Sebbene Netflix sia stato un titolo finanziario che ha riportato buone prestazioni durante la pandemia Covid-19, da allora sembra che il più grande servizio di streaming video al mondo stia vedendo la propria valutazione subire un duro colpo.

Le azioni Netflix appartengono ad una società dal modello di business ben solido, pertanto vale ancora la pena considerare di comprare il titolo ora che risulta ridimensionato.

In questa guida, ci occuperemo di mostrarti come e dove comprare azioni Netflix in pochi minuti.

Comprare azioni Netflix – Panoramica generale

Se sei certo che le azioni Netflix rappresentino un investimento interessante e fattibile da aggiungere al tuo portafoglio, allora potrebbe esserti utile sapere che, in pochi minuti, puoi investire sul titolo tramite un apposito broker regolamentato.

Segui il breve procedimento qui inserito per capire come comprare azioni Netflix in pochi semplici passaggi:

  • Passaggio 1: Apri un conto con un broker regolamentatoPrima di tutto, dovrai registrare un account inserendo alcune informazioni personali. Inoltre, dovrai caricare un documento di riconoscimento in corso di validità per verificare il conto.
  • 💳Passaggio 2: Deposita fondiDopo aver attivato l’account, dovrai depositare i fondi richiesti dal broker in EUR, potendo scegliere tra diverse modalità di pagamento (tra cui carta di debito/credito, bonifico bancario o portafogli elettronici).
  • 🔎Passaggio 3: Cerca le azioni NetflixTrovare il titolo Netflix tra un ampio listino di asset sarà semplice. Ti basterà inserire il ticker “NFLX” e raggiungere la schermata apposita per l’inserimento di un ordine.
  • 🛒 Compra azioni NetflixDecidi l’importo per l’acquisto delle azioni Netflix. Per terminare il tuo investimento, ti basterà fare clic su “apri posizione” e il titolo verrà inserito nel tuo wallet in pochi istanti.

Come avrai potuto notare dai passaggi qui descritti, imparare come comprare azioni è davvero un gioco da ragazzi. Intanto, se sei in cerca di una guida più approfondita da cui capire come acquistare azioni Netflix online, allora sei nel posto giusto.

L’81% di conti di investitori al dettaglio perdono denaro quando fanno trading di CFD con XTB.

Passaggio 1: scegli una piattaforma per comprare azioni

Il primo passo di cui occuparsi per imparare come comprare azioni online riguarda la scelta della piattaforma di trading online. Netflix è un titolo a grande capitalizzazione di mercato ed è quotato sul NASDAQ, dunque puoi scegliere tra diversi broker per accedere alle azioni NFLX.

Questa ricerca richiede particolare attenzione, poiché bisognerebbe preferire dei broker azioni che offrono commissioni basse, costi di deposito accessibili e che accettano diverse soluzioni di pagamento.

Per questa ragione, nei paragrafi che seguiranno descriveremo dove comprare azioni Netflix oggi, al fine di informare gli investitori ancora in cerca di un broker a cui affidarsi.

1. XTB – Una nuova piattaforma per comprare azioni Netflix

Logo XTB

Un’altra valida opzione per comprare Netflix è la piattaforma emergente XTB, con cui è possibile anche investire sul Forex, in materie prime o in criptovalute. Infatti, il broker propone un accesso ai principali asset internazionali, consentendo ai propri utenti di diversificare i propri investimenti in base alle strategie e agli obiettivi di ognuno. 

Uno dei motivi che rendono XTB una scelta ottimale anche per i principianti riguarda le commissioni basse e variabili offerte. Questo broker non applica costi fissi per la compravendita di azioni, ma semplicemente uno spread di mercato. Bisogna anche aggiungere che non addebita commissioni per depositi tramite carta di credito o debito. Utilizzando un e-wallet, invece, i costi ammonterebbero solo al 2%.

Inoltre, la piattaforma messa a disposizione degli utenti è caratterizzata da una semplicità d’uso e da una molteplicità di strumenti intuivi che semplificano le analisi finanziarie da condurre anche per investitori alle prime armi. Con XTB si utilizzerà la XStation 5; una piattaforma propria del broker che garantisce esecuzioni rapide e sicure.

comprare azioni netflix su xtb

Infatti, per ciò che riguarda la sicurezza, è bene chiarire che XTB è una piattaforma affidabile al 100%. Il broker è regolamentato da autorità di controllo internazionali, tra cui: FCA, KNF, CySEC e FSC.

