo semplice e intuitivo tramite Poste Italiane. Infatti la società, oltre ad anticipare di qualche anno la digitalizzazione dei servizi rispetto ai principali competitor, ha arricchito sempre di più la lista di servizi finanziari, come prestiti, polizze assicurative e servizi affini.

investire in azioni poste

Poste Italiane è una di quelle società che prevede lo stacco dei dividendi per i propri azionisti. Il prossimo 20 giugno 2022 è previsto il saldo del dividendo relativo al 2021 che porterà in totale un complessivo di 0,59 euro per azione. Il dividendo per le azioni Poste Italiane aumenta così di oltre il 20% rispetto all’anno precedente (0,48€), incentivando ulteriormente l’acquisto diretto del titolo.

Il 83.45% degli account di investitori individuali perde denaro quando negozia CFD con questo fornitore.

Investire in azioni: quanto si guadagna

Se vuoi capire in maniera ancora più efficace quali possono essere le tipologie di guadagno che possono scaturire dall’investire in azioni, deve tenere bene a mente che esistono due principali metodi di guadagno: plusvalenze e dividendi. Questo è il concetto di base, al quale si possono aggiungere strategie più complesse come quella relativa all’interesse composto: consiste nel reinvestire i dividendi ottenuti direttamente nel proprio portafoglio portando così alla generazione di un interesse composto.

Anche i CFD concedono strategie alternative e potenzialmente molto profittevoli, concedendo la possibilità esclusiva di investire e guadagnare dal ribasso del titolo oltre che dal rialzo.

Anche se molto intuitivi nella loro applicazione, i CFD contemplano strumenti per automatizzare le operazioni nel breve periodo e anche la possibilità di utilizzare un moltiplicatore chiamato “leva finanziaria”. Questi strumenti sono utilizzati da tutti i traders esperti, ma necessitano una corretta conoscenza delle tecniche e dei rischi ad essi associati. Se sei un investitore alle prime armi, prima di usare la leva finanziaria approfondisci l’argomento e sfrutta il conto demo gratuito offerto dalle migliori piattaforme online per ottenere la giusta dimestichezza operativa con questi strumenti al servizio del trader.

Costi e commissioni

Anche se può sembrare un argomento banale, spesso negli investimenti in azioni i possibili guadagni sono compromessi da costi e commissioni eccessive richieste dal broker.

Per questo motivo, abbiamo ritenuto opportuno fornirti una panoramica sulle prime scelte in termini di piattaforme online per investire in azioni, i broker regolamentati che trovi in questa guida, hanno una struttura tariffaria trasparente e vantaggiosa, in grado di non gravare su eventuali profitti.

Ricordati di scegliere con attenzione i broker per investire in azioni e di avere sempre ben chiare le commissioni o gli spread da pagare per le operatività, sia in modalità real stock che tramite i CFD.

Investi in azioni con i CFD o real stocks?

Ora che hai tutte le informazioni di base per investire in azioni al meglio, potresti avere dei dubbi se utilizzare i CFD o comprare le azioni direttamente.

Non esiste una risposta oggettiva a questa perplessità, in quanto entrambe le modalità hanno delle finalità ben precise che possiamo ricapitolare per fare ulteriore chiarezza.

I CFD, in quanto strumenti derivati, ti permettono di sfruttare le oscillazioni dell’asset anche nei brevi periodi, generando strategie di trading intraday (o giornaliero). Di contro, se investi in azioni con i Contratti per Differenza non possiederai effettivamente i titoli su cui hai aperto la posizione, ma punterai a generare un profitto immediato, aprendo e chiudendo numerose operazioni al giorno.

Acquistando le azioni direttamente ne diventerai possessore a tutti gli effetti e, se previsto, riceverai i dividendi societari, In questo caso, gli eventuali profitti saranno generati esclusivamente dall’aumento della quotazione del titolo dal momento in cui l’hai acquistato. Dovrai, per ciò, fare molta attenzione a entrare nel mercato al momento adatto, magari quanto il titolo è scambiato ad un prezzo inferiore rispetto ai suoi massimi storici.