Numero di titoli azionari 2.000+ (da 16 delle maggiori borse del mondo)
Commissioni Basse
Commissioni per comprare Netflix Solo spread a partire da 0,08%

L’81% di conti di investitori al dettaglio perdono denaro quando fanno trading di CFD con XTB.

2. eToro – il broker migliore in assoluto per comprare azioni Netflix

etoro logoSe stai cercando di comprare azioni Netflix con commissioni basse e senza rischiare di perdere un capitale troppo elevato, allora puoi considerare, come prima opzione, il noto broker eToro. Decidendo di fare trading con questo broker, potrai acquistare azioni Netflix con soli 10 Euro, avendo l’opportunità di comprare azioni frazionate.

Inoltre, eToro non addebita commissioni di trading, quindi puoi effettuare i tuoi investimenti sul titolo a costi bassi ed accessibili. Infatti, il broker non prevede commissioni sul deposito e accetta un’ampia varietà di metodi di pagamento. Oltre ai bonifici bancari, supporta anche carte di debito/credito o e-wallets come PayPal.

Per aiutarti a determinare se comprare azioni Netflix conviene in base alle tue strategie di trading, eToro mette a disposizione dei propri utenti una vasta gamma di strumenti gratuiti di analisi e ricerca. Ad esempio, avrai a disposizione notizie in tempo reale e approfondimenti sui mercati provenienti dai principali hedge fund. Dopo che avrai comprato azioni Netflix, potresti considerare di inserire ulteriori risorse al tuo portafoglio eToro.

comprare azioni netflix su etoro

Infatti, oltre alle azioni Netflix, eToro offre migliaia di altri titoli finanziari. Puoi negoziare su titoli statunitensi, ma anche investire su aziende quotate su borse internazionali, le cui azioni sono disponibili a commissioni pari allo 0%. In questo caso, sono inclusi anche ETF offerti da figure del calibro di Vanguard e SPDR.

Potresti anche essere interessato alla varietà di strumenti di investimento passivi offerti da eToro; tutti disponibili senza costi aggiuntivi. Ad esempio, la funzione di Copy Trading ti permette di scegliere dei trader (Popular investor) le cui posizioni verranno copiate, in automatico da eToro, sul tuo conto. Per iniziare, ti basterà un capitale minimo di soli 200 €.

In alternativa, puoi anche considerare di investire in eToro Smart Portfolio. Questi sono dei portafogli predefiniti che tracciano un mercato specifico, come ad esempio le azioni growth. eToro riequilibrerà automaticamente lo smart portfolio scelto in base al tuo profilo, così da assicurarti che sia sempre in linea con le strategie previste. Gli Smart Portfolio eToro richiedono un capitale iniziale minimo di 500 €.

In termini di sicurezza, eToro è autorizzato e regolamentato SEC, FINRA e CySEC. Quest’ultimo ente assicura che il broker operi per offrire i propri servizi finanziari a trader europei e italiani. Inoltre, questo broker che vanta ormai 25 milioni di clienti, è anche regolamentato da organi britannici e australiani. Per iniziare a fare trading con eToro, puoi facilmente registrarti online o tramite l’app iOS/Android. 

In ogni caso, l’apertura di un conto richiede meno di cinque minuti, poiché la convalida del documento di riconoscimento avviene all’istante. Infine, è bene sottolineare che eToro propone anche un exchange proprio per l’acquisto di criptovalute. Grazie alla presenza di oltre 60 crypto, puoi investire da un trade minimo di 10 € con commissioni che partono dall’1%.

Numero di azioni 3.000+ (internazionali)
Commissioni  Assenti; solo spread
Costi azioni Netflix Solo spread da 0.5%
Deposito Minimo $50

eToro è una piattaforma di investimento multi-asset. Il valore dei tuoi investimenti potrebbe crescere o diminuire. Il tuo capitale è a rischio.

Passaggio 2: cerca le azioni Netflix

Le azioni Netflix sono state oggetto di picchi estremi di volatilità giornaliera negli ultimi due anni. Da un lato, ricordiamo che il titolo ha performato molto bene nel 2020, rispondendo positivamente alle misure di sicurezza adottate per contenere il covid-19. Da allora, tuttavia, la valutazione sul titolo è calata drasticamente a picco.

Mentre alcuni esperti sottolineano che questa è una conseguenza diretta della crisi che l’intero settore tecnologico sta vivendo, molti altri ritengono che Netflix deve fronteggiare competitor sempre più aggressivi, come Amazon Prime e Disney+.

Per questa ragione, prima che tu decida come e quando comprare azioni Netflix, dovrai svolgere delle apposite ricerche di mercato.

Cos’è Netflix?

Sebbene, con molte probabilità, Netflix sia ancora un titolo growth con buone probabilità di crescita e con un modello di business emergente, l’azienda è nata ufficialmente nel 1997.

  • All’epoca, Netflix aveva dei prodotti di base totalmente differenti da oggi, in quanto si occupava di proporre servizi di noleggio di DVD in abbonamento.
  • Durante i primi anni, l’idea principale dell’azienda era quella che, con sotto pagamento mensile, i clienti potessero richiedere un DVD che sarebbe stato recapitato direttamente a casa loro.
  • Quindi, una volta aver effettivamente guardato il DVD, i clienti avrebbero dovuto spedirlo indietro tramite posta.

Tuttavia, la società si è resa conto che non era un progetto in grado di adattarsi alla nuova era digitale. Per questo motivo, ha deciso di diversificare il proprio business proponendo un servizio di streaming online.

comprare azioni netflix logo

Oggi Netflix ospita oltre 220 milioni di abbonati in tutto il mondo. Inoltre, ha iniziato a produrre dei contenuti originali, divenuti popolari in ogni angolo del globo, tra cui: House of Cards, Squid Game, The Queen’s Gambit, Ozark e Stranger Things. 

Tutto ciò, si aggiunge al listino di base contenente film e serie TV creati da produttori esterni.

Valore azioni Netflix – Quanto costano le azioni Netflix?

Netflix è diventata una società per azioni il 23 maggio 2002. Di conseguenza, le azioni Netflix sono state quotate sul NASDAQ, l’indice di borsa contenente solo i titoli più performanti nel settore tecnologico. Il titolo è partito da un valore pari a $15 per azione, ma successivamente sono stati attuati dei frazionamenti azionari. Il primo ha avuto luogo nel 2004 con un raggruppamento 2 per 1, mentre il secondo nel nel 2015 con 7 per uno.

netflix stock price

Pertanto, analizzando la crescita del valore delle azioni Netflix sin dall’IPO, sappiamo che il valore iniziale per il titolo è stato pari a $1,21. Dall’IPO in poi, Netflix è diventata una delle aziende dalla più elevata capitalizzazione di mercato. Infatti, durante l’ultima parte del 2021, le azioni Netflix nasdaq hanno raggiunto il proprio massimo storico con un valore pari a ben $700. Rispetto al valore dell’IPO, questo rappresenta un guadagno end-to-end di oltre il 57.000%. 

Questo è un esempio di quanto le azioni growth possano essere profittevoli, soprattutto entrando in anticipo sul mercato. Ciò detto, il valore delle azioni Netflix di recente è diminuito dal massimo storico di $700. In effetti, l’azienda in sole 52 settimane, ha raggiunto un prezzo di soli $162. Questo vuol dire che Netflix è calata di oltre il 76%. In termini di rendimento, invece, nell’ultimo anno le azioni Netflix hanno subito un ribasso del 62%. In cinque anni, il titolo è aumentato solo del 15%.

In confronto, l’indice NASDAQ è ribassato del 15% durante l’ultimo anno, mentre è aumentato dell’85% su base quinquennale. Pertanto, rispetto al mercato di riferimento, le azioni Netflix stanno performando negative.

Rapporto utile per azioni Netflix

Secondo il più recente report sugli utili trimestrali, Netflix registra un EPS (Utile per Azioni) diluito di 5,53. Si tratta di un dato che evidenzia un calo su base annua del 5,8%. 

Il Rapporto utile per azione Netflix è, al momento della stesura dell’articolo, 17 volte gli utili. 

Paragonando tali dati con le performance del competitore diretto Disney+, emerge che il rapporto utile per azioni è di 73 volte gli utili. Invece, Amazon – un ulteriore concorrente diretto nel campo dei servizi streaming – presenta un P/E di 52 volte gli utili.

Capitalizzazione di mercato

Netflix è un titolo ad alta capitalizzazione, anche se teniamo conto del fatto che l’azienda ha raggiunto, nell’ultimo anno, un valore di $162 per azione, riportando un ribasso del 76% rispetto al proprio massimo storico precedente.

Fondi indicizzati

Considerando che le azioni Netflix rientrano tra le più importanti del NASDAQ, è naturale che il titolo sia presente in numerosi fondi indicizzati. In primis, c’è l’S&P 500.