L’investimento diretto è solitamente associato a obiettivi di medio e lungo termine e prevede l’impiego di un capitale significativo, così da generare guadagni importanti nel giro di qualche anno. Al contrario, i CFD possono contemplare posizioni per pochissimi Euro e portare a profitto l’operazione anche solo in pochi minuti.

Gli investitori più esperti utilizzano entrambe le strategie, combinando secondo le diverse temporalità e per contro-bilanciare periodi di ribasso generalista del mercato.

Investire in azioni: come pagare le tasse in Italia

Investire in azioni online, non esclude affatto l’investitore dall’essere in ordine con il regime fiscale vigente. Il nostro sistema legislativo disciplina la tassazione sugli investimenti attraverso il Decreto Legge 66/2014, chiarendo che ad essere tassati non sono i capitali investiti, ma esclusivamente i guadagni generati da questi investimenti.

Attualmente la tassazione sulle rendite finanziarie in Italia è pari al 26% (ritenuta fiscale) e va pagata esclusivamente sulle plusvalenze, i guadagni generati dagli investimenti e prelevati dai propri conti di trading.

Avere in ordine le pratiche per una corretta dichiarazione fiscale è di fondamentale importanza e, viste le molteplici difficoltà che si possono incontrare, è consigliato rivolgersi ad un consulente esperto o al proprio commercialista di fiducia.

Conviene investire in azioni?

Un ultimo dubbio da sciogliere per investire in azioni online è come utilizzare al meglio tutte le informazioni raccolte in questa guida completa e rendere i tuoi investimenti in titoli azionari davvero convenienti.

Di seguito, ti illustriamo alcuni consigli pratici ma molto efficaci per  investire in azioni al meglio che si è alle prime operazioni in assoluto.

Investire in azioni per diversificare il portafoglio

La diversificazione del proprio portafoglio d’investimento è alla base di ogni investimento ottimizzato e conveniente. Se vuoi capire perché diversificare i propri investimenti è un vantaggio indiscutibile, devi capire che questo accorgimento permette di diminuire in maniera sensibile il rischio associato ai tuoi investimenti.

Facciamo un esempio pratico: hai deciso di investire in azioni Amazon l’intero capitale che hai a disposizione, cioè 1000€.

Significa che hai investito tutti e 1000 gli Euro a disposizioni per comprare, approssimativamente, 10 azioni Amazon. Nei successivi 30 giorni dal tuo investimento, il titolo Amazon subisce forti perdite per motivi interni alla società, motivi difficilmente prevedibili di natura gestionale. Mettiamo il caso che il ribasso raggiunga cifre molto significative, pari al 30% del valore delle azioni.

Il tuo portafoglio seguirà questo ribasso e ti troverai a 30 giorni dal tuo primo investimento con una perdita complessiva di 300 € (il 30% di 1000€) e un capitale rimante di 700€.

Nel caso in cui tu avessi operato un’attenta diversificazione, invece di investire tutto il capitale a disposizione in azioni Amazon, decidi di investire solo un terzo del capitale nel titolo americano.

Un ulteriore terzo di capitale lo investi in un ETF azionario come il MSCI World e l’ultima parte rimanente dei tuoi fondi di investimento viene utilizzata per comprare azioni Poste Italiane.

Prendendo di nuovo il caso riportato in precedenza, ad un mese dall’investimento, le azioni Amazon calano del 30%, allo stesso tempo l’ETF genere un profitto del 10% e le azioni Poste Italiane crescono, a loro volta, del 20%.

Tirando le somme, nonostante la perdita di 100€ registrata dalle azioni Amazon (il 30% di 300€), devi aggiungere al tuo portafoglio i profitti fatti registrare dagli altri asset su cui ti sei esposto, per un totale di 50€.

Il bilancio complessivo del tuo portafoglio diversificato sarà quindi di 950€, invece che di 700€ come nel caso della mancata diversificazione.

Investire in azioni da principiante

Molte delle migliori piattaforme per investire in azioni hanno un occhio di riguardo nei confronti degli investitori principianti che si affidano ai servizi di investimento per la prima volta.

Sfruttare gli strumenti offerti dai broker è senza ombra di dubbio un ottimo incentivo a rendere maggiormente convenienti i propri investimenti.