Per quanto riguarda gli ETF, invece, alcuni dei fondi più importanti che comprendono le azioni Netflix sono il Vanguard Communication Services ETF e Invesco Dynamic Media ETF.

Dividendi azioni Netflix

Anche se Netflix è un’azienda pubblica ormai da più di due decenni, non ha mai previsto una distribuzione di dividendi. Si tratta di una politica che non differisce da quella adottata da altri leader del settore tecnologico – come Amazon e Facebook.

Fattori che influenzano le azioni Netflix

Una volta che, grazie a dei dati fondamentali, hai compreso le potenzialità del titolo Netflix e quale contributo può offrire al tuo portafoglio azionario, dovrai effettuare ulteriori ricerche al fine di valutare quale futuro attende l’azienda.

L’obiettivo, in questo caso, è infatti quello di determinare se le azioni Netflix possiedono il potenziale per generare rendimenti sufficienti per soddisfare le tue esigenze in termini finanziari.

L’attuale valutazione di Netflix potrebbe non ripetersi

Innanzitutto, è ovvio che Netflix è stato un titolo finanziario che ha vissuto una situazione difficoltosa negli ultimi mesi, causata in gran parte dai timori provati degli investitori a causa del calo nel numero di abbonamenti attivi, dovuti da un rialzo dei livelli di debito.

Tuttavia, dobbiamo pur sempre verificare se il calo di quasi il 70% sia giustificato o meno. Infatti, molti investitori potrebbero considerare come basso l’attuale valutazione delle azioni Netflix.

Dopotutto, era da prima del 2018 che le azioni Netflix non presentavano dei range di prezzi compresi tra i $150 e i $200. Questo significa che, da allora, Netflix ha percorso molta strada sul mercato.

Netflix domina il mercato azionario

Come abbiamo già accennato in precedenza, anche se Netflix ha riportato un calo di circa 200.000 abbonati nel recente report sugli utili aziendali, è ancora un’azienda che domina il settore dei servizi di streaming su scala globale.

Secondo le stime, Netflix detiene infatti il 45% del mercato in questione, con i suoi diretti rivali – Amazon e Disney+ – che hanno ancora molta strada da fare.

netflix stock price

Inoltre, dobbiamo ricordare che il segmento dello streaming di contenuti audiovisivi rappresenta solo un piccolo spazio del tempo realmente speso guardando la TV, soprattutto nel caso di un mercato redditizio come quello statunitense.

Con un settore ancora in crescita anno dopo anno, Netflix possiede una posizione privilegiata per assicurarsi una crescita dei propri clienti nei prossimi trimestri.

L’attenzione verso i contenuti di qualità di Netflix

Il management della società ha reso chiare le proprie intenzioni: Netflix si concentra sulla qualità piuttosto che sulla quantità. Infatti, in prima linea si pone l’allocazione di risorse per contenuti Netflix Originals.

Questo non solo differenzia Netflix dai suoi diretti concorrenti, ma la produzione di contenuti originali risulta molto più profittevole. L’attenzione alla qualità non è rimasta inosservata, tanto che anche le produzioni Netflix sono state premiate agli Emmy Awards l’anno scorso.

I livelli di debito sono gestibili

Gli ultimi bilanci mostrano che Netflix ha accumulato un debito di circa 15 miliardi. Anche se a prima vista questo fattore potrebbe interessarti nell’ottica di potenziale azionista, bisogna procedere con due considerazioni importanti.

Innanzitutto, Netflix ha $6 miliardi di dollari in contanti e, in secondo luogo, i debiti accumulati non dovranno essere saldati fino al 2025. Questo vuol dire che Netflix dispone del tempo necessario per rimodellare le proprie finanze.

Rapporto Utile per Azione

A ulteriore supporto della tesi secondo cui comprare azioni Netflix oggi conviene perché scambiate a buon prezzo di mercato, secondo il valore attuale del titolo al momento della stesura dell’articolo. Infatti, ricordiamo che il P/E è di ben 17 volte gli utili.

Come accennato in precedenza, Disney+ – uno dei principali competitor di Netflix, soprattutto per il numero di abbonati – è un titolo scambiato a oltre 73 volte. Inoltre, l’exchange NASDAQ – in media – è scambiato con un rapporto P/E di poco inferiore a 20 volte.

Rischi di comprare azioni Netflix

Prima di decidere se comprare azioni Netflix, è di fondamentale importanza che valuti i rischi di investire sul titolo.

I fattori chiave che abbiamo individuato che possono risultare dei rischi di comprare azioni  Netflix, sono i seguenti:

Numero di abbonati

Stando al più recente report sugli utili, erano stati previsti ulteriori 2,7 milioni di abbonati per trimestre alla piattaforma. Al contrario, Netflix ha registrato una perdita di 200.000 abbonati negli ultimi mesi.

Tuttavia, forse è ancora più allarmante il fatto che, nello stesso rapporto sugli utili, la società in questione prevede una perdita di altri due milioni di abbonati entro la fine del prossimo semestre.

Se si considera che il valore di Netflix come società è dettato, in gran parte, dal numero di iscritti paganti presenti in un dato momento, queste perdite di abbonamento potrebbero essere motivo di preoccupazione per gli investitori. Puoi rapportarti al “sentiment” di mercato ricercando le opinioni degli investitori sui principali azioni Netflix forum.

Competizione in crescita

Sebbene Netflix sia un leader di mercato nel settore dello streaming di contenuti, ha una seria concorrenza che ne sta minacciando il predominio. In realtà, nonostante la presenza di servizi streaming come HBO Max, Paramount+, Hulu e Discovery+, i diretti concorrenti di Netflix sono solo due: Amazon e Disney.

  • Ad esempio, Amazon conta più di 200 milioni di abbonati paganti al suo servizio di streaming Amazon Prime. 
  • Si tratta, quindi, di soli 20 milioni di utenti in meno rispetto a quanti ne conta Netflix. 
  • Ancora più importante, è il fatto che Amazon presenta un bilancio solido e possiede delle importanti riserve di liquidità.
  • Inoltre, a differenza di Netflix, Amazon non è sovraesposta verso il settore dello streaming video.
  • L’azienda ha un portafoglio diversificato di prodotti e servizi che copre diversi segmenti di mercato, dalle vendite online con consegne a domicilio, all’elettronica di consumo e ai servizi di cloud storage.

Come Amazon, anche Disney+ presenta un modello di business diversificato, che va dai network sui canali televisivi, a contenuti cinematografici di propria produzione, a parchi tematici e crociere.

netflix vs disney vs amazon

Infatti, sappiamo che i servizi di streaming proposti stanno suscitando l’interesse di un numero sempre più consistente di clienti paganti.

Obbligazioni di debito 2025

È importante riconoscere che, mentre il bilancio di Netflix sembra essere equilibrato e positivo per l’azienda, la situazione potrebbe evolversi per il 2025.

Infatti, come abbiamo già descritto in precedenza, il 2025 è l’anno in cui Netflix dovrà rimborsare alcuni degli obblighi di debito sottoscritti in precedenza. Nello specifico, a partire dal 2025 e per i tre anni successivi, Netflix maturerà oltre 7 miliardi di debito.

Quindi, come possibile azionista Netflix, questo è un fattore che potresti voler considerare più in profondità in futuro. A tal proposito, il modo più rapido e semplice è quello di consultare i rapporti sugli utili trimestrali dell’azienda quando saranno pubblicati.

Passaggio 3: Apri un conto di trading e compra azioni Netflix

Se hai letto la nostra guida e sei giunto fino a questo punto, allora saprai bene che ci sono diverse considerazioni da dover fare prima di comprare azioni Netflix.

Intanto, se sei convinto del potenziale del titolo Netflix e del fatto che questo sarà un investimento solido, questa sezione della nostra guida esplicherà il processo dell’acquisto di azioni Netflix con un broker regolamentato.

Passaggio 1: Apri un conto con un broker di trading regolamentato

Per poter comprare azioni Netflix, hai necessità di aprire un conto di trading. Una volta scelto un broker sicuro e autorizzato, dovrai semplicemente avviare la procedura di iscrizione e compilare il modulo che appare sulla homepage della piattaforma.

Per creare un account, dovrai inserire alcune informazioni personali. Oltre al tuo numero telefonico, dovrai specificare anche il tuo cognome, il tuo indirizzo di residenza e la data di nascita.

Passaggio 2: Carica un documento di identità

Un broker regolamentato, al fine di attivare il tuo conto di trading, dovrà verificare la tua identità e l’indirizzo di residenza. Solo successivamente, potrai effettuare il primo deposito fondi. La verifica avviene, in genere, istantaneamente se si caricano i seguenti documenti:

  • Documento di identità rilasciato dal governo, come passaporto o patente di guida;
  • Inserimento di documenti come un recente estratto bancario al fine  di comprovare il tuo status e il tuo indirizzo.