In primis, utilizza per tutto il tempo necessario il conto demo virtuale per imparare le operatività di base e prendere familiarità con gli investimenti.

Una volta che ti senti pronto per passare alle operazioni con capitale reale, puoi usufruire degli strumenti innovativi offerti da piattaforme come Capital.com e eToro.

Soluzione come l’intelligenza artificiale di Capital.com, riescono a facilitare di molto le strategie profittevoli e migliorare progressivamente gli investimenti.

Inoltre, il CopyTrading di eToro consente di seguire gli investimenti adoperati dai migliori trader sulla piattaforma, proporzionando le operazioni al budget che si decide di investire. In questo modo, non solo usufruirai di strategie avanzate strutturate da investitori professionisti, ma lascerai all’intelligenza artificiale il compito di elaborare le operazioni per te, automatizzando l’apertura e la chiusura degli investimenti in maniera ottimizzata.

Investire in azioni sottovalutate

Come abbiamo spiegato in precedenza, la scelta delle azioni sulle quali investire non deve assolutamente essere casuale o adoperata in maniera superficiale. Scegliere i giusti momenti di ingresso e le società più affidabili o in crescita è una prerogativa inevitabile per migliorare i propri  guadagni.

Seguendo gli andamenti e facendo le giuste analisi sulle società e sul settore di riferimento, si riesce, senza troppa fatica ad individuare le azioni sulle quali investire, che al momento risultano sottovalutate.

Tra le migliori azioni che abbiamo analizzato in questa guida, abbiamo sottolineato come, in questo periodo, società come Meta Platform risultato una buona opportunità in questo senso.

Inoltre, periodi di crisi come sembra essere questo inizio anno, portano molte azioni a subire dei ribassi, aprendo finestre di ingresso per tutti gli investitori che stanno aspettando il momento adatto per entrare.

Controllare l’emotività negli investimenti

Un ultimo importante consiglio da tenere sempre ben a mente prima di investire in azioni o in qualsiasi altro asset, è quello di non farsi governare dall’emozionalità. Vendere nel panico è uno dei principali fattori di perdita negli investimenti. Controlla le tue emozioni e attieniti solamente alla strategia che hai sviluppato per i tuoi obiettivi di investimento.

Conclusioni

In questa guida completa su come investire in azioni, abbiamo riportato tutte le informazioni necessarie per iniziare ad investire con il piede giusto.

Oltre a valutare le migliori piattaforme tramite le quali accedere ai mercati in maniera sicura e conveniente, abbiamo elencato i principali metodi per investire e gli strumenti più adatti a chi si trova alle prime armi con gli investimenti.

Infine, siamo stati in grado di fornirti una lista aggiornata delle migliori azioni su cui investire oggi, tenendo conto della stabilità, del potenziale e degli eventuali dividendi concessi dalle società.

Ricorda di sfruttare il conto demo messo a disposizione dalle migliori piattaforme, così da non incorrere in errori dettati dall’inesperienza e prendere la giusta familiarità con l’ambiente di trading.

Detto questo, molti analisti sottolineano come questi mesi di ribasso del mercato, costituiscano in realtà un finestra per entrare su molti titoli a prezzi sottodimensionati che presto potrebbero tornare a salire.

Svolgi le tue analisi anche in base a quanto detto in questa guida e costruisci il tuo portafoglio azionario al meglio. Non perdere i prossimi aggiornamenti su questi e molti altri temi caldi relativi al mondo degli investimenti.

libertex migliori piattaforme trading

Il 70.8% dei conti degli investitori retail perde denaro.

Domande Frequenti

Come investire in azioni per la prima volta?

Quale è la migliore piattaforma per investire in azioni?

Come investire in azioni?

In Italia si pagano le tasse sugli investimenti in azioni?

Resta Aggiornato

Unisciti agli oltre 100,000 iscritti e ricevi la nostra newsletter settimanale in cui potrai trovare informazioni sui trend recenti e più popolari, le notizie più interessanti e le analisi dei nostri esperti: così potrai assicurarti di essere sempre in anticipo sugli altri