Passaggio 3: Deposita fondi

La maggior parte dei broker affidabili, perché legalmente autorizzati, supportano diversi metodi di pagamento, come ad esempio bonifici bancari, ACH, ma anche PayPal, Neteller e carte di credito/debito.

La somma richiesta per il deposito minimo varia in base al broker scelto, ma potresti anche iniziare con soli $50. A parte bonifici bancari e metodi come ACH, tutti gli altri tipi di deposito vengono processati istantaneamente. 

Passaggio 4: Cerca azioni Netflix

Se disponi di fondi sul tuo conto, allora potrai cercare le azioni Netflix direttamente dalla barra delle ricerche. Dopodiché, dovrai cliccare su “apri posizione” per negoziare il titolo. 

Ti ricordiamo che le azioni Netflix nasdaq sono oggetto di numerosi ordini di mercato, anche quando l’indice è chiuso.

Passaggio 5: Compra azioni Netflix

A meno che tu non abbia pianificato di comprare azioni Netflix ad un prezzo di mercato preciso tramite un ordine limite – piuttosto che preferire un ordine a mercato – tutto ciò che devi fare è inserire la quota che intendi investire direttamente dalla schermata che compare per negoziare sul titolo.

Dopo aver cliccato sul pulsante “investi”, il broker piazzerà il tuo ordine, al prezzo corrente di mercato. Infine, le azioni Netflix comprate verranno aggiunte al tuo conto.

Comprare azioni Netflix conviene?

Quest’ultima parte della nostra guida si concentrerà su un’analisi più approfondita circa la convenienza del titolo Netflix. 

Anche se si tratta di aspetti che possono variare in base alle strategie e al profilo di rischio che intendi assumere, è importante riuscire a determinare quali sono i possibili profitti, ma anche i potenziali rischi, di comprare azioni Netflix borsa italiana.

Per poter identificare la reale convenienza delle azioni Netflix per investimenti futuri, abbiamo determinato i vantaggi e gli svantaggi di investire sul titolo NFLX.

Azioni Netflix – punti di forza e debolezza

Inutile dire che le azioni Netflix hanno subito delle importanti correzioni durante gli ultimi mesi, poiché il titolo ha raggiunto il minimo di $162 in 52 settimane. Questo equivale ad un ribasso di quasi il 70% rispetto al precedente massimo storico di $700.

Gli analisti sell-side (ribassisti) hanno stabilito, come target price, un prezzo di $235. Altri esperti buy-side, invece, prevedono un massimo di $435 come valore futuro delle azioni Netflix. Considerando il prezzo corrente del titolo al momento della stesura dell’articolo, si tratta di un possibile rialzo di oltre il 115%.

D’altra parte, anche se Netflix dispone di circa 6 miliardi di dollari di liquidità, dal 2025 in poi dovrà occuparsi di saldare i debiti pari a quasi $7 miliardi entro i tre anni successivi.

Sicuramente, il dato più preoccupante – che mostra una debolezza delle azioni Netflix –  è che la società potrebbe perdere altri due milioni di abbonati prima del prossimo rapporto trimestrale sugli utili.

Intanto, non possiamo negare che Netflix sia ancora un leader di mercato nel settore. Inoltre, concentrandosi sulla qualità piuttosto che sulla quantità, producendo contenuti esclusivi e originali – come dimostra la divisione Originals – investire sul titolo potrebbe risultare redditizia come scelta.

Conclusioni

Questa guida si è occupata di spiegare tutto ciò che, un potenziale investitore, dovrebbe conoscere prima di comprare azioni Netflix. Oltre a mettere in evidenza i vantaggi e gli svantaggi di acquistare il titolo, abbiamo spiegato anche il processo per investire in azioni NFLX attraverso un broker regolamentato e sicuro.

Infatti, scegliendo un broker sicuro con cui comprare azioni Netflix, puoi partire da un investimento minimo di pochi dollari.

L’81% di conti di investitori al dettaglio perdono denaro quando fanno trading di CFD con XTB.

Domande frequenti

Come posso comprare azioni Netflix?

Dove posso comprare azioni Netflix?

Quanto costa comprare azioni Netflix?

Le azioni Netflix sono quotate sulla borsa italiana?

Argomenti più discussi

Nessun risultato, prova a tornare più tardi